Raoul Bova motiva il temporaneo allontanamento dalle scene cinematografiche: ecco cosa è successo

Amatissimo divo del grande e del piccolo schermo, Raoul Bova non appare in un nuovo progetto audiovisivo da un po’. Stiamo parlando di uno degli attori più apprezzati dell’ultimo ventennio all’incirca. Un ottimo interprete che, oltre alle doti recitative, ha saputo sfruttare in maniera sapiente un’immagine curata e contraddistinta da un fascino senza tempo. Tutti questi presupposti farebbero di Raoul Bova una star in qualsiasi periodo della sua carriera ed è per questo motivo che moltissimi tra i suoi fan non si sono dati pace nell’assistere alla sua assenza dal panorama di riferimento da così tanto tempo.

Sembrerebbe, però, che l’attore abbia avuto i suoi validi motivi per compiere questa scelta, nonostante non abbia fornito spiegazioni ai suoi fan per parecchio tempo. Solo di recente, infatti, l’attore ne ha, indirettamente, parlato nel corso di un’intervista rilasciata a Oggi. Durante il colloquio, Bova ha, finalmente, rotto il silenzio sul polverone mediatico sollevato dai suoi detrattori che l’avrebbero accusato di evasione. Al riguardo, l’interprete ha parlato di inesattezze e che, quanto accaduto, abbia leso e non poco alla sua immagine, compromettendo la sua reputazione di riflesso.

In ogni caso, Raoul Bova rimane uno dei divi più amati del panorama cinematografico e televisivo italiano, per bellezza e talento. Non a caso, la sua intervista alle penne di Oggi non si limita ad affrontare il sopracitato problema, toccando, di fatto, numerosi argomenti. Nelle prossime righe, comunque, ne scopriamo il punto focale, nel tentativo di trovare una spiegazione alla sua mancanza dal panorama di riferimento per così tanto tempo.

Raoul Bova e la sua intervista a Oggi, cosa c’è da sapere

Il colloquio ha visto partecipare un Raoul Bova molto sicuro di sé, non intimorito da nessuna domanda, neanche da quelle più scomode. L’attore ha, infatti, risposto alle accuse mosse non molto tempo fa nei suoi confronti, a causa delle quali si sarebbe trovato ad avere a che fare con la Legge. Egli sarebbe, infatti, stato accusato di aver evaso le tasse. Raoul Bova ha tenuto, innanzitutto, a difendere la sua reputazione, affermando che, le dichiarazioni e le accuse mosse contro di lui siano, di fatto, prive di qualsivoglia tipo di fondamento.

Nella fattispecie, il celebre attore italiano che vanta all’attivo numerosi film e fiction di grande successo, ha parlato della controversia, spiegando che, da parte sua, non ci sia stata nessuna evasione. Inoltre, Bova ha spiegato di essere caduto vittima di un attacco mediatico del tutto ingiustificato e senza alcuna verifica. Le illazioni mosse contro di lui avrebbero danneggiato pesantemente la sua reputazione. Oltre a questo, l’intervistatrice di Raoul Bova avrebbe tenuto a far luce sull’accusa di violenza privata, lesioni e minacce, ricevuta in riferimento all’aggressione nei confronti di un automobilista.

La verità sull’accusa di aggressione a Raoul Bova

Ancora una volta, l’apprezzato attore ha avuto modo di fare luce sull’accaduto, rivelando di aver semplicemente tentato di difendere la sua compagna da un atto di prepotenza, avendole anche chiesto scusa dopo quanto accaduto. Sembrerebbe, dunque, che l’intero avvenimento sia stato il frutto di un’aggressione precedente ricevuta da un estraneo.

Avendo toccato l’argomento, comunque, non sono mancate domande riguardanti la bellissima partner di Raoul Bova, Rocio Munoz Morales, sulla quale ha avuto da dire soltanto parole meravigliose, tessendone le lodi. Sembrerebbe che, all’inizio della loro relazione, fossero state davvero poche le persone a credere nella coppia. In ogni caso, l’amore ha avuto modo di trionfare, nonostante lei si sia trovata innumerevoli volte al centro di gossip e speculazioni aggressive, uscendone sempre con forza, coraggio e con l’immancabile eleganza che da sempre contraddistingue entrambi.

Fonte: Baritalianews.it  

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *