Seguici e condividi:

Eroica Fenice

matthew s elettronica inside

Matthew S: Inside, uno stile “elettronico trip”

Matteo Scapin, in arte Matthew S, è un giovane producer e musicista della provincia di Vicenza. Comincia nel 2006 con una release del suo primo EP e attualmente è docente di produzione in Live Ableton e Live Set presso l’Istituto Musicale Veneto di Thiene. Ha anche ricoperto il ruolo di sound designer per diverse riviste web, come l’Espresso e thIS. L’anno scorso MTV lo ha selezionato come Best New Generation 2015.
Con INRI ha già presentato il singolo Maneki Neko, adesso è pronto a far ascoltare il suo nuovo progetto Inside e a far parlare di lui.

Matthew S con Inside in un progetto che mette in luce le sue due anime

Hai dichiarato che la musica elettronica ti permette di accostare più stili ad essa. Puoi spiegarlo meglio e fornirci qualche esempio?

Da quando ho iniziato a creare musica, la mia passione era quella di miscelare sempre sonorità diverse, questo per dare personalità e per essere più creativo. Nell’ultimo album, “Call me by your name”, per esempio, ho voluto accostare più generi musicali proprio per disegnare questo mio mondo: anche nelle mie ultime produzioni come “Maneki Neko” e “Inside”, il mio genere non è ben definito. Nelle prossime release prenderò un piede più future e meno chill.

Hai partecipato a numerosissimi e importanti progetti. Quali hai trovato maggiormente stimolanti e formativi?

Tutti i miei progetti son stati importanti, questo perché, ogni mia collaborazione è stata un piccolo pezzo del puzzle che tuttora sta segnando la mia crescita professionale e artistica. Se devo scegliere, il progetto che mi sta più a cuore è la creazione del mio album “Call me by your name”, in collaborazione con Von Felthen, questo perché grazie a quest’ultimo ho vinto la nomination di Best New generation 2015.

Inside, il tuo nuovo EP, è anche una svolta per la tua carriera, vestendo i panni questa volta di producer. Ne definisci lo stile come elettronico trip. Cosa l’ha ispirato e cosa intendi per “doppia anima”?

Inside è un progetto nel quale si possono ascoltare due stili diversi di Matthew S. Non è semplice definire questa release ma sicuramente sono presenti suoni innovativi. Con la prima traccia, Inside proprio, ho voluto creare una sonorità che portasse l’ascoltatore ad intraprendere un viaggio dei sensi, per questo l’ho definito elettronico trip. Questo è evidente anche dal video ufficiale.

Quali sono gli obiettivi futuri di Matthew S? Dove ti vorresti vedere tra qualche anno?

Gli obiettivi futuri di Matthew S sono parecchi. Sicuramente, la pubblicazione di altri EP. Come obiettivo principale per quanto riguarda la produzione è la realizzazione del mio prossimo album. Invece per l’aspetto “live” mi piacerebbe essere più presente in Italia e all’estero con le mie performance. Tra qualche anno mi vorrei vedere in qualche palco estero! …mai dire mai!

Non possiamo che augurarglielo!

Inside è disponibile su Spotify o su VEVO con entrambe le tracce dell’album: Inside e Fantasy Turbulence.