Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Teatro Augusteo: presentazione del cartellone teatrale 2018-2019

Teatro Augusteo: presentazione del cartellone teatrale 2018-2019

Il 22 giugno nel foyer del Teatro Augusteo si è svolta la conferenza stampa per la presentazione della nuova stagione teatrale 2018-2019.

Numerosi sono stati gli interventi da parte degli artisti, tra i quali ricordiamo Serena Autieri, Massimiliano e Gianfranco Gallo, Paolo Caiazzo, presentati da Giuseppe Caccavale.

Augusteo, i titoli della nuova stagione


Giuseppe Caccavale
, ad apertura conferenza, ha tenuto a precisare un dato fondamentale: nella stagione passata, l’Augusteo ha chiuso con un forte aumento nel numero di abbonati, il che è stato solamente grazie ad un’offerta di spettacoli varia e ampiamente gradita dal pubblico.

Ancora una volta ci sarà una collaborazione col teatro Sistina di Roma, attraverso la messa in scena di due spettacoli in comune: Mamma mia, con Luca Ward, Paolo Conticini, Sergio Muniz e Sabrina Marciano, dal 22 febbraio al 3 marzo 2019, campione di incassi dell’ultima stagione e presentato con uno straordinario allestimento; Belle ripiene, commedia divertente a tema cucina in scena dal 26 ottobre al 4 novembre, con Rossella Brescia, Roberta Lanfranchi, Tosca D’Aquino e Samuela Sardo.

Non solo, la stagione continua con uno spettacolo di Serena Autieri #Lasciantosa – la prima influencer e presentato da lei personalmente. Emozionata, l’attrice ha affermato di voler portare sul palco un One Woman Show, in cui balla, canta e racconta e si racconta. Sarà a teatro dal 7 al 16 dicembre 2018.

Ancora: Massimo Ranieri torna con il suo tradizionale Sogno e son desto, 400 volte che in occasione delle sue 400 repliche viene presentato in una performance del tutto inedita. Subito dopo, dal 21 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019, Buccirosso con Colpo di scena rinnova il sodalizio con lo storico teatro.

Dall’11 al 20 gennaio i fratelli Gallo andranno in scena con Comicissimi fratelli. Anche loro presenti alla conferenza, hanno affermato che lo spettacolo si muove su due filoni opposti seppur complementari: quello della drammaturgia tradizionale e quello della commedia dell’arte, fatto di improvvisazione e ispirazione dettata dalle contingenze.

Caccavale ha inoltre specificato che la stagione 2018-2019 sarà caratterizzata dall’utilizzo di effetti speciali e di tecnologie per offrire agli spettatori un’esperienza più realistica e innovativa. Ad esempio Peter Pan – Il musical forever con musiche di Edoardo Bennato, dall‘8 al 17  febbraio, utilizza un drone per rappresentare la fatina Trilly. Come pure Priscilla, la regina del deserto, in scena dal 5 al 14 aprile.

Una rassegna di spettacoli legati fortemente allo spirito dell’Augusteo, che da anni coniuga la passione per la tradizione attoriale e musicale napoletana, tipica del cabaret, a commedie che danno uno sguardo anche al presente, in maniera tuttavia leggera. Quest’anno tocca a Paolo Caiazzo portare sul palco qualcosa di divertente che al contempo tratta di un tema attualissimo: i social. Non mi dire te l’ho detto, dall’8 al 17 marzo, è uno spettacolo che nel suo intreccio innesta social media e i loro possibili effetti collaterali.

Ultimo spettacolo nel cartellone, Cavalli di Ritorno 2.0 di Gino Rivieccio andrà in scena dal 26 aprile al 5 maggio. 

I fuori abbonamento del Teatro Augusteo

Oltre a questi spettacoli in abbonamento, il teatro offre molti intrattenimenti che non ne fanno parte. Da concerti che vedono ospiti Malika Ayane  o la cover originale dei Pink Floyd il 5 novembre 2018 a Lina Sastri con Pensieri all’improvviso il 17 maggio 2019, fino ad arrivare a Flashdance di e con Sebastiano Somma dal 22 al 24 marzo 2019.