Alex Connor, il romanzo: La saga dei Borgia

alex connor

Recensione del libro La saga dei Borgia. Fine di una dinastia, un romanzo di Alex Connor edito Newton Compton.

«Corrompendo ed intimidendo, Rodrigo Borgia è riuscito a diventare papa, e la sua prole illegittima ha preso possesso del Vaticano. Con l’autorità e l’aggressività che lo contraddistinguono, Alessandro VI mette il figlio Juan a capo dell’esercito pontificio, pressando il primogenito Cesare ad intraprendere la carriera ecclesiastica e destina la figlia Lucrezia a un matrimonio vantaggioso per la famiglia. Nonostante siano all’apice del trionfo, i Borgia sono circondati da nemici, e il papa deve fare affidamento sulle spietate macchinazioni di Cesare per mantenere il suo controllo su Roma».

La trama del libro di Alex Connor

La saga dei Borgia. Fine di una dinastia di Alex Connor è un romanzo basato da un’importante impronta storica. La narrazione, particolarmente dinamica, fa di questo libro un vero e proprio capolavoro, tra realtà, dettagli, scenari dinastici, personaggi dall’identità ben caratterizzata e tanto altro.

Pagina dopo pagina si scopriranno nuovi particolari, tutti utili alla comprensione di quanto viene narrato. Ogni dettaglio è al proprio posto, e il romanzo si dimostra particolarmente scorrevole.
Si scopriranno e si conosceranno i “retroscena” della Famiglia Borgia, scandagliando le emozioni dei personaggi. L’autrice sottolinea e dà spazio allo spirito dei personaggi, andando oltre la storiografia ufficiale e il mito che li ha resi famosi.
Ricordiamo che si parla di una famiglia papale che ha letteralmente “fatto la storia”.
I libri precedenti avevano già ampiamente evidenziato la nota identitaria di un uomo spietato, di quanto fosse storicamente accaduto, con una moltitudine di fattori scatenanti.

La saga dei Borgia. Fine di una dinastia di Alex Connor mette in luce il cambiamento di uno dei personaggi cardine del romanzo: Cesare. Essendo vincolato dalle vesti cardinali che indossa non può concretizzare il proprio desiderio di conquista. Quella sete che lo contraddistingue e lo rende uno dei protagonisti indiscussi, indissolubilmente crudele e storicamente senza scrupoli, in continuo divenire. Ma nel momento in cui quel desiderio di conquista cambia, cadono tutte le certezze. Resterà solo, tutti lo abbandoneranno a se stesso, in balia degli eventi.
È una storia cruda e schietta, con contenuti molto forti. Alex Connor è un’artista della descrizione, e rende la scrittura piacevole per gli amanti di questo genere ma anche per quanti vogliono approcciarvisi per la prima volta.

Immagine: Newton Compton Editori

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Gerardina Di massa

Vedi tutti gli articoli di Gerardina Di massa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.