Seguici e condividi:

Eroica Fenice

mostre d'arte in corso

Mostre d’arte in corso, 10 da non perdere assolutamente!

Da Marc Chagall a Pablo Picasso, da Escher alla celebrazione del mito di Ercole, da Tintoretto  a Pollock: nell’autunno- inverno 2018-2019, c’è davvero l’imbarazzo della scelta per gli amanti dell’arte non solo moderna e contemporanea. Ecco, dunque, una selezione delle 10 mostre d’arte in corso da non perdere assolutamente negli ultimi mesi di quest’anno.

Mostre d’arte in corso, quali non perdere in questo piovoso autunno

Tintoretto 500

Nella splendida cornice del Palazzo Ducale e presso le Gallerie dell’Accademia a Venezia, dal 7 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 i visitatori potranno ammirare una grandissima esposizione dedicata al pittore cinquecentesco di origine veneziana in occasione dei 500 anni dalla sua nascita. Organizzata dalla Fondazione Musei Civici di Venezia e dalla National Gallery of Art di Washington fin dal 2015 nei luoghi più prestigiosi della città veneta, la mostra si immette in un più grande evento cittadino comprendente anche le chiese veneziane (dove Save Venice Inc.ha sostenuto il restauro di ben 18 dipinti e la tomba del Maestro), che conservano capolavori di Tintoretto (Tintoretto 1519-2019) dagli anni della formazione (“il giovane Tintoretto” nelle Gallerie) alla definitiva affermazione in Europa negli anni ’40 del 1500 (nel Palazzo Tintoretto 1519-1594).

Dove e quando: Palazzo Ducale- Gallerie dell’Accademia, Venezia. 7 settembre 2018-6 gennaio 2019

Infohttp://mostratintoretto.it/progetto-tintoretto-500

Warhol&Friends. New York negli anni ’80

Chi non conosce l’artista americano, noto per la sua opera ispirata alla produzione industriale e alla società non solo statunitense? Chi non ricorda il noto volto di Marilyn Monroe dai colori accesi o la riproduzione in serie della latta Campbell’s Soup? A Bologna sono esposte circa 150 opere che portano alle luci della ribalta la New York degli anni ’80 raccontando Warhol, ma anche Jean-Michel Basquiat (quest’anno ricorre il trentennale della sua morte), Francesco Clemente, Keith Haring, Julian Schnabel e Jeff Koons.

Dove e quando: Palazzo Albergati, Bologna. 29 settembre 2018- 24 febbraio 2019

Info:http://www.palazzoalbergati.com/warhol-friends/

Per chi volesse conoscere ancora più approfonditamente la vita e le opere straordinarie di Andy Warhol segnaliamo anche un’altra esposizione di oltre 170 opere dell’artista, dal 3 ottobre nel Complesso del Vittoriano a Roma. Realizzata in occasione del 90esimo anniversario della sua nascita, parte dalle origini artistiche della Pop Art, dal 1962 quando Warhol inizia a creare serie usando la serigrafia. Qui al Vittoriano, dal 10 ottobre 2018 trovate anche “Pollock e la Scuola di New York” nell’Ala Brasini che accoglie opere della collezione del Whitney Museum di New York, anche di Mark Rothko, Willem de Kooning, Franz Kline e degli altri ‘irascibili’.

Picasso e il mito

Protagonista assoluto delle mostre d’arte in corso è sicuramente lo spagnolo Pablo Picasso tanto che sia  nel Palazzo Reale di Milano, dal 18 ottobre 2018 al 17 febbraio 2019, sia a Genova sono allestite due interessantissime e ricchissime esposizioni dedicate all’artista. A Milano, è celebrato lo studio delle forme (comparate a quelle rispondenti ai canoni classici), della bestialità e della scomposizione delle figure in un percorso museale che segue la rappresentazione compulsiva di esseri mostruosi, che affonda le proprie radici nella mitologia e nell’erotismo. Delle 350 opere esposte, perlopiù provenienti dal Museo Picasso di Barcellona, pezzi di antiquariato della casa di Picasso sono posti accanto a prodotti ceramici di produzione dell’artista (e in parte presenti anche nel Musée Picasso di Antibes in Costa Azzurra). A Genova, la mostra di Palazzo Ducale presenta una selezione di opere provenienti dal Musée Picasso di Parigi, da quelle d’ispirazione africana dei primissimi anni del Novecento sino a quelle di “animo mediterraneo” come i ritratti femminili di bagnanti. La mostra genovese comprende anche fotografie, che lo ritraggono accanto alle opere nei suoi diversi atélier, dagli esordi parigini del Bateau-Lavoir fino alle mas, le grandi case nella campagna provenzale in cui trascorse gli ultimi anni.

Dove e quando: Palazzo Reale, Milano. 18 ottobre 2018- 17 febbraio 2019

Info:http://www.mostrapicassomilano.it/

CHAGALL. Colore e magia

Per chi non avesse mai visitato il Musée Chagall a Nizza e fosse amante del noto pittore russo, a Palazzo Mazzetti ad Asti, dal 27 settembre 2018 al 3 febbraio 2019, potrà ammirare moltissime opere, prima esposte a Seoul e ora in Italia, datate dagli anni ’20 del XX secolo e al periodo europeo degli anni della guerra, agli ultimi anni trascorsi negli Stati Uniti. Oltre 150 opere fra dipinti, disegni, acquerelli e incisioni in una mostra che racconta aspetti inediti della vita e dell’arte del pittore, in un’unica ed eccezionale esperienza che raccoglie capolavori di solito non visibili ai visitatori, poiché provenienti da collezioni private.

Dove e quando: Palazzo Mazzetti, Asti. 27 settembre 2018- febbraio 2019

Info:https://www.palazzomazzetti.eu/2018/08/22/8266/

Escher

Non è tra le mostre d’arte in corso ma ci siamo quasi! Escher sta per arrivare al Pan (Palazzo delle Arti Napoli) di Napoli, dall’1 novembre 2018 al 22 aprile 2019. La mostra, comprendente circa 200 opere, sarà dedicata non solo alla retrospettiva del grafico olandese Maurits Cornelis Escher  e alle sue incisioni su legno, litografie e mezzetinte che presentano costruzioni  e scomposizioni impossibili, ma anche all’influenza esercitata dalla sua produzione su opere quali dischi, fumetti, cinema e pubblicità.

Dove e quando: PAN (Palazzo delle Arti di Napoli), Napoli. 1 novembre 2018- 22 aprile 2019.

Info:http://www.mostraescher.it/

Ercole e il suo mito

Anche per gli studiosi dell’antichità e per i classicisti, la città piemontese di Torino offre un interessante contributo di oltre 70 opere fra ritrovamenti archeologici emersi da nuovi scavi, statue e sculture, materiali multimediali sulla figura di Ercole, spesso rappresentato iconograficamente robusto, con i capelli lunghi e la pelle del leone di Nemea sulle spalle. La Reggia di Venaria, a pochi km da Torino, dal 13 settembre 2018 al 10 marzo 2019, apre le porte ai visitatori della mostra facendo iniziare la visita proprio dalla fontana di Ercole, nei giardini, sulla cui sommità si ergeva un’imponente statua proprio dell’eroe classico, da poco tempo ritornata all’antico sfarzo.

Dove e quando: Reggia di Venaria (Torino). 13 settembre 2018-10 marzo 2019

Info:http://www.lavenaria.it/it/mostre/ercole-suo-mito

The Cleaner di Marina Abramović

Quando è stata inaugurata, a Palazzo Strozzi a Firenze, la mostra della nota artista contemporanea, in esposizione dal 21 settembre 2018 al 20 gennaio 2019, ha destato molto scalpore un visitatore che, durante un firmacopie per un nuovo libro dell’artista, avvicinatosi alla Abramović l’ha colpita con una tela squarciandola nel mezzo. Un inizio ‘burrascoso’ per la Abramović , nota per le sue performance non sempre apprezzate dal grande pubblico, anche dal vivo grazie all’esecuzione di artisti selezionati appositamente di opere create al momento e alla ri-esecuzione di quelle più note, come quella di ‘The house with the Ocean View‘ della durata  di ben 12 giorni, che ripercorrono la carriera della Abramović, fino al 2000 come The Hero (2001) dedicato al padre, eroe della resistenza, o il ciclo Balkan Erotic Epic (2005). Tra le mostre d’arte in corso a Firenze, è la più interessante!

Dove e quando: Palazzo Strozzi, Firenze. 21 settembre 2018-20 gennaio 2019

Info:https://www.palazzostrozzi.org/mostre/marina-abramovic/

Da Tiziano a Van Dyck, Il volto del 500

Presso la Casa dei Carraresi a Treviso, dal 26 settembre 2018 al 3 febbraio 2019, i visitatori potranno ammirare i 50 grandi capolavori degli artisti del ‘500, compresi quelli del Tintoretto (in mostra anche a Venezia). Ospitata dalla Fondazione Cassamarca, l’esposizione è organizzata da ARTIKA ed è curata da Ettore Merkel.
Essa attinge integralmente a una delle maggiori collezioni private del Veneto, creata già a partire dal secondo dopoguerra da Giuseppe Alessandra. Ripercorrendo le opere dal Rinascimento al Manierismo fino al primo Barocco, la mostra è suddivisa in 6 sezioni, dalla tradizione del Bellini e di Giorgione, al “Ritratto di Ottavio Farnese” di Tiziano, agli artisti d’Oltralpe, fra le cui opere più note ricordiamo “Ritratto di Gentiluomo” di Hans von Aachen e la “Testa di Carattere” di Van Dyck.

Dove e quando: Casa dei Carraresi, Treviso. 26 settembre 2018- 3 febbraio 2019

Info:http://www.casadeicarraresi.it/index.php/2018/07/09/da-tiziano-a-van-dyck-il-volto-del-500/195/

GAUGUIN E GLI IMPRESSIONISTI. Capolavori dalla Collezione Ordrupgaard

Palazzo Zabarella a Padova, dal 29 settembre 2018 al 27 gennaio 2019, sono esposti i capolavori di Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Matisse. Infatti, la Fondazione Bano e il Comune di Padova sono fra le 4 sedi mondiali scelte per accogliere la collezione danese in occasione del rinnovo del Museo a Copenhagen. Creata ai primi del Novecento dal banchiere, assicuratore e consigliere di Stato Wilhelm Hansen e da sua moglie Henny, la collezione è ritenuta oggi una delle più belle per l’arte impressionista.

Per chi non fosse stanco dell’arte impressionista e si trovasse a Genova, segnaliamo nella città ligure la mostraDa Monet a Bacon”, dal 17 novembre 2018 al 3 marzo 2019 presso il Palazzo Ducale cittadino che espone oltre 60 opere provenienti dalla Johannesburg Art Gallery fra olii, acquerelli e grafiche di Edgar Degas, Dante Gabriel Rossetti, Jean Baptiste Corot, Alma Tadema, Vincent Van Gogh, Paul Cezanne, Pablo Picasso, Francis Bacon, Roy Lichtenstein e Andy Warhol, con una sezione inedita dedicata all’arte africana contemporanea.

Dove e quando: Palazzo Zabarella, Padova. 29 settembre 2018- 27 gennaio 2019

Info:http://www.zabarella.it/mostre/gauguin-e-gli-impressionisti/

Antonello da Messina

Al Palazzo Abatellis di Palermo, capitale della Cultura 2018, dal 26 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019, verranno esposte le opere dell’artista siciliano in  un inusuale confronto con Francesco Laurana e Steve McCurry. Le opere componenti un’interessante esposizione internazionale sono provenienti da Bergamo, Cefalù, Como, Messina, dalla collezione romana di Villa Borghese, da Torino (” Ritratto d’uomo”) e dagli Uffizi di Firenze (”La Vergine col Bambino”, ”San Giovanni Evagelista”, ” San Benedetto”) e dalla National Gallery di Londra (”San Girolamo nello studio”), dal Louvre di Parigi (”Cristo alla colonna”) e dal Museo Bruckental (”Crocifissione”).

Dove e quando: Palazzo Abatellis, Palermo. 26 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019

Info:https://www.theartpostblog.com/palazzo-abatellis-biglietti-orai-opere/

Queste sono le mostre d’arte in corso che consigliamo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.