Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Il Ristorante-Pizzeria “Casa Mattozzi” da oggi anche sul lungomare Partenope.

È ufficiale! “Casa Mattozzi” apre finalmente sul lungomare Partenope. Forti di una storia e di un’antica tradizione che annovera la loro famiglia tra le più antiche genealogie di pizzaioli dell’Ottocento napoletano, oltre che fedeli custodi di tutti i segreti e le virtù della miglior cucina partenopea, “I Mattozzi” di Via Filangieri segnano finalmente il bis aprendo infatti, da lunedì 21 giugno 2021, “Casa Mattozzi”: il nuovissimo e secondo locale in via Partenope,7. Pronti a dare il benvenuto ai clienti in uno dei più bei luoghi della città partenopea, il ristorante pizzeria “Casa Mattozzi” può dunque confermare, anche sul lungomare, quello spirito di bontà ed accoglienza che da sempre contraddistingue il suo brand; un vero e proprio marchio che sa far affondare le sue radici non solo nella storia di Napoli, ma anche nella sua più antica tradizione del gusto. Divenuto nel tempo sinonimo di qualità, oltre che di radicatissima memoria partenopea, il ristorante-pizzeria “Casa Mattozzi” può dunque, anche su Via Partenope, sublimare le bellezze di un luogo con le bontà di un tempo offrendo al cliente non solo i grandi classici della tradizione napoletana come la “Caponata di mare” , la “Zuppa di cozze” e il più tipico “Pescato del giorno”, ma anche le tipiche specialità di Mattozzi in Via Filangieri come “Il Mozzarellone”, “La Montanara Mattozzi” e la “Parmigiana”. Guidato dai fratelli Alfonso, Eugenio e Giuseppe nel solco tracciato da papà Luigi Mattozzi, e in collaborazione con Romualdo e Roberto Loiacono, “Casa Mattozzi” anche di fronte al mare di una Napoli da cartolina, può quindi segnare una nuova svolta in una storia che, dopo essersi radicata nel cuore dei napoletani come sinonimo assoluto di garanzia, sa inoltre fungere da vero fiore all’occhiello e ribadire non solo la voglia di pensare ai grandi fasti del passato ma, data la complessità del periodo, gettare anche nuova speranza e positività per un futuro basato sui sapori autentici di una Napoli culinaria davvero senza tempo.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta