Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Cos’è un Cosplay e il significato di cosplayer, l’arte di trasformasi

Cos’è un Cosplay e il significato di cosplayer, l’arte di trasformasi

Cos’è un cosplay e qual è il significato di cosplayer? Tenteremo di dare delle risposte soddisfacenti in questo articolo

Il termine cosplay che tradotto significa “recitare con un costume” indica il travestirsi per interpretare un personaggio di fantasia.

La parola viene utilizzata per la prima volta in Giappone nella metà degli anni 70 quando un gruppo di giovani iniziò a mascherarsi da personaggi dei manga (tipici “fumetti” giapponesi) e a mostrarsi per le strade imitando i propri idoli. Il fenomeno ebbe ben presto larghissima diffusione, in poco tempo giovani ed adulti di tutto il mondo hanno iniziato a mettersi “letteralmente” nei panni dei propri personaggi preferiti.

Allo stato attuale il “fenomeno Cosplay” ha raggiunto una importanza elevatissima, ogni anno nelle maggiori città vengono organizzati appositi eventi per gli amanti di questa attività. Raduni nei quali è possibile realizzare un vero e proprio sogno, quello di interpretare o incontrare i protagonisti dei nostri cartoons preferiti! Ma anche personaggi di film, libri, fumetti, serie televisive, videogames, pubblicità e chi più ne ha più ne metta!

Chi sono e qual è il significato di cosplayer?

I cosplayers (coloro che si travestono) appartengono a tutte le fasce d’eta, chiunque può improvvisare un cosplay purché sia munito di FANTASIA, CORAGGIO ed AUTOIRONIA! Negli eventi ufficiali i cosplayer hanno come scopo principale quello di attirare l’attenzione (più foto ricevi migliore è il tuo cosplay). È possibile osservare cosplayers professionisti con costumi curati nei minimi dettagli (il cui valore può anche raggiungere svariate migliaia di euro) affiancarsi a cosplayers con costumi palesemente improvvisati ma che ugualmente riescono a colpire quantomeno per la loro simpatia!

Il “cosplaying”, che può sembrare a molti un mero gioco, è diventato per altri un vero e proprio lavoro. Tante sono le persone che si dedicano anima e corpo a questa passione, realizzando e vendendo costumi, parrucche e svariati accessori. Inoltre non mancano i cosplayer di professione, i quali passano il proprio tempo a viaggiare per concorrere nelle varie competizioni, in cui vengono premiati i costumi migliori, che si tengono su tutto il territorio nazionale ed internazionale, per vincere premi che spesso possono essere anche molto ricchi.

Cosplayer, alcune semplici istruzioni

Per chiunque sia intenzionato ad addentrassi nel mondo del cosplay, i passaggi fondamentali da tenere a mente sono i seguenti:

1) Individuare un evento di cosplay (o per i cosplays): sono molteplici gli eventi dedicati al cosplay e per trovarli basta semplicemente cercare in rete o utilizzare appositi siti come cosplayitalia.

2) La scelta del personaggio: questo è il passaggio più importante in quanto la buona riuscita di un cosplay deriva in larga parte dalla corretta individuazione del soggetto da interpretare. Sulla base della scelta operata è possibile distinguere i cosplayers in varie categorie tra le quali:

Gli uguali: coloro che scelgono attentamente il personaggio da interpretare, tenendo conto di quelle che sono le proprie caratteristiche fisiche, così da poter realizzare dei cosplay particolarmente curati con i quali rappresentare alla perfezione i soggetti scelti.

I parodici: si definiscono tali i soggetti che volutamente vanno a realizzare rappresentazioni distorte e goliardiche di quelli che sono i personaggi più conosciuti del mondo reale o di fantasia.

I temerari: anche se il risultato talvolta è lo stesso, questi a differenza dei parodici non hanno come obiettivo il divertire. Per i temerari ciò che conta è interpretare i propri personaggi preferiti a prescindere dal risultato ottenuto. “Un superman basso e gracile” così come una “catwoman sovrappeso” meritano massimo rispetto, perché quando si parla di cosplay l’importante è divertirsi imitando i propri eroi, a prescindere dalla somiglianza.

Gli inesperti: sono quelli che si improvvisano cosplayers per la prima volta o solo saltuariamente. Essi non curano particolarmente i dettagli e pensano per lo più a divertirsi. Tutti i più grandi cosplayers iniziano come inesperti, solo con la pratica è possibile migliorare e raggiungere la perfezione.

A prescindere dalla categoria a cui apparteniate, il cosplay può essere singolo oppure di gruppo. Quest’ultima tipologia è per molti la più divertente ed inoltre permette di ottenere un risultato finale davvero impressionante

Se siete intenzionati a realizzare un cosplay singolo, ma vi spaventa l’idea di affrontare da soli questa esperienza, oppure vorreste tanto partecipare ad un cosplay di gruppo ma non avete amici che condividano questa passione, non disperate!!! Esistono moltissimi gruppi Facebook dedicati all’arte del cosplay, dove gli amanti di questa attività hanno la possibilità di confrontarsi e fare nuove amicizie. Spesso i gruppi cosplay più numerosi, sono costituiti da persone provenienti dai luoghi più disparati, appassionati che si sono conosciuti  tramite internet, e che dopo mesi di lavoro congiunto, se pure a distanza, si incontrano per la prima volta nelle fiere, par mostrare a tutti il frutto del loro duro lavoro!

3) La realizzazione del costume: per cogliere a pieno lo spirito del cosplay il costume va realizzato con le proprie mani! Se si è armati di fantasia e creatività nulla è impossibile.Trasformare vecchi vestiti, svaligiare negozi dell’usato e mercatini con lo scopo di creare il proprio costume è una delle attività più divertenti di tale esperienza. Per i soggetti più pigri, o che non hanno tempo, esistono svariati negozi online dove poter comprare il proprio costume pronto per essere indossato.

L’habitat naturale dei cosplay è costituito dalle fiere del fumetto dei cartoon e dei videogame, eventi organizzati ogni anno nelle maggiori città italiane, dove migliaia di persone possono dare sfogo alle proprie passioni. Le fiere sul territorio nazionale sono svariate e non è possibile elencarle tutte, quindi volendo considerarne solo alcune, risulta doveroso citare il Lucca Comics, fiera che ha luogo nella meravigliosa città di Lucca, il Romix, fiera che ha luogo nella capitale ed infine Il Comicon, festival tutto Napoletano.

A questo punto non vi resta che scegliere il personaggio da interpretare ed il luogo dove mostrarlo, Buon cosplay a tutti!!!


Cosplayer e altri trasvestimenti