Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Fun e Tech

Farmacie online, un settore in costante crescita

L’e-commerce è da un tempo un fenomeno in continua espansione: ormai è possibile reperire (quasi) ogni tipo di articolo rivolgendosi agli store online, dai capi d’abbigliamento ai libri, passando per i prodotti tecnologici di cosmesi. Uno dei settori che faticato maggiormente ad imporsi, approdando solo di recente alla dimensione digitale, è quello farmaceutico. La svolta del 2015 Naturalmente, i prodotti farmaceutici rappresentano una categoria merceologica quantomeno particolare rispetto ad altri venduti liberamente online. Fino al 2015, infatti, in Italia vigevano restrizioni tali da non consentire la vendita via internet di prodotti farmaceutici o parafarmaceutici. L’abrogazione dei vincoli restrittivi ha dato grande impulso allo sviluppo ed alla crescita di un nuovo tipo di commercio digitale; va però sottolineato come l’autorizzazione all’apertura di una farmacia online sia subordinata all’esistenza di una farmacia fisica (operante sul territorio nazionale in virtù dell’ottenimento delle autorizzazioni rilasciate dalle autorità competenti), sia per tutelare l’attuale quadro occupazionale sia per evitare un’alterazione dei prezzi. Resta inoltre vietato l’acquisto di prodotti da banco commercializzati da siti esteri. Per proteggere gli utenti da eventuali truffe, l’Unione Europea ha disposto un sistema di identificazione delle farmacie online autorizzate. Sul sito web legato all’esercizio commerciale compare un bollino verde; per quelli italiani, il simbolo contiene la bandiera italiana ed è affiancato da logo del Ministero della Salute. Cliccando sul ‘bollino‘, è possibile verificare se il sito in questione è legale oppure no, grazie al tool online messo a disposizione dal portale ufficiale del Ministero per la Salute: è possibile scegliere tra ‘farmacia’ ed ‘esercizio commerciale’, per poi scegliere regione, provincia e comune in cui si trova la farmacia fisica di riferimento. All’interno di una tabella vengono riportati tutti i dati, ovvero ragione sociale, denominazione, indirizzo, partita IVA, indirizzo web e, cliccando su ‘dettagli’, è possibile visualizzare anche l’autorizzazione ottenuta dalla farmacia. La crescita del settore Come detto, il settore farmaceutico è approdato solo di recente all’e-commerce. Dal 2015 in poi, il settore ha fatto registrare una crescita costante (anche per via della possibilità di assicurare una certa discrezione a chi acquista); sono molti, infatti, gli esercizi che cercano di farsi strada in questo nuovo segmento del mercato digitale, come ad esempio docpeter. A marzo 2019 il numero delle farmacie online ha superato le 800 unità; dopo la stasi che ha caratterizzato i primi due mesi del nuovo anno, il numero di esercizi online autorizzati alla vendita online di Sop e Otc è tornato a crescere, confermando la tendenza che caratterizza il settore. Nel mese di marzo le nuove attivazioni sono state in tutto 31, suddivise in 24 farmacie e 7 parafarmacie; il dato non tiene conto né delle attività che hanno online un proprio sito ma non lo utilizzano per la commercializzazione né di coloro che non utilizzano la propria autorizzazione per l’e-commerce. A livello regionale, primeggia la Lombardia; a marzo 2019, però, è stata la Campania a far registrare il più alto numero di attivazioni, confermandosi una delle regioni più aperte a questo settore di recente emersione assieme al Piemonte ed alla stessa Lombardia. Non sorprende, quindi, che il dato provinciale veda Napoli in testa (82 esercizi autorizzati), seguita […]

... continua la lettura
Fun e Tech

Come superare al meglio un esame universitario? Alcuni consigli

Agli studenti universitari che hanno intrapreso il loro percorso di studi dopo le superiori, ma anche a chi in precedenza ha deciso di affrontare il mondo del lavoro e ora vuole perfezionare la sua preparazione per crescere professionalmente, sarà capitato di bloccarsi nella preparazione di un esame importante, presente nel proprio piano accademico. O ancora, quante volte i giovani abbandonano  gli studi per mancanza di motivazione o perché non si sono sentiti capaci di affrontare una realtà impegnativa e molto diversa dalla scuola superiore? Spesso il problema risiede nella mancanza di concentrazione, soprattutto quando lo studente affronta un esame particolarmente complicato o che non stimola i suoi interessi. Capita anche che, nella preparazione dell’ultimo esame universitario prima della laurea, quando la stanchezza e l’ansia di affrontare, finalmente, il mondo del lavoro hanno il sopravvento, arrivi il classico “blocco dello studente”. Nel caso degli studenti lavoratori poi, capita che il tempo da dedicare agli studi sia poco e stretto dagli impegni lavorativi, oltre che condizionato dalla stanchezza mentale. In tutti questi casi si sente il bisogno di un aiuto e di un supporto qualificato per affrontare gli esami. Un compito che Cepu è in grado di offrire, affiancando i giovani nella preparazione di un esame universitario, attraverso piani di studio personalizzati e la presenza di un tutor qualificato in grado di aiutarli a superare gli esame universitari più difficili. Qualche consiglio utile su come preparare un esame universitario La prima regola da seguire prima di affrontare una sessione di esami è quella di pianificare, ecco perché Cepu grazie alla sua attività trentennale, offre un metodo di studio efficace e costruito sulle reali esigenze dello studente mettendo a sua disposizione un referente didattico che progetti il percorso sulla base delle caratteristiche personali. Se la necessità di supporto è ancora più forte, Cepu può affiancare allo studente un tutor personale e competente, che segua costantemente la preparazione all’esame e aiuti a rispettare le scadenze di studio. Le capacità e l’esperienza del tutor possono aiutare gli studenti a migliorare l’approccio all’esame, rinforzando le loro capacità di concentrazione e di assimilazione degli argomenti da studiare, per tagliare il traguardo dell’esame nei tempi stabiliti e con soddisfazione. Cepu inoltre offre un aiuto nell’ orientamento prima dell’effettiva iscrizione all’università e per preparare lo studente a superare i test di ammissione laddove la selezione è particolarmente impegnativa – per esempio nelle facoltà di Giurisprudenza, Economia e Medicina. Cepu offre un supporto qualificato alla formazione universitaria in tutta Italia, grazie alle sedi presenti nelle maggiori città del nostro Paese.

... continua la lettura