Seguici e condividi:

Eroica Fenice

serenvivity

Serenvivity: lo swing incontra la tradizione

Dal 23 al 26 novembre è in scena al Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli lo spettacolo musicale Serenvivity, del duo musicale EbbaneSiS composto dalle cantanti Viviana Cangiano e Serena Pisa.

Lo spettacolo musicale Serenvivity

Due voci e prevalentemente una chitarra: pochi elementi con cui le due artiste del gruppo musicale EbbaneSis riescono a riempire la scena.
Scena avvolta dalle calde voci del duo musicale che riarrangia pezzi classici su ritmi e motivi swing.Vicina l’una più alla tradizione classica napoletana, l’altra vicina più a sonorità moderne, Viviana Cangiano e Serena Pisa nel giugno di quest’anno hanno deciso di provare a mescolare le loro due inclinazioni fondendole in un linguaggio musicale unico: così è nato il duo EbbaneSis e l’esperimento, tenendo conto del plauso del pubblico numeroso, sembra aver ricevuto del tutto l’esito sperato dalle due artiste.

Lo spettacolo musicale Serenvivity proposto al Nuovo Teatro Sancarluccio da Viviana Cangiano e Serena Pisa nasce da un progetto artistico e musicale che mescola innanzitutto tradizione a modernità.
Mescolanze e alternanze fra registri musicali e sonori, contaminazioni e sperimentazioni, inarcature di testi su musiche di tempi e architetture musicali diverse rispetto alle partiture originali su cui quei testi erano pensati: su questo versante si rivolge in larga parte lo sperimentalismo dello spettacolo.
Un grande crogiolo di sensazioni, in cui vengono distillate musiche, ritmi e parole in cui tempo e spazio si distorcono in una atemporalità, del resto spesso essenza prima della musica stessa.
E così al fianco di riprese fedeli, si muovono influenze swing e, sembra, una certa dose di improvvisazione modulata, che vestono d’un abito alternativo le grandi musiche e le intense sonorità del patrimonio musicale della canzone della tradizione napoletana e italiana.

Arrangiamenti con sonorità moderne, sul “canovaccio” della musica della tradizione partenopea, miscela sapiente di musica e spettacolo: Viviana Cangiano e Serena Pisa sul palco dimostrano una presenza scenica e artistica a tutto tondo.
L’interpretazione musicale e l’estensione vocale prodotte dalle due artiste condivide la scena con uno schema teatrale fatto di recitativi. Condivisione di scena, si diceva: spettacolo e concerto, infatti, sono un tutt’uno in Serenvivity, di cui di spettacolo musicale propriamente detto è giusto parlare.

Le coordinate temporali e spaziali anche se nella realtà delle cose appaiono irriducibilmente distanti tra loro, sul palco del Nuovo Teatro Sancarluccio prendono “fantasticamente” a incontrarsi, a intrecciarsi, in un vortice al cui centro vi è la musica.
Contaminazione: è questa la parola che prende la scena a più riprese nello spettacolo musicale Serenvivity.