Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Guida Rapida per Scrivere un Ebook

Guida Rapida per Scrivere un Ebook

Sapevi che oltre il 4% di Americani legge solo tramite EBook? Un altro 23% sostiene che gli Ebook siano importanti tanto quanto i libri stampati, ed oltre il 20% ha detto di voler vedere in produzione altri modelli di Ebook in futuro.

Le statistiche fanno notare come gli Ebook abbiano un alto potenziale e possano portare tanta utenza ad un’azienda. Possono aiutarti a promuovere la tua attività, ad informare potenziali clienti, a rafforzare le tue campagne di marketing ed a sviluppare le tue capacità di scrittura aziendale.

In ogni caso però scrivere un Ebook richiede ricerca, lavoro di progettazione e tante altre cose da organizzare.

Se non hai familiarità con questi procedimenti, continua a leggere. Questo post ti guiderà attraverso tutti i passi necessari a scrivere un Ebook.

Scegli un Argomento per il tuo Ebook

Gli Ebook sono uno strumento per lo sviluppo della carriera personale o nell’ambito delle vendite. Perciò i dati devono riguardare un particolare aspetto da approfondire. L’obiettivo primario non è quello di attirare clienti, bensì quello di trasformarli da potenziali compratori a lettori.

Quando crei un Ebook, scegli un argomento che ti sia familiare. In questo modo sarà più semplice capire, organizzare e presentare i dati in un modo più accattivante.

Dovresti anche prestare attenzione al titolo del tuo Ebook. Il titolo è la prima cosa che i clienti vedranno ancora prima di scegliere se iniziare o meno la lettura.

Perciò, è meglio optare per titoli precisi e diretti. Ad esempio, per un Ebook aziendale in cui si parla di come migliorare il branding interno per i datori di lavoro, potresti usare “tot modi per migliorare il branding per i datori di lavoro”, oppure per un nuovo servizio scegliere un titolo del tipo “Un’introduzione al ‘servizio’ “.

Strutturare l’Ebook

La struttura complessiva di un Ebook non è definita o basata su regole precise. Puoi seguire la struttura del romanzo, del libro di testo o di un altro tipo di materiale di lettura. Puoi anche dare un’occhiata su qualche sito per avere consigli e trovare qualche modello di Ebook in modo da snellire il lavoro di organizzazione.

Scegli il modello di Ebook che consideri rilevante per il pubblico al quale ti rivolgi ed inserisci il tuo contenuto. Il modello dovrebbe andare bene anche per l’indice del tuo Ebook e del font che hai scelto.

Scrivere le Informazioni

Gli EBook devono essere divulgativi, diretti e coinvolgenti, il che significa che devono essere divisi in sezioni. Dovrai trovare le informazioni, ottimizzare il contenuto, dividerlo in parti e poi creare un flusso di informazioni.

Devi essere sicuro che il contenuto di ogni capitolo si concentri su un particolare aspetto delle informazioni e sia collegato ai capitoli successivi.

Un’altra cosa da fare è dividere i capitoli in paragrafi. Devi dividere le informazioni in sezioni, usare elenchi puntati ed inserire immagini inerenti al contesto.

Il linguaggio dei capitoli o dei paragrafi dovrebbe essere scorrevole e creare un flusso naturale di informazioni. È fondamentale creare un modello mentale per il lettore e rendere il materiale più leggibile.

Concentrati sulla Grafica

Che tu stia parlando di una guida all’e-commerce oppure stia scrivendo un Ebook che introduce un certo servizio, la grafica è sempre importante. Essa ha il compito di migliorare la leggibilità del contenuto, renderlo più accessibile e raccontare il messaggio principale dell’Ebook senza bisogno delle parole.

Come creatore di Ebook, dovresti provare anche a mettere in luce le frasi importanti e a lasciare un margine di almeno 2,54 cm (1 pollice) per ogni lato della pagina. Dovresti anche usare più di un carattere di scrittura, come ad esempio il grassetto, il corsivo e simili, in modo da mettere in evidenza specifiche parti del contenuto o i link Call-To-Action

Considerazioni Finali

Ora che sei soddisfatto delle informazioni e della struttura del tuo Ebook, devi convertirlo in un formato non modificabile. Potresti usare formati come EPUB, AZW, o il più comune PDF.

Dopo aver caricato il file, sei pronto per andare. Il lettore potrà scaricarlo, e tu potrai vedere i frutti del tuo duro lavoro. E non dimenticarti di migliorare i post vecchi e nuovi sul tuo sito. Dovrai occuparti di dare ai tuoi post una migliore posizione SEO nei motori di ricerca, in modo da assicurarti la visibilità dell’Ebook.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *