Seguici e condividi:

Eroica Fenice

La categoria Comunicati stampa contiene 561 articoli

Comunicati stampa

Un regalo dal passato: un film interamente girato a scuola

A Casperia, in provincia di Rieti, la Cinemart di Gianna Menetti, produzione indipendente tra le più note del settore, ha terminato le riprese del film “Un regalo dal passato”, ideato ed interpretato dagli studenti dell’Istituto Comprensivo della città, progetto fortemente sostenuto dal dirigente scolastico, la dott.ssa Alessandra Onofri. Grazie all’intervento di professionisti giunti nell’Istituto a settembre gli allievi hanno appreso ogni singolo passaggio del complesso lavoro legato al mondo della cinematografia (soggetto, sceneggiatura, casting, riprese) nel corso di appassionanti lezioni extracurricolari. Durante la lavorazione del film sono state ovviamente rispettati i protocolli sanitari in atto, dando così agli allievi la possibilità di cimentarsi in totale sicurezza. La produttrice ed il docente Fabio Crisante, coadiuvati dal regista Luigi Cozzi (una firma cult per gli appassionati del genere fantascientifico e horror a livello internazionale), dal direttore della fotografia A.I.C. Roberto Girometti, dall’operatore Andrea Pieroni e dal responsabile della produzione Vittorio Viscardi, sono riusciti a ricreare la magia del cinema, attraverso l’utilizzo di un service professionale, con macchina da ripresa Arriflex, audio separato, fonico, elettricista ed aiuto operatore. Insomma, è stato allestito un vero  proprio set cinematografico! Il film, corredato di sottotitoli e lingua dei segni (LIS) per il pubblico dei non udenti, utilizzerà una colonna sonora originale composta dal docente di musica e le sue classi. Queste le parole della produttrice Gianna Menetti: “Stiamo lavorando attivamente per creare un ambiente che promuova il libero scambio di idee, prospettive ed iniziative. Cinemart si impegna fin dalla sua nascita per la diversità, l’equità e l’inclusività, da noi considerati valori fondamentali. Un settore importantissimo è quello della scuola. Specialmente in questo periodo così privo di certezze, l’intero apparato deve sforzarsi di essere un punto centrale per la formazione, la crescita e la maturità dei nostri figli. Abbiamo condiviso con gli studenti un percorso intenso e pratico, facendoci guidare dalla loro creatività, permettendogli di sperimentarsi e forgiarsi, rapportandoci con grande umiltà ed impegno. Mi auguro vivamente che altri professionisti del settore vogliano emularci. Alle tante chiacchiere ho sempre preferito i fatti, ed il grande entusiasmo con il quale i ragazzi ci hanno accolti e seguiti sta a dimostrarlo pienamente”. Casperia, borgo tra i più belli ed antichi d’Italia, fu citata dal Sommo Virgilio tra i comuni che inviarono truppe in aiuto di Re Turno nella guerra contro Enea e il Re Eponimo dei latini. Questa generosità, che da sempre l’accompagna, ci auguriamo possa quantomeno far risorgere la fiducia in periodi migliori… Che a dare tale segnale sia stato un gruppo di ragazzi e ragazze alle prime armi deve farci riflettere su quanto le nuove generazioni, oltre ad apprendere, siano in grado oggi d’insegnarci a vivere.

... continua la lettura
Comunicati stampa

Il Riff – Music and Drink crea le Love Box: l’aperitivo da gustare con chi ami

San Valentino è alle porte ed il Riff – Music & drink ha pensato proprio a tutto. In un periodo come quello che stiamo vivendo è importante dedicare del tempo a sé stessi e alle persone che si amano, cercando di rendere “normale” la quotidianità. Andrea Giannino, barman e proprietario del locale nel cuore del quartiere Chiaia decide di venire incontro alle esigenze degli innamorati, che quest’anno purtroppo non potranno festeggiare San Valentino tra cene ed aperitivi. Nasce così la Love Box, la scatola a forma di cuore con tutto l’occorrente per preparare un aperitivo anche a casa propria. È possibile scegliere il cocktail preferito tra Spritz, Gin Lemon, Gin Tonic, Vodka Lemon, Vodka Tonic, Moscow Mule, Jack e Coca, Godmother, Godfather, Black Russian, Negroni, Negroni sbagliato, Americano, Boulevardier e tanti altri. La box contiene due cocktail, accompagnati da decorazioni, sottobicchieri targati Riff, noccioline, olive e gli immancabili Baci. Un’idea originale per stupire il proprio partner e concedersi un intimo e romantico aperitivo, anche tra le mura di casa. Inoltre, c’è la possibilità di comporre le box per qualsiasi occasioni: compleanni, anniversari ed altre ricorrenze. La modalità è sempre la stessa: basta scegliere i cocktail e regalare un momento di spensieratezza alle persone che si amano. È possibile prenotare le Love Box entro l’11 febbraio ed è possibile ritirarle presso il Riff – Music & Drink, sito in Via G. Martucci, 87. C’è anche la possibilità di consegna nei quartieri Vomero, Fuorigrotta, Bagnoli e Chiaia.

... continua la lettura
Comunicati stampa

Studio Morelli presenta il calendario 2021

Studio Morelli presenta il calendario 2021 con tre sorelle modelle d’eccezione di oggi abbinate a tre sorelle del passato, le Signorine Toraldo, nate dalla penna di Matilde Serao i cui forti sentimenti convivono e dialogano con i gioielli Interno napoletano. Luce. Azione! L’edizione 2021 del calendario di Studio Morelli attinge al cuore di una delle più affascinanti leggende napoletane, raccontata con mirabile maestria dalla penna di Matilde Serao le cui protagoniste sono tre sorelle del nobile casato dei Toraldo. Studio Morelli nel presentare i suoi iconici gioielli vuol celebrare la straordinaria forza delle donne e i sentimenti più cari dell’animo umano, che mai come nel complesso anno precedente si sono riscoperti e apprezzati: la famiglia, la condivisione fraterna, l’amore. Chi conosce Studio Morelli sa bene che non è solo un negozio dove fare acquisti preziosi ma anche un “salotto” dove confrontarsi, confidarsi e dove gli affetti e le emozioni si mescolano alla passione per i gioielli, capolavori scultorei di artigianato nati dall’inventiva della designer Stefania Cilento. Da qui la scelta di omaggiare Donna Regina, Donna Romita e Donna Albina coinvolgendo in questo dialogo virtuale tra ieri e oggi tre sorelle Francesca, Veronica e Caterina Ummarino, che in qualche modo simboleggiano tutte le sue clienti e amiche. Questo calendario dunque è un po’ il manifesto di Studio Morelli la cui filosofia mette al centro la forza dei sentimenti e la carica espressiva dei suoi gioielli di design che colpiscono diventando espressione della personalità di chi li indossa e non oggetti puramente decorativi. E così, in un affascinante appartamento situato nel cuore del centro storico di Napoli dal nome Signorine Toraldo, non lontano da dove si erge lo stemma della nota famiglia, sono ambientati i 12 scatti del calendario che percorrono mese dopo mese la storia che lo ha ispirato raccontando attraverso l’obiettivo di Lorenzo Cabib la forza, la passione e il coraggio di cui sono capaci le donne. Il calendario A gennaio è una delle signorine Toraldo a fare gli “onori di casa” elegantissima su tela e impreziosita da gioielli che dialogano con la linea Cristallo Kenya. Febbraio dà il benvenuto alla linea Aubrey Epicentro, il punto in cui si generano gli effetti di maggiore intensità qui rappresentati da linee decise e cerchi concentrici. Marzo rinasce a nuova vita come l’Araba fenice che dà il nome ad una linea la cui caratteristica dominante sono le ali mitologiche che avvolgono questi gioielli nella leggenda. Aprile getta uno sguardo all’Infinito con una linea dai simboli presi in prestito alla matematica e alla geometria qui stilizzati nel segno del design, come è nello stile di Studio Morelli. I Nodi spesso vengono al pettine, così si dice, ma in questo caso finiscono su gioielli da cui prendono il nome abbinati al mese di maggio in buona compagnia con una signorina Toraldo. Giugno s’insinua con la linea Serpi a comporre parure che incantano attraverso gioielli sinuosi, grande must di collezione Studio Morelli. E’ un’esplosione di colore luglio che affonda negli abissi del mare portando a galla […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

Nasce la crema di bellezza al siero di latte

Si chiama Serum Lab ed è la prima start up in ambito cosmetico ad utilizzare nella sua linea il siero di latte 100 % made in Italy proveniente dalla filiera del Parmigiano Reggiano. Giovani, visionari, i fondatori di Serum Lab, tutti campani, partono da una delle più grandi eccellenze del mondo del food, il Parmigiano Reggiano, per una vera e propria rivoluzione nel mondo della cosmesi, lanciando sul mercato una linea di prodotti efficaci, ecosostenibili, innovativi che puntano a cambiare in maniera radicale la visione e gli obiettivi del mondo del beauty. L’intera catena produttiva della Start Up si svolge in Italia. La materia prima è il siero di latte proveniente esclusivamente dalla filiera di eccellenza, altamente controllata del Parmigiano Reggiano, dove nulla è lasciato al caso dall’alimentazione degli animali, curata nel rispetto di un rigido regolamento, che impedisce l’uso di foraggi insilati e alimenti fermentati, per passare ai costanti controlli sul latte avviato alla trasformazione con l’obiettivo di mantenerne alta la qualità e le particolari caratteristiche. Dopo che il latte subisce il processo di caseificazione, quello che rimane è il siero, che contiene aminoacidi, minerali, vitamine e proteine. Rendendo questo elemento un vero e proprio elisir di bellezza. “Il siero di latte è un elemento dalle grandissime proprietà sia per il corpo che per la pelle – spiega il Dott. Dario Biglietto, CEO di Serum Lab – Molte industrie farmaceutiche e cosmetiche utilizzano il siero di latte proprio per queste sue proprietà ma in forma liofilizzata, quindi con costi e inquinamento dovuto agli spostamenti su gomma oltre a perdere molte proprietà in seguito al  processo di liofilizzazione. Noi abbiamo studiato una formula ed un metodo unici per rendere disponibile il siero di latte in forma liquida all’interno dei nostri prodotti, unendolo con le moderne tecnologie di cosmetica naturale. Inoltre abbiamo interamente eliminato l’acqua di produzione sostituendola con il siero di latte garantendo un’altissima concentrazione di siero oltre ad un impatto ambientale minimo senza utilizzare una sola goccia d’acqua e grazie al recupero della materia prima.” Innovazione non solo nel mondo della cosmesi dunque ma nell’idea stessa di fare azienda ed economia. Una start up che punta ad un’economia circolare ed ecosostenibile, che investe sull’innovazione rispettando l’ambiente e compiendo scelte ben precise. “Utilizziamo circa il 98% di materie prime di origine naturale sostiene ancora il CEO dell’azienda – e utilizziamo la quasi totalità di ingredienti organici come l’acido ialuronico, oli ed estratti vegetali. Niente Alcool, parabeni, olio di palma, prodotti OGM, derivati del petrolio, siliconi, coloranti. Gluten free, niente allergeni. L’efficacia di tutti i prodotti è testata in laboratori specializzati, tra cui il centro di cosmetologia dell’università di Ferrara. Selezioniamo i fornitori in base ad un’etica condivisa I nostri prodotti sono non testati sugli animali. Puntiamo ad un packaging ecosostenibile, che contenga solo il minimo possibile di plastica, con l’obiettivo di eliminarla del tutto. Recuperiamo la materia prima e siamo per l’economia circolare e l’ecosostenibilità.” Serum Lab è una start up già presentata a Nastartup come esempio vincente di innovazione […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

Per i bimbi di Padre Massimo, Befana solidale all’insegna del gusto

In nome del bene, tutti ai forni e ai fornelli, nella grande Brigata benefica: ecco il Charity Contest internazionale che premia chi dona col cuore e crea con amore Per i bimbi e i ragazzi di Padre Massimo Ghezzi, una Befana gioiosa con doni e dolciumi: al via la seconda parte del charity contest internazionale “Il Panettone e gli altri piatti del Natale solidale”, dedicato ai piccoli  orfani, senzatetto, vittime di conflitti e gravi problematiche, assistiti con amore e costanza nel Progetto AbitiAmo, sostenuto dalla Parrocchia di San Gennaro al Vomero, che opera sul territorio campano e nella missione in Albania, dove provvede ai minori la cui vita è stata tragicamente segnata dai conflitti. L’iniziativa è promossa da #InsiemeperilTerritorio, rassegna itinerante di eventi d’eccellenza firmata dalla giornalista enogastronomica napoletana Teresa Lucianelli, con la sua “storica” Squadra solidale di chef, produttori, artisti e volontari, che sostengono l’iniziativa benefica – in questo periodo difficilissimo per la Ristorazione, in cui è bandita ogni manifestazione e ogni forma di aggregazione. Unitamente a #InsiemeperilTerritorio, il seguito blog specializzato nel buon mangiare e nel buon bere, Vesuvio’s Shadow fondato dal foodblogger vesuviano Mario D’Acunzo, sulla cui pagina Facebook devono essere pubblicare le foto e le descrizioni/ricette dei piatti in gara: https://www.facebook.com/186529142000192/posts/712172232769211/ Ogni preparazione presentata, sarà votata dal pubblico attraverso i like, e dalla giuria degli esperti. Con Mario D’Acunzo, Teresa Lucianelli e Paola Fiorentino: Valerio Giuseppe Mandile, chef d’eccellenza da location pluristellate e giornalista gastronomico; Marcello Affuso, direttore di Eroica Fenice; Ersilia Cacace, foodblogger “La Boss delle Pizze”; Rosalia Ciorciaro, nutrizionista, docente in Scienze dell’Alimentazione; Clara Gallerani, naturopata. In occasione del Natale, nella prima parte del contest internazionale, sono stati donati vestiario, panettoni d’eccellenza, gustose torte e altri aiuti alimentari per la Mensa solidale della Parrocchia napoletana di via Bernini, che garantisce box con pasti speciali per le festività (attiva sempre durante l’anno, anche nel lockdown il giovedì e il sabato) con il generoso supporto di storiche e consolidate aziende. Principali sostenitori: Arfè Gastronomia Antica tradizione partenopea da 150 anni; Raffaele Caldarelli Pasticciere, Nola; Cantine Mediterranee, Napoli; Ristorante Pizzeria Mattozzi dal 1833 a Napoli; Micolorodiblu, Onlus a tutela dei soggetti autistici, Nola; Paola Fiorentino Arti, Positano; Solania srl, Nocera Inferiore; Ristorante Amor Mio, Brusciano. Tre le sezioni del Contest benefico: le due “istituzionali” Social e Critica e la solidale “Cuore d’Oro”. In palio per i vincitori, premi di qualità. La speciale sezione charity del “Cuore d’Oro”, è incentrata sui variegati piatti e beverage della tavola delle Feste di ogni nazionalità e regione. Viene promossa con la settecentesca residenza storica napoletana Villa Domi Ricevimenti, del patron Domenico Contessa. Per partecipare, si richiede una piccola donazione (minimo 5 euro per ogni piatto presentato, senza limite al numero delle pietanze per concorrente) da destinare alla Befana dei bambini del “Progetto AbitiAmo”. È sostenuta da Gastronomia Arfè Napoli che mette in palio un ricco cesto con specialità artigianali per il 1° classificato e da Cantine Mediterranee: box doppi di rinomati vini, dal 2° all’11°. È possibile partecipare anche fuori concorso, per consentire a chi non desidera  gareggiare, di dare la sua testimonianza eno-gastronomica e […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

Video casting online per cortometraggi a tema sociale con distribuzione online e circuitazione festivaliera

Gli studenti del corso di Design della Comunicazione dell’Accademia di Belle Arti di Napoli organizzeranno un casting online per la realizzazione di cortometraggi a sfondo sociale, con distribuzione online e circuitazione festivaliera. Le candidature potranno essere inviate per e-mail all’indirizzo [email protected] entro l’ 8 gennaio 2021. L’evento si terrà il 12 gennaio 2021 dalle ore 14:30 alle ore 17:00 tramite piattaforma Zoom. Il link verrà inviato per e-mail a tutti i candidati. I ruoli disponibili per le candidature sono i seguenti: Protagonisti: 4 donne di età comprese tra i 20-25 anni 3 uomini di età compresa tra i 20-25 anni 1 ragazzo dietà 17 anni 1 ragazza di età 28 anni 1 uomo di età 40 anni Coprotagonisti: 1 ragazzo di età 17 anni 1 ragazzo di età 20 anni 1 ragazzo di età 27 anni 1 ragazza di età 28 anni 1 uomo di età 55 anni Ruoli Secondari: 2 ragazzi di età 17 anni 1 ragazza di età 17 anni 1 donna di età 45 anni Voci: 3 voci maschili 3 voci femminili L’età specificata si riferisce all’età scenica e non effettiva degli attori. La classe del secondo anno del corso di Elaborazione Digitale dell’Immagine realizzerà dei cortometraggi a sfondo sociale, permettendo a tutti gli studenti di lavorare insieme, di confrontarsi e di realizzare dei lavori creativi e originali che saranno poi condivisi al pubblico. Il progetto sarà per gli studenti un modo per espimere la propria visione su temi sociali importanti, dalla sensibilizzazione verso la disabilità, allo spreco dell’acqua e al suo impatto ambientale, da thriller psicologici a videoclip musicali… Un’opportunità sia per i giovani artisti, sia per gli attori emergenti e non, che potranno dare un contributo davvero utile per affrontare delle tematiche presenti nella vita di tutti i giorni, cercando di lasciare un messaggio significativo e di impatto per far riflettere il pubblico.

... continua la lettura
Comunicati stampa

Terme Stufe di Nerone: per Natale 2019 dedica speciale a Dante Alighieri e al Lago d’Averno

“Dante Alighieri e il Lago d’Averno” è il nuovo tema del Cofanetto regalo delle Terme Stufe di Nerone. Ogni anno, le Terme scelgono una tematica diversa per raccontare il proprio rapporto con il territorio e promuovere la sua storia e bellezza. Il tema rappresenta sempre un filo che collega il passato al presente. Quest’anno la scelta è ricaduta sul Sommo Poeta, una delle personalità del mondo della cultura più conosciute, e sul lago vulcanico, situato a pochi passi dalle Stufe di Nerone. Nel 2021 infatti, ricorreranno i 700 anni dalla morte di Dante e le Terme vogliono rendere omaggio al poeta che ha donato all’umanità la Divina Commedia, un vero e proprio viaggio tra le fragilità umane e i più grandi esempi di virtù. Proprio in rapporto alla prima Cantica dell’opera, potrebbe essere la selva decantata da Dante proprio all’inizio dell’Inferno, identificata con il lago d’Averno? Si tratta di un’ipotesi affrontata da anche uno studioso molto noto come Galileo Galilei, il quale ha tenuto due lezioni presso l’Accademia fiorentina nel 1588. È un’idea che stimola la curiosità su temi mitologici e storici. Il lago d’Averno si presta benissimo a vestire anche le vesti della “selva oscura” in tempi moderni. Un’ambientazione suggestiva che fa da sfondo a tanti miti e leggende e, da secoli, incuriosisce il mondo letterario da Plinio e Omero, passando per Virgilio e Dante e per arrivare ai giorni nostri con il premio Nobel per la Letteratura di Louise Gluck. La Cartolina ripercorre brevemente il ruolo del lago di Pozzuoli all’interno della mitologia e della letteratura. Fonte di ispirazione per tanti poeti e autori, le Terme Stufe di Nerone invitano a riscoprire questo luogo, come suggerimento per stimolare la curiosità dei propri ospiti verso le storie dedicate ai Campi Flegrei. Il Cofanetto dedicato a Dante riporta l’incisione di Gustave Dorè un celebre pittore e illustratore della Divina Commedia e riporta proprio l’incisione di Dante nella selva oscura. Sarà distribuito già da dicembre per confezionare i regali di Natale 2020 e ci accompagnerà per tutto l’anno successivo. Il Cofanetto Regalo è un’idea regalo originale e ideale per tutta la famiglia e amici ma è anche una proposta per regali a collaboratori e clienti. È fondamentale infatti ricordare che i voucher regalo non hanno alcuna scadenza: vengono sempre accettati, e questo permette di organizzare e regalare percorsi termali all’insegna del benessere ma soprattutto di curarsi con piacere. Infatti le Terme Stufe di Nerone sono tra le Terme d’Italia autorizzate dal Ministero della Salute ad erogare cure termali quali la balneoterapia, le cure inalatorie, la fangoterapia, le cure ginecologiche, tutte con la meravigliosa e benefica acqua termale salso-bromo-iodica. Il Cofanetto può essere ritirato in sede o spedito e tutti gli ospiti che verranno alle Terme Stufe di Nerone riceveranno un regalo speciale dedicato alla loro salute. Info  https://www.termestufedinerone.it

... continua la lettura
Comunicati stampa

Tam tam Digifest: rassegna di cinema in streaming dal 22 al 30 dicembre 2020

Torna il Tam Tam Digifest che sfida il lockdown e termina il suo programma con una sessione che si svolgerà dal 22 al 30 dicembre 2020. Le proiezioni si svolgeranno on line sulla piattaforma Keaton con un calendario che prevede 6 film e 2 cortometraggi sul tema Donne di Frontiera – rivoluzioni al femminile    Con questi appuntamenti completiamo la 15esima edizione del nostro progetto che quest’anno è stato dedicato alle figure femminili che hanno lasciato il segno nella nostra vita.   I film saranno disponibili dalle ore 18:00 del 22 dicembre alle ore 24:00 del 30 dicembre nelle sale virtuali della piattaforma Keaton su link https://www.keaton.eu/festival/tam-tam Il programma completo: Diva! è un film documentario del 2017 diretto da Francesco Patierno. È un film basato sulla vita dell’attrice Valentina Cortese tratto dal libro autobiografico Quanti sono i domani passati scritto con Enrico Rot.   Grace Jones: Bloodlight and Bami – Un film di Sophie Fiennes. Un grande biopic, un variegato ritratto stratiforme, adulto, anticonvenzionale della performer giamaicana. AstroSamantha – di Fabio Cerasola Documentario sulla vita di Samantha Cristoforetti, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea, pilota dell’Aeronautica Militare, protagonista della seconda missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale Italiana. La vita invisibile di Eurídice Gusmão (A vida invisível) è un film del 2019 diretto da Karim Aïnouz, premiato a Cannes nel 2019 come Miglior film per la sezione Un Certain Regard. “Eurídice Gusmão che sognava la rivoluzione” è il romanzo di Martha Batalha che il brasiliano Karin Aïnouz sceglie di portare sullo schermo, per due ore e venti che passano in un lampo, tante sono le emozioni che riesce a regalare. Marie Curie – regia di Marie Noelle  (Polonia, 2016) Marie Curie è stata una delle prime donne a cui è stato riconosciuto l’appellativo di “genio”, solitamente affibbiato a uomini. Le sue scoperte hanno avuto un forte impatto sulla scienza del Novecento e di oggi, portando alla luce una delle cause principali del cancro, la radioattività. Unica donna vincitrice di due Nobel, Marie Curie è un esempio femminile della Francia del XX secolo, che ha dovuto superare a testa alta gli attacchi dei media, dimostrando alla storia che anche un grande scienziato può “portare la gonna”. premiato per i migliori costumi al Polish Film Award    Marie Heurtin – Dal buio alla luce Francia – 2014 – regia di  Jean-Pierre Améris La coraggiosa battaglia di una ragazza sordo cieca di inizio secolo per affermare il proprio diritto a una vita normale, in un’epoca molto più sorda di lei, e alle poche voci civiche che chiedevano di non emarginare i disabili. Nomination Premio del pubblico al Festival di Locarno 2014 Nomination Giffoni Film Festival 2015   RITRATTI BREVI – 2 cortometraggi   – visione gratuita dal 22 al 30 dicembre “Sirene” – di Giulio Gargia Un pescatore e un’antica leggenda irrompono nell’apparente normalità di una coppia in crisi “Cristallo” – di Manuela Tempesta Storia di due donne e un drammatico segreto che le avvicina… Vai al programma TAM TAM Digifest su https://www.keaton.eu/festival/tam-tam Utilizza il codice coupon pubblicato per la visione dei film in streaming a Euro 2,50 cad. e per la prima visione di Marie Curie a Euro 3,50 (il pagamento è attivo con le principali […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

007 OPERAZIONE SUONO di Michelangelo Iossa In streaming sulla pagina Facebook Rogiosi

Penultimo appuntamento del calendario di presentazioni in streaming organizzato da Rogiosi Editore. L’iniziativa, che ha riscosso grande successo, propone, mercoledì 16 dicembre, alle 19, “007 Operazione Suono” di Michelangelo Iossa. In diretta sulla pagina Facebook della casa editrice, insieme all’autore, interverranno, il giornalista Christian D’Antonio, direttore di The Way Magazine e il musicista Fabrizio Fedele che presenterà in anteprima un video con una versione/rilettura del “James Bond Theme” di Monty Norman. Gli spettatori della diretta saranno coinvolti nella scoperta di un’opera letteraria che incrocia musica e cinema, racconto e fotografia e che non può mancare nelle librerie degli appassionati di James Bond e delle sue avventure: “007 Operazione Suono” è firmato da Michelangelo Iossa, è impreziosito dalla prefazione del leggendario Monty Norman, pluripremiato compositore britannico e creatore del “James Bond Theme”, ed è pubblicato da Rogiosi Editore. Chiude il calendario di appuntamenti on-line, “31 Artists Self-Portraits, living in Napoli” di Loredana Troise, in programma venerdì 18 dicembre.  

... continua la lettura
Comunicati stampa

Si avvia a conclusione “La Castagna”, contest by Vesuvio’s Shadow, #InsiemeperilTerritorio e Carnevale Princeps Irpino

Il contest nazionale “LA CASTAGNA”, promosso da Vesuvio’s Shadow, #InsiemeperilTerritorio e Carnevale Princeps Irpino, si avvia a conclusione. Supporter è la rinomata Azienda agricola irpina di alta qualità “Giovanni Tedesco” specializzata nella produzione di Castagne biologiche IGP di Serino, che omaggerà i vincitori con confezioni premio del suo ricercato prodotto di altissima qualità, conosciuto ed apprezzato dai più fini intenditori. Dal primo al dessert, pizza e panini inclusi, una sfida a colpi di ricette sul tipico marrone, prelibato protagonista dell’autunno boschivo. Quale sarà quella più gradita al pubblico e alla giuria tecnica? Per partecipare, basta andare sulla pagina facebook del blog e pubblicare nei commenti del post principale del contest, una fotografia con la descrizione della propria specialità (entrée, antipasto, primo, secondo, contorno, predessert, dolce, pizza, panino, ecc). L’importante è che contenga la castagna tra gli ingredienti principali: condizione indispensabile! Il termine del contest è fissato alle ore 20,00 del 30 novembre 2020. Le foto con le descrizioni verranno pubblicate nell’apposito album dedicato al contest, sulla pagina Facebook “Vesuvio’s Shadow”, per essere visionate da tutti e votate. Sarà proclamato vincitore chi raggiungerà il maggior numero di like (o reazioni), in più il voto (da 1 a 100) degli esperti della qualificata Giuria tecnica formata da: Teresa Lucianelli (giornalista professionista enogastronomica); Rosalia Ciorciaro (biologa nutrizionista e docente di Scienze alimentari); Rosario Scavetta (direttore responsabile di New Media Magazine); Valerio Giuseppe Mandile (chef d’eccellenza da location pluristellate e giornalista gastronomico); Ersilia Cacace e Francesca Pace (foodblogger). Il “Premio della Critica” è destinato invece a chi avrà il più alto punteggio attribuito complessivamente da tutti i componenti della Giuria. I soggetti impegnati nell’iniziativa, sono tutti particolarmente attivi sul territorio campano e sono concordi nel volere “promuovere le iniziative e le eccellenze della Campania Felix e sollecitare la creatività dei partecipanti al contest, ai forni e ai fornelli, per celebrare l’italianità nel Mondo, con un piatto significativo a base di un ingrediente rappresentativo della tradizione regionale campana”. Vesuvio’s Shadow, è un seguito blog, nato da un’idea del foodblogger Mario D’Acunzo di Ercolano, città del Vesuviano, in provincia di Napoli, da cui parte questo contest sulla castagna. Fa seguito a quello dedicato alla Pizza, che ha già registrato una significativa adesione da parte di followers distribuiti sull’intero territorio nazionale italiano, che hanno partecipato con originali ricette. Il blog è specializzato nell’eno-food e riporta comunicati, articoli e note, corredati da foto, oltre che strettamente di settore, pure inerenti ad altri argomenti attinenti a campi ad esso vicini e a servizi aggiuntivi. Semplice nell’esposizione, facile da leggere, immediato, è seguito a livello nazionale sia dagli addetti al settore che dagli appassionati del buon mangiare e del buon bere e dai buongustai, come pure da tanti utenti alle prime armi in cucina, animati da costruttivi propositi e armati di tanta buona volontà. Un ausilio pratico e di veloce consultazione, indirizzato a tutti, così come proprio a tutti, senza alcuna esclusione, è aperto questo contest. #InsiemeperilTerritorio, nota e apprezzata rassegna itinerante enogastronomica, artistica, culturale e scientifica di eccellenza, vanta […]

... continua la lettura