Cinzia Corrado: torna in scena da quel Sanremo del 1985

Cinzia Corrado

Era il 1985 quando a Sanremo Giovani trionfa la voce e la canzone di Cinzia Corrado. Esclusa senza validi motivi poi nella successiva edizione della manifestazione e poi un lungo silenzio dalle scene discografiche che oggi si rompe con un nuovo singolo in pubblicazione per Sonos Music Records (Maffucci Music). Parliamo di “Una nuova storia”, delicatissimo tratteggio a pastello di un amore per la vita sotto sfumature anche attualissime come il dramma della guerra. Tante le allegorie che danzano anche dentro mille visioni, come le farfalle, momento alto anche del video ufficiale che troviamo in rete. Indaghiamo questo ritorno, festeggiando questa nuova storia

Cinzia Corrado, guardati attorno: ti riconosci ancora nel mondo della musica? Oggi poi che è divenuto schiavo dell’apparire in tutto e per tutto?

Credo di no. Ma non mi riconoscevo prima quanto ora. Credo che se l’apparenza corrisponde all’autenticità dell’artista possa essere un valore aggiunto. Purché non snaturi la sue sensibilità o ancora peggio la distorca.

Personalmente come ti approcci a queste nuove dinamiche e a questi nuovi inizi?

Non mi pongo limiti. Né vivo in virtù dei sogni. Sono sincera con me stessa e pronta a vivere il momento. Un inizio porta sempre a nuove scoperte e nuove occasioni. Sono pronta ad accoglierle.

Un nuovo singolo… un nuovo disco?

Chi lo sa. È probabile. Diamo tempo al tempo e lasciamo un alone di mistero.


Bellissimo il video, suggestivo e favolistico. Anche molto nostalgico… come l’hai realizzato?

È un lavoro di squadra. Ho la fortuna di circondarmi di artisti sensibili con cui condivido il modo di vedere la musica. Le idee nascevano senza pretese e si sono trasformate in una storia dai risvolti romantici e nostalgici.

Il vero messaggio di un nuovo inizio, di una nuova storia? Affrontare il futuro con le armi affilate o con l’abbandono di un bambino alle novità? 
L’unico messaggio che vorrei diffondere deve suggerire la fiducia in se stessi e la tenerezza di offrirsi sempre un’occasione nuova: nonostante possa sembrare impossibile il traguardo bisogna concedersi la libertà di vivere a pieno le proprie emozioni senza forse e senza ma.

In bocca al lupo, Cinzia Corrado

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *