Seguici e condividi:

Eroica Fenice

ristorante Iberico

Il ristorante Iberico approda a Napoli

Siamo stati all’inaugurazione di Iberico, un nuovo ristorante spagnolo a Napoli.

Giovedì 14 dicembre 2017 ha aperto le sue porte a Napoli il ristorante Iberico, la novità culinaria spagnola nel quartiere del Vomero-Arenella, situato in Traversa privata San Severino, 10. In uno dei quartieri più ricchi dal punto di vista dell’offerta gastronomica, il ristorante Iberico si propone di diversificare ulteriormente quest’ultima, offrendo un punto di riferimento in città per la tipica cucina spagnola.

Attraverso il sodalizio tra la tradizione culinaria della penisola iberica e l’arte della cucina partenopea, Iberico nasce dal progetto ideato dal giovane imprenditore Stefano Scarpa e da Giorgio Maddaluno, chef legato da lungo tempo a questo tipo di cucina, grazie all’esperienza in uno dei ristoranti spagnoli più importanti della Campania.

Con una filosofia che va ben al di là del solo interesse culinario, Iberico rappresenta il tentativo di trasmettere una grande passione per la Spagna, non solo dal punto di vista gastronomico, ma soprattutto culturale e tradizionale, unendo due realtà, quella partenopea e quella iberica, storicamente e culturalmente molto vicine tra loro.

Circondati dall’ambiente tipico di una taberna española, dall’atmosfera da “osteria” al clima accogliente e conviviale, sarà possibile immergersi in un viaggio attraverso sapori e profumi tipici, declinati secondo la maestria e l’arte della tradizione locale partenopea.

Il ristorante Iberico e l’idea di una Spagna unita

Al di là dell’aspetto culinario, tuttavia, Iberico si propone di essere ben più di una tradizionale taberna spagnola. Esso rappresenta la volontà di rappresentare una Spagna unita, al di là di separatismi interni, attraverso la riproposizione di un menù variegato ed eterogeneo che comprende piatti tipici castigliani, valenciani, baschi, catalani, andalusi e molto altro.

Dalla tradizionale paella al Jamon iberico, prosciutto tipico dell’alta cucina spagnola, passando per formaggi, vini e birre tutti di tradizione iberica, il menù riunisce in sé sapori e colori dell’intera Spagna, proponendo una forte idea di “unione” in un momento storico e politico particolarmente agitato da spinte separatiste.

Puntare sulla cucina come possibilità

Ma il ristorante Iberico nasce anche come occasione di riscatto e possibilità di investimento in un momento economico delicato, nel quale, tuttavia, è necessario che i giovani propongano nuove idee e progetti, assecondando i loro interessi e le loro passioni.

In questa prospettiva, una nuova realtà come quella di Iberico rappresenta l’ottimismo di due giovani che hanno deciso di crederci e darsi una possibilità, mettendo in campo la loro esperienza e la passione per la Spagna, che accomuna entrambi, e coniugandola abilmente con la tradizione e la realtà locale partenopea.