Il Teatro Sannazaro rientra nel vivo! Presentato il cartellone 2021/2022

Il Teatro Sannazaro rientra nel vivo! Presentato il cartellone 2021/2022

Al via la stagione 2021/2022 del Teatro Sannazaro che vedrà protagonisti, tra gli altri, Cristina Donadio, Rosalia Porcaro e Peppe Barra

Le lancette si rincorrono sul quadrante.
Dall’armadio si sfila l’abito elegante, quello delle grandi occasioni.
È sera e fra i lamponi si distingue una luce più intensa: è il teatro, deciso a ripartire.
In sala si mescolano la curiosità degli spettatori e l’eccitazione degli attori, pronti a entrare in scena e fare ciò per cui hanno faticato una vita intera: recitare.
Così si spengono le luci e il sipario, lento, si apre.
È ritornato il momento di sognare. È ritornata quella magia che solo il teatro è in grado di fare.

La stagione 2021/2022 del Teatro Sannazaro prende il nome di Rientra nel vivo, assumendo le forme di un duplice invito, rivolto sia agli attori che agli spettatori. I primi si riappropriano del luogo che gli spetta e lo fanno dal vivo, prendendo in prestito le parole di Cristina Donadio, presente alla conferenza stampa del 15 settembre. D’altro canto anche gli spettatori sono invitati a riabbracciare le vecchie abitudini, prendendo parte agli spettacoli teatrali, dopo più di un anno di chiusure.

Teatro Sannazzaro, cartellone della stagione 2021/2022

Il Teatro Sannazaro ha deciso di puntare, nella stagione della ripartenza, sulle due identità che caratterizzano il suo filone artistico da qualche anno a questa parte: contemporaneità e tradizione.
In totale si contano 23 spettacoli in cartellone, più sette Prime di settimana.
Ad aprire la nuova stagione sarà la Maîtresse, un’opera tratta da Memorie di una maîtresse americana, in scena il 15 ottobre. Gaia Aprea sarà sia regista che interprete del racconto in prima persona della vita di Nell Kimball.

Il cartellone vedrà poi numerosi debutti, tra cui quello di Rosalia Porcaro al Teatro Sannazaro dal 26 al 28 novembre con Core ‘ngrato, uno spettacolo comico ma intimo, capace di attraversare diverse emozioni, a detta della stessa attrice presente alla conferenza stampa.
Anche Cristina Donadio sarà una debuttante al Teatro Sannazaro nella prossima stagione, protagonista di Je suis kiki. La sceneggiatura è stata curata da Igor Esposito -presente in cartellone anche con El blues di Loi– e sarà un omaggio a Kiki De Montparnasse, icona anticonformista nella Parigi degli anni 20.
Cristina Donadio interpreterà una donna fragile e schiava dell’immagine, alle prese con dipendenze da cocaina e assenzio e incapace di fare i conti con la persona che era venti anni prima.

Nella prossima stagione ci sarà spazio anche per una trasposizione della Locandiera di Goldoni negli anni ’50. Si tratta di un lavoro frutto di più mani, tra cui si ricordano quelle di Paolino Isotta, scomparso nel febbraio scorso. Dal 5 al 9 gennaio andrà poi in scena Alla festa di Romeo e Giulietta, appartenente al filone della nuova drammaturgia.
Segnaliamo infine la presenza di Peppe Barra e Lalla Esposito in Non c’è niente da ridere e quella di Lello Arena che proporrà dal 12 al 14 novembre Parenti serpenti.

Con Rientra nel vivo speriamo di vivere un’intensa stagione teatrale, che inizierà il prossimo 15 ottobre e che sarà all’insegna di una normalità da ritrovare.

Il cartellone completo della stagione 2021/2022 del Teatro Sannazaro

15 ottobre, La Maîtresse

Dal 22 al 24 ottobre, El blues di Loi 

Dal 29 al 31 ottobre, Muratori 

Dal 5 al 7 novembre, Non c’è niente da ridere  

Dal 12 al 14 novembre, Parenti serpenti

Dal 26 al 28 novembre, Core ‘ngrato,

Dal 17 al 30 dicembre, Cafè chantant – su le maschere!

Dal 5 al 9 gennaio, Alla festa di Romeo e Giulietta 

Dal 21 al 23 gennaio, L’Oreste. Quando i morti uccidono i vivi

Dal 28 al 30 gennaio, Contractions 

Dal 4 al 6 febbraio, Persone naturali e strafottenti 

Dall’11 al 13 febbraio, Modo minore Dall’ultimo (e romantico) Carosone di ‘Giacca rossa é russetto; dall’ imperituro (e quasi modernista) Sergio Bruni di ‘O jukebox ‘e Carmela’

Dal 18 al 20 febbraio, Maria Maddalena

Dal 25 al 27 febbraio, Sorelle 

Dal 4 al 6 marzo, La locandiera 

Dall’11 al 13 marzo, Le Baccanti  

Dal 18 al 20 marzo, The night writer. Giornale notturno 

Dal 25 al 27 marzo, Ovvi destini

Dall’1 al 3 aprile, Il sindaco pescatore tratto dall’omonimo, 

Dall’8 al 10 aprile, Je suis kiki 

Dal 22 al 24 aprile, Berretto a sonagli 

Dal 29 al 30 aprile e il 1 maggio, Ferdinando 

Dal 6 all’8 maggio, La Gilda 

Chi è Salvatore Toscano

Salvatore Toscano nasce ad Aversa nel 2001. Diplomatosi al Liceo Scientifico e delle Scienze Umane “S. Cantone” intraprende gli studi presso la facoltà di scienze politiche, coltivando sempre la sua passione per la scrittura. All’amore per quest’ultima affianca quello per l’arte e la storia.

Vedi tutti gli articoli di Salvatore Toscano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *