Seguici e condividi:

Eroica Fenice

La granduchessa Anastasia torna sugli schermi

La granduchessa Anastasia torna sugli schermi

Dopo Aurora, Cenerentola e Belle, ritorna sugli schermi televisivi la granduchessa Anastasia! Rivivremo la storia della principessa russa che ci ha fatto tanto sognare ma con qualche differenza: non sarà un film a riportarla in vita bensì una serie televisiva.

Anastasia: un classico senza tempo

Era l’anno 1916 e mio figlio Nicola ero lo zar di tutte le Russie. Stavamo festeggiando il trecentesimo anniversario dell’ascesa al trono della nostra famiglia e quella sera nessuna stella era più brillante della nostra dolce Anastasia, la mia più giovane nipote. Queste le prime parole del film d’animazione, pronunciate dalla nonna della principessa ed ha inizio la magia.

La morte della
granduchessa Anastasia Nikolaevna Romanova di Russia
 è uno dei più grandi misteri del ventesimo secolo. Ella sarebbe stata assassinata all’età di diciassette anni durante la rivoluzione bolscevica. Era il 17 luglio del 1917. Il mancato ritrovamento del suo corpo ha alimentato una serie di leggende secondo le quali ella è sopravvissuta. Molte donne nel corso degli anni si sono fatte avanti rivendicandone l’identità. È proprio da queste leggende che nasce il famoso lungometraggio prodotto da Don Bluth e Gary Goldman nell’anno 1997. Ed esattamente vent’anni dopo la storia della principessa viene rispolverata.

La magia ritorna ma con qualche sorpresa

Non dobbiamo aspettarci una trasposizione fedele al film d’animazione, la prima novità è già stata svelata: si tratterà di una serie televisiva. Lo stile sarà simile a quello di Once Upon a Time e sarà ambientata nella Parigi degli anni ’20. Anastasia, dopo essere fuggita dalla Russia, si unirà a un’agenzia di spionaggio che lavora per evitare lo scoppio della guerra mondiale.

Il lungometraggio tanto amato Anastasia tornerà in vita grazie al network americano Freedom, la rete televisiva di proprietà della Walt Disney Company. Ancora nessun membro del cast è stato deciso. I produttori esecutivi saranno Daniel Mackey, Seth Fisher, Joseph McGinty Nichol – meglio noto come McG, noto per aver lavorato per OC e Shadowhunter – e Mary Viola.

Sarà strano vedere la dolce Ania nei panni di una spia e sarà difficile far rivivere la magia del film d’animazione, compito arduo per chi tenta una rilettura di qualsiasi capolavoro. Siamo tuttavia curiosi di rivedere la granduchessa Anastasia che non ha mai abbondato i nostri cuori.