WhatsApp to web, come si usa l’app da pc

Whatsapp to web, come si usa l’app da pc

WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea che conta 2 miliardi di utenti attivi al mese, consente di inviare messaggi, documenti, video, gifs e immagini nel giro di pochissimi secondi, ma chi non ha mai desiderato di poterlo fare anche da pc? Ecco che WhatsApp to Web entra in gioco!

Magari qualcuno ancora non ne è a conoscenza, ma il colosso della messaggistica istantanea è una realtà anche da pc, rendendo molto più comodo il suo utilizzo grazie alla grandezza dello schermo, lasciando che lo smartphone possa restare tranquillamente in carica, ma senza che si rimanga disconnessi dalle conversazioni attive o per passare eventuali documenti o allegati direttamente su pc in modo comodo e veloce.

WhatsApp to web, tre semplici passaggi

Per accedere all’applicazione dal proprio pc, basta seguire pochi semplici passaggi. I requisiti necessari sono: avere già un account su smartphone, una connessione stabile e una versione aggiornata di un browser tra Google Chrome, Mozilla Firefox, Opera, Safari e Microsoft Edge.

Una volta appurato di avere tutti i requisiti necessari, ecco come procedere:

  1. Aprire, sul proprio pc, il link https://web.whatsapp.com/ . Si aprirà una schermata con un grande QR Code.
  2. Nel mentre, dal proprio smartphone, una volta aperta l’app, bisognerà cliccare sul menù (i tre puntini verticali in alto a destra – ) e cliccare poi sulla voce “Dispositivi Collegati” e poi premere il pulsante “Collega Dispositivo
  3. Adesso il tuo smartphone dovrai inquadrare il QR Code presente sulla schermata pc ed il gioco è fatto!

Talvolta potrebbe essere necessario il riconoscimento biometrico dello smartphone (Face ID o Touch ID) per confermare l’accesso.

Svolti questi tre semplici passaggi, una schermata ti chiederà di tenere connesso il tuo telefono, così da evitare di ripetere questi passaggi in futuro e, finalmente sulla schermata apparirà una copia dell’app ma su pc.

Le funzionalità sono esattamente le stesse dell’app, si potranno aggiornare foto profilo, stato, impostare il tema scuro, inviare messaggi,  audio e video e anche mettere le reazioni ai messaggi! Inoltre, per evitare problemi di sicurezza, in caso il pc non sia strettamente personale, dal proprio smartphone nella sezione “Dispositivi Collegati”, che possono essere fino a 4, si potranno tenere sotto controllo tutti i dispositivi connessi e, nel caso, disattivarli da smartphone. Questa nuova feature è importante per salvaguardare la propria privacy: dato che WhatsApp Web non necessita che lo smartphone sia vicino o che la rete wireless utilizzata sia la stessa, l’utente può salvaguardare la propria privacy controllando che nessuno abbia utilizzato il suo cellulare per avere una copia dei messaggi su un altro computer.

Disconnettersi da WhatsApp Web è tanto semplice quanto connettersi, in caso ci si voglia disconnettere dal pc basterà cliccare sull’icona del menù (questa volta sulla sinistra) e premere sul pulsante “Disconnetti”. Per disconnettere un dispositivo dallo smartphone, invece, sarà necessario andare sulla voce “Dispositivi collegati” e disconnettere il dispositivo indesiderato.

WhatsApp to web, dunque, nella sua estrema semplicità, permette finalmente di essere connessi non solo da smartphone, ma anche da pc, così da non essere mai offline.

Immagine in evidenza: WhatsApp.com

A proposito di Chiara Leone

Zoomer classe '98, studentessa della scuola della vita, ma anche del corso magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane all'Orientale. Amante dell'America intera, interprete e traduttrice per vocazione. La curiosità come pane quotidiano insieme a serie tv, cibo, teatro, libri, musica, viaggi e sogni ad occhi aperti. Sempre pronta ad esprimermi e condividere, soprattutto se in lingue diverse.

Vedi tutti gli articoli di Chiara Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.