Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Comunicati stampa

“Malandrino Experience Love”: un evento tra alta cucina, arti performative e musica a Palazzo Petrucci

Amore, passione, seduzione, bon vivre. Questi i temi sui quali ruota l’evento “Malandrino Experience Love”, l’happening in stile newyorkese che si terrà il 14 febbraio negli spazi del Malandrino, il futuristico lounge bar del ristorante stellato Palazzo Petrucci di via Posillipo a Napoli. L’evento, organizzato in collaborazione con Visivo Comunicazione, celebra l’amore in tutte le sue sfumature, proprio il giorno di San Valentino, la festa degli innamorati di tutto il mondo. A partire dalle 20.30, gli ospiti prenderanno parte ad un’esperienza multisensoriale a base di alta cucina, arti performative e la musica ricercata di Lunare Project. Lo chef stellato Lino Scarallo ha ideato un menù originale e afrodisiaco per la serata: con uno show cooking alle piastre dell’avveniristica cucina a vista del Malandrino, si assisterà da vicino alla realizzazione dei piatti dell’eclettico chef, affiancato dalla sua inseparabile brigata. Le creazioni gourmet saranno accompagnate dalla degustazione di un’importante e prestigiosa etichetta: la Cuvée Aurora Rosé. Un rosè molto apprezzato per la sua struttura armonica e setosa, che nasce nelle Cantine di Banfi Piemonte, a Strevi, espressione del prestigioso progetto Alta Langa. Una serata dedicata all’amore non poteva che svolgersi in una location esclusiva e di classe. La lounge Malandrino è il gioiello di design dell’imprenditore Edoardo Trotta che porta a Napoli un nuovo concetto di ristorazione che inizia dall’aperitivo nel lounge bar, continua con la cena al ristorante e culmina con l’after dinner vista mare. Il Malandrino si trova al primo piano di Palazzo Petrucci e con le sue immense vetrate vista mare regala un’esperienza emozionante e inebriante agli avventori. In occasione di “Malandrino Experience Love” si respirerà un’atmosfera onirica con le installazioni floreali di “De Luca floral & garden design” e le arti performative delle ballerine coreografate da Anna Malinconico che impersoneranno Cupido e la Dea dell’Amore, danzando sulle raffinate note della selezione musicale dei Dj’s selector di Lunare Project. Sono in programma anche assaggi di pizza a cura della Pizzeria Palazzo Petrucci, costola del ristorante, situata nel cuore di Napoli in Piazza San Domenico Maggiore. Ai forni Davide Ruotolo che proporrà una pizza speciale ispirata al tema dell’amore, mentre nella drink area il bar manager del Malandrino presenterà il cocktail “Mamarose”, ideato per l’occasione. Non mancherà una nota “piccante” con il primo piatto a sorpresa dello chef Scarallo e dulcis in fundo la mini pasticceria firmata Palazzo Petrucci. Informazioni e prenotazioni: Palazzo Petrucci | Via Posillipo, 16 – Napoli +39 0815757538 –  [email protected]

... continua la lettura
Comunicati stampa

BLANDIZZI A CASASANREMO RICEVE IL PRESTIGIOSO PREMIO NATIONAL VOICE AWARDS

E’ stato il Luigi Tenco Theatre (Palafiori) ad accogliere e a salutare, con partecipazione ed entusiasmo, lo scorso venerdì, 7 febbraio, Da Noi in Italia, brano scritto ed interpretato da Blandizzi. Il cantautore partenopeo ha alle spalle una lunga carriera, molto variegata, ma che ha come trait d’union l’impegno autentico e costante verso i vari volti dell’universo del sociale. Per lui il riconoscimento speciale: UNLIMITED SANREMO NATIONAL VOICE AWARDS consegnato all’Ivan Graziani Theatre. A premiare Blandizzi, Loretta Martinez, una delle più rinomate “Vocal Coach” in Italia, insieme a una giuria di​ produttori e discografici che si distinguono, nel panorama degli addetti ai lavori, per competenza ed un’esperienza maturata sul campo di lungo corso: Marco Colavecchio, Andrea Leprotti, Massimo Morini, Davide Maggioni. CasaSanremo, nata nel 2008, è la casa ufficiale del 70° Festival della Canzone Italiana. Cuore pulsante, raffinato spazio di hospitality, che affianca ed accompagna questa grande vetrina che é il Festival di Sanremo, vinto quest’anno da Diodato. CasaSanremo riconosce questo prestigioso premio a Blandizzi, per un percorso artistico di grande rispetto: più di 25 anni di carriera, connotata da competenza, passione e dedizione, ma realizzata e percorsa in punta di piedi, senza inutili clamori, consolidata da un’evoluzione costante e coerente nel tempo. “L’atmosfera che si respira qui a CasaSanremo – racconta Blandizzi – è autentica ed elettrizzante. Si sentono tutti i palpiti della grande musica italiana. Quest’anno sul palco del Palafiori anche un altro grande partenopeo Nino Buonocore,​ che a Sanremo ha regalato brani quali Scrivimi, Rosanna, Tra le cose​ che​ ho e Sabato domenica lunedì, ormai divenuti classici della​ musica italiana”.​ Blandizzi mette la sua musica, la sua voce e le sue parole al servizio di molti delicati temi e progetti sociali. La canzone Da noi in Italia, che ha entusiasmato ​ profondamente il pubblico “In maniera dissacrante e ironica – sottolinea – ​ provo a risvegliare i cervelli del Belpaese, che possiede sicuramente una sconfinata bellezza, spesso non valorizzata o mal valorizzata, ma che ci costringe a vivere condizionati da quella parte corrotta che ogni giorno continua a darci pugni nello stomaco. Non bisogna mai, però, abdicare alla speranza ed al tentativo legittimo di dare uno scossone alle coscienze della ​ parte sana”.   IL PERCORSO ARTISTICO Le note di Blandizzi sono entrate nel carcere femminile di Pozzuoli; hanno donato un rinnovato sorriso ai bambini di un villaggio del Nord Africa (Saharawi); hanno contribuito a fare educazione attraverso la filastrocca in musica “Abbiccì”, dall’elevato valore pedagogico, ​ che ha l’ulteriore merito di aver promosso la diffusione della lingua italiana in Francia (Metodo didattico pubblicato dalla casa editrice francese Hachette Education), divenuta, non a caso, sigla dei programmi di Rai Due Nord, Sud, Ovest, Est e Sicuri di Notte.   Per saperne di più e rimanere in contatto via social: www.blandizzi.com https://www.facebook.com/lino.blandizzi?fref=ts https://twitter.com/1_blandizzi. “Da noi in Italia ” Lino Blandizzi℗  Music Publisher: Author: Ascoltalo e scaricalo qui:    YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=KuWeuwf4mSE iTunes: https://music.apple.com/us/album/da-noi-in-italia/1057923314 Spotify: https://open.spotify.com/album/6GrfKopiwBgMqq406s0GU0 Deezer: https://www.deezer.com/it/artist/58185

... continua la lettura
Fun e Tech

Farmacie online, un settore in costante crescita

L’e-commerce è da un tempo un fenomeno in continua espansione: ormai è possibile reperire (quasi) ogni tipo di articolo rivolgendosi agli store online, dai capi d’abbigliamento ai libri, passando per i prodotti tecnologici di cosmesi. Uno dei settori che faticato maggiormente ad imporsi, approdando solo di recente alla dimensione digitale, è quello farmaceutico. La svolta del 2015 Naturalmente, i prodotti farmaceutici rappresentano una categoria merceologica quantomeno particolare rispetto ad altri venduti liberamente online. Fino al 2015, infatti, in Italia vigevano restrizioni tali da non consentire la vendita via internet di prodotti farmaceutici o parafarmaceutici. L’abrogazione dei vincoli restrittivi ha dato grande impulso allo sviluppo ed alla crescita di un nuovo tipo di commercio digitale; va però sottolineato come l’autorizzazione all’apertura di una farmacia online sia subordinata all’esistenza di una farmacia fisica (operante sul territorio nazionale in virtù dell’ottenimento delle autorizzazioni rilasciate dalle autorità competenti), sia per tutelare l’attuale quadro occupazionale sia per evitare un’alterazione dei prezzi. Resta inoltre vietato l’acquisto di prodotti da banco commercializzati da siti esteri. Per proteggere gli utenti da eventuali truffe, l’Unione Europea ha disposto un sistema di identificazione delle farmacie online autorizzate. Sul sito web legato all’esercizio commerciale compare un bollino verde; per quelli italiani, il simbolo contiene la bandiera italiana ed è affiancato da logo del Ministero della Salute. Cliccando sul ‘bollino‘, è possibile verificare se il sito in questione è legale oppure no, grazie al tool online messo a disposizione dal portale ufficiale del Ministero per la Salute: è possibile scegliere tra ‘farmacia’ ed ‘esercizio commerciale’, per poi scegliere regione, provincia e comune in cui si trova la farmacia fisica di riferimento. All’interno di una tabella vengono riportati tutti i dati, ovvero ragione sociale, denominazione, indirizzo, partita IVA, indirizzo web e, cliccando su ‘dettagli’, è possibile visualizzare anche l’autorizzazione ottenuta dalla farmacia. La crescita del settore Come detto, il settore farmaceutico è approdato solo di recente all’e-commerce. Dal 2015 in poi, il settore ha fatto registrare una crescita costante (anche per via della possibilità di assicurare una certa discrezione a chi acquista); sono molti, infatti, gli esercizi che cercano di farsi strada in questo nuovo segmento del mercato digitale, come ad esempio docpeter. A marzo 2019 il numero delle farmacie online ha superato le 800 unità; dopo la stasi che ha caratterizzato i primi due mesi del nuovo anno, il numero di esercizi online autorizzati alla vendita online di Sop e Otc è tornato a crescere, confermando la tendenza che caratterizza il settore. Nel mese di marzo le nuove attivazioni sono state in tutto 31, suddivise in 24 farmacie e 7 parafarmacie; il dato non tiene conto né delle attività che hanno online un proprio sito ma non lo utilizzano per la commercializzazione né di coloro che non utilizzano la propria autorizzazione per l’e-commerce. A livello regionale, primeggia la Lombardia; a marzo 2019, però, è stata la Campania a far registrare il più alto numero di attivazioni, confermandosi una delle regioni più aperte a questo settore di recente emersione assieme al Piemonte ed alla stessa Lombardia. Non sorprende, quindi, che il dato provinciale veda Napoli in testa (82 esercizi autorizzati), seguita […]

... continua la lettura
Fun e Tech

Come superare al meglio un esame universitario? Alcuni consigli

Agli studenti universitari che hanno intrapreso il loro percorso di studi dopo le superiori, ma anche a chi in precedenza ha deciso di affrontare il mondo del lavoro e ora vuole perfezionare la sua preparazione per crescere professionalmente, sarà capitato di bloccarsi nella preparazione di un esame importante, presente nel proprio piano accademico. O ancora, quante volte i giovani abbandonano  gli studi per mancanza di motivazione o perché non si sono sentiti capaci di affrontare una realtà impegnativa e molto diversa dalla scuola superiore? Spesso il problema risiede nella mancanza di concentrazione, soprattutto quando lo studente affronta un esame particolarmente complicato o che non stimola i suoi interessi. Capita anche che, nella preparazione dell’ultimo esame universitario prima della laurea, quando la stanchezza e l’ansia di affrontare, finalmente, il mondo del lavoro hanno il sopravvento, arrivi il classico “blocco dello studente”. Nel caso degli studenti lavoratori poi, capita che il tempo da dedicare agli studi sia poco e stretto dagli impegni lavorativi, oltre che condizionato dalla stanchezza mentale. In tutti questi casi si sente il bisogno di un aiuto e di un supporto qualificato per affrontare gli esami. Un compito che Cepu è in grado di offrire, affiancando i giovani nella preparazione di un esame universitario, attraverso piani di studio personalizzati e la presenza di un tutor qualificato in grado di aiutarli a superare gli esame universitari più difficili. Qualche consiglio utile su come preparare un esame universitario La prima regola da seguire prima di affrontare una sessione di esami è quella di pianificare, ecco perché Cepu grazie alla sua attività trentennale, offre un metodo di studio efficace e costruito sulle reali esigenze dello studente mettendo a sua disposizione un referente didattico che progetti il percorso sulla base delle caratteristiche personali. Se la necessità di supporto è ancora più forte, Cepu può affiancare allo studente un tutor personale e competente, che segua costantemente la preparazione all’esame e aiuti a rispettare le scadenze di studio. Le capacità e l’esperienza del tutor possono aiutare gli studenti a migliorare l’approccio all’esame, rinforzando le loro capacità di concentrazione e di assimilazione degli argomenti da studiare, per tagliare il traguardo dell’esame nei tempi stabiliti e con soddisfazione. Cepu inoltre offre un aiuto nell’ orientamento prima dell’effettiva iscrizione all’università e per preparare lo studente a superare i test di ammissione laddove la selezione è particolarmente impegnativa – per esempio nelle facoltà di Giurisprudenza, Economia e Medicina. Cepu offre un supporto qualificato alla formazione universitaria in tutta Italia, grazie alle sedi presenti nelle maggiori città del nostro Paese.

... continua la lettura