Tavolo Manicure, Parola d’ordine: Comodità!

Un tavolo manicure o tavolo unghie è il biglietto da visita e strumento importantissimo per chiunque decida di affidare la cura delle proprie mani alla propria estetista. Questo, infatti, non fa solo da bell’arredo nel centro estetico ma è un mezzo fondamentale per chi opera nel settore dell’estetica.

Un tavolo nails permette all’operatore di lavorare in totale comodità e ai clienti di rilassarsi potendo stare comodi senza avere per tutto il tempo i muscoli di braccia e spalle contratti come accade con molti tavoli che non sono adatti al settore dell’estetica.

Il piano d’appoggio dei tavoli per manicure è fondamentale perché le mani dell’operatore e della cliente siano disposte in una posizione corretta e di comfort.

 

Ciò permetterà all’operatore di lavorare in maniera tranquilla e sicura e alla cliente di stare comoda.

Inoltre, un buon tavolo manicure accessoriato possiede numerosi strumenti volti a favorire igiene, pulizia e comodità.

 

STRUMENTI IMPORTANTI DI UN TAVOLO MANICURE

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche principali che non devono assolutamente mancare a un tavolo nails per essere perfetto.

In giro ci sono veramente tantissimi modelli di tavoli manicure. Che tu scelga un tavolo per manicure con singola o doppia postazione, che sia pieghevole o fisso, la cosa veramente importante è la stabilità.

I tavoli nails per essere perfetti devono garantire un ottimo supporto e un piano di lavoro super resistente e durevole nel tempo.

Un buon consiglio puoi trovarlo nella sezione dei tavoli manicure proposti da Giordanonelmondo.com

 

Tra gli strumenti veramente utili e indispensabili per un tavolo per ricostruzione unghie abbiamo i cassetti.

 

Infatti i tavoli nails preferiti da tutti gli operatori dell’estetica hanno i cassetti o almeno una cassettiera; Strumenti fantastici per tenere l’ordine sul tavolo di lavoro.

Un altro strumento interessante è l’aspiratore.

Molti operatori dell’estetica oggi tendono a comprare un tavolo unghie con aspiratore incorporato; questo non è obbligatorio.

Puoi scegliere di comprare un tavolo manicure con aspiratore o mirare a un tavolo manicure economico con aspiratore a parte, facendo attenzione che questo non occupi gli spazi che servono per altri strumenti importanti.

L’ aspiratore è sicuramente uno strumento prezioso poiché assicura a clienti e operatori

massima pulizia e igiene.

Questo dispositivo, che le estetiste tanto adorano e con giusta causa, aspira tutte le polveri prodotte durante la limature delle unghie.

 

L’aspiratore viene posizionato al centro del tavolo e si differenzia in base alla potenza che oscilla tra i 30 e i 60 watt.

I tavoli con aspiratori silenziosi sono quelli più scelti dai professionisti dell’estetica e sono dotati di griglia di sicurezza e contenitori di raccolta polveri.

Quindi tra i tavoli manicure con aspiratore incorporato o con aspiratore a parte, scegli in base alle tue esigenze. Basta però che non manchi un aspiratore sul tuo tavolo nails.

Un altro strumento necessario e immancabile per il tuo tavolo manicure è la lampada mani.

 

Lampada mani: Come fare la scelta migliore.

 

Il primo fattore da valutare nella scelta di una buona lampada mani è determinato dalla potenza. Funziona così: maggiori sono i watt, minore sarà il tempo di asciugatura.

Le tradizionali lampade UV partono da 9 watt (1 bulbo) fino ad arrivare a un max di 36 watt (4 bulbi). Le lampade Led invece, vanno da un minimo di 9 watt a un massimo di 48 watt.

Nell’utilizzo delle lampade mani un fattore da non sottovalutare mai è la manutenzione.

Oggi le lampade vengono vendute con una base rimovibile molto comoda perché semplice da pulire e disinfettare dopo ogni utilizzo.

 

Lampade uv o Lampade a led?

 

La scelta tra le due non è complessa in quanto la differenza è semplice.

Le lampade uv hanno i cosiddetti bulbi che vanno sostituiti superate le 1000 ore di lavoro.

I led invece, hanno una resistenza maggiore e una durata durevole nel tempo e non va sostituito nulla.

Dunque se si intende fare una scelta, considerando il risparmio, la risposta è molto semplice: lampada a led.

Individuata la giusta lampada, diamo un occhio alle caratteristiche che questa deve avere:

  • timer regolabile
  • spegnimento e accensione automatica
  • monitor con info sui tempi e potenza

 

Sul mercato ci sono lampade di ogni genere e tipo. La scelta di un buon prodotto dipende spesso dal budget ma anche dalla frequenza di utilizzo.

 

Altri accessori importanti per il tuo tavolo manicure

 

Abbiamo quindi detto che, per essere impeccabile, un tavolo manicure per estetista deve essere stabile e rigido, deve avere cassetti o almeno una cassettiera, deve avere un aspiratore e una buona lampada mani.

Ci sono però altri strumenti molto interessanti che rendono perfetto un tavolo ricostruzione unghie. Vediamoli insieme:

 

  • Espositore – semplicemente fantastico. Ci puoi disporre tutti gli smalti a tua disposizione senza dover fare un’infinita caccia al tesoro nel momento della scelta del colore.
  • Cuscino mani – è un oggetto veramente comodo per le Spesso viene venduto in dotazione con il tavolo manicure.
  • Lente d’ingrandimento e Lampada – Quest’ultima è lo strumento che salva gli occhi a tutte le estetiste evitando di ricorrere all’oculista.

Siamo giunti alla fine di questo articolo. Spero che dopo questa lettura le tue idee siano più chiare nella scelta di un buon tavolo manicure.

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *