Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Tao Chair

Tao Chair: la palestra invisibile

La poltrona Tao Chair, la palestra invisibile, ideata dal cofondatore del dispositivo mobile Tao-wellness, Kosta Yanev e costruita dall’azienda statunitense EZD, si presenta esternamente del tutto simile ad una comoda poltrona da salotto, ma mostra al suo interno un rilevatore elettronico di allenamento fisico del tutto simile ai rilevatori d’attività fisica presenti sugli strumenti elettronici da palestra.

Risulta collegabile, tramite programmi informatici per dispositivi elettronici, allo schermo televisivo attraverso il quale è possibile osservare gli esercizi proposti dal programma d’allenamento informatico suggerito dall’applicazione collegata alla poltrona.

Tao Chair: la palestra invisibile è, dunque, una poltrona dalla forma ergonomica che oltrepassa il tradizionale concetto di poltrona: non la si utilizza soltanto quando ci si vuole sedere e riposare dopo una passeggiata, dopo una sessione di ginnastica o per oziare, ad esempio, leggendo un libro ma anche, e soprattutto, per svolgere attività fisica.

Il principio su cui si basa la poltrona Tao Chair è quello dell’isometria: l’attività fisica avviene impiegando i muscoli in un preciso movimento diretto in un preciso punto del corpo e con una particolare intensità di forza. All’interno di uno dei braccioli della poltrona è installato un visore elettronico su cui vengono visualizzate le informazioni relative all’impegno muscolare ed è possibile collegarlo all’applicazione di diversi dispositivi elettronici a marca Apple, Android e Windows Phone per poter iniziare la sessione di ginnastica. Inoltre è costituita da sensori di movimento, all’interno del proprio rivestimento, che permette all’utilizzatore di comprendere se l’esercizio che di volta in volta si sta svolgendo è compiuto correttamente e quante sono le calorie utilizzate per ogni esercizio svolto.

I braccioli della poltrona sono movibili per essere utilizzati come strumenti ginnici e, tra gli esercizi proposti, figurano anche esercizi per il rafforzamento muscolare di bicipiti, pettorali, addominali e muscoli delle cosce. Con Tao Chair, quindi, stare in poltrona non significa solo riposare ma compiere esercizi per un’attività fisica da poter affiancare alla tradizionale attività leggera e tenere, all’interno del salotto di casa, una sorta di palestra personale con la quale allenarsi in esercizi di ginnastica muscolare. Dunque è possibile, grazie al principio dell’isometria, con movimenti mirati ed intensità calibrata, rafforzare e tonificare i muscoli senza svolgere movimento.

Roberta Attanasio

Print Friendly, PDF & Email