Seguici e condividi:

Eroica Fenice

“Sotto un altro Vulcano S.Agata a Catania”, il 27 marzo al Museo Filangieri

Mercoledì 27 Marzo alle ore 17:30 presso il Museo Civico Gaetano Filangieri, in Via Duomo 288, verrà proiettato il documentario prodotto da Identità Insorgenti “Sotto un altro Vulcano Sant’Agata a Catania”.

Dopo “Sangue di un popolo” dedicato a San Gennaro (2017) e al rapporto tra il santo, il Vesuvio e il popolo di Napoli, Identità Insorgenti, testata giornalistica impegnata anche in produzioni documentaristiche, quest’anno si è spostata a Catania.

“Sotto un altro vulcano” è un documentario girato nella città etnea nel 2018, nei giorni in cui si  è svolta la Festa di  Sant’Agata.

Una testimonianza diretta e vissuta dentro la città, per comprendere le ragioni di un culto identitario così forte e sentito da un altro popolo che vive sotto un vulcano, i catanesi, e che ne fa la terza Festa religiosa più importante al Mondo, con un milione di persone che accorrono ogni anno per parteciparvi. Cosa rende così forte questo momento di devozione? A questo il docu “Sotto un altro vulcano” cerca di dare risposte, raccontando i giorni della festa, e raccontando Agata e i catanesi attraverso interviste a religiosi, archeologi, storici dell’arte. Ma anche artigiani, artisti e performer che stanno recuperando e rielaborando elementi di identità.

Se ne parlerà, mettendo a confronto la devozione dei catanesi a quella dei napoletani, i due popoli vulcaniani del Sud, il 27 marzo alle 17 e 30 nello splendido scenario del Museo Filangieri, che ospita tra l’altro un dipinto di S.Agata firmato Andrea Vaccaro e ha una sala chiamata appunto Sala Agata.

Parteciperanno al dibattito e alla proiezione:

Paolo Iorio direttore del Museo Civico Gaetano Filangieri e direttore del Museo del Tesoro di san Gennaro.

Lucilla Parlato direttore di Identità Insorgenti

Barbara Mileto, scrittrice, coautrice del docu e corrispondente da Catania per Identità Insorgenti

Matilde Russo, storica dell’arte,  Associazione Etna ‘ngeniousa

Oreste Lo Basso, archeologo, Associazione Etna ‘ngeniousa

Coordina il dibattito Susy Martire, Portavoce e consigliere del Direttivo Associazione Guide Turistiche Campania

L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *