Cambia la tua vita con il metodo bilanciamo, il libro rivelazione della Dott. Giulia Biondi

metodo bilanciamo

“Cambia la tua vita con il metodo bilanciamo”, una guida pratica e approfondita per imparare a mangiare, ideata dalla dottoressa Giulia Biondi, edito da Newton Compton Editori.

Per dimagrire e rimanere in forma basta imparare a mangiare. L’unico metodo scientifico che ti insegnerà a mangiare, non facendo mai più una dieta, restando in salute e felice, nel corpo che vuoi, senza privarti di nulla: il metodo bilanciamo. Nessun alimento proibito, poche e semplici regole e tantissime ricette veloci e semplici da realizzare, equilibrate dal punto di vista nutrizionale e davvero gustose. Perché il cibo buono è quello che fa bene alla salute, ma anche al palato! E allora perché aspettare? Non resta che cominciare a sfogliare le pagine per dire addio per sempre a diete inutili e faticose. Perché conoscere il cibo vuol dire saper mangiare e saper mangiare significa stare bene ogni giorno.

Il libro fin da subito si pone come una vera e propria guida pratica, non vuole quindi dispensare in maniera sterile nozioni e concetti senza praticità alcuna. Il libro della dott. ssa Giulia Biondi, infatti, non intende essere una “medicina” per i problemi o dubbi del lettore, in quanto una risoluzione momentanea. Esso, vuole essere una cura duratura che insegna un metodo specifico e preciso per mangiare in maniera sana, senza rinunciare a niente.

Un po’ di teoria

Se esso si pone verso il lettore in maniera pratica, non si trascurano nozioni e concetti maggiormente teorici, in modo da fornire a chi si approccia a tale libro, una serie di fondamenta, capaci di tenere e sorreggere la praticità successiva del metodo stesso. Una delle prime differenze affrontate nel testo è senz’altro, quella tra metabolismo e fabbisogno, termini che nella concezione comune, spesso sono fraintesi e scambiati.

Un’altra differenza importante, è quella che verrà fatta tra i tre macronutrienti dell’organismo umano: carboidrati, grassi e proteine. L’autrice per semplificare la comprensione fornisce ai tre nutrienti tre colori differenti, in modo da indentificare in maniera stabile e veloce ognuno di essi. Per farlo, la dott. ssa associa un’immagine ad ognuno dei nutrienti: i carboidrati, sono associati al colore giallo, a riprova che essi sono da vero e proprio sostentamento principale del corpo umano, come fossero energia solare. Alle proteine, è associato il colore rosso, poiché essi saranno per l’organismo una vera e propria struttura portante, così come i mattoni sono per le case. In ultimo, si parlerà di grassi, associati al colore verde, poiché, essi, sono un po’ un nutriente di riserva, semplificato con l’immagine di una batteria in ricarica. Per ognuno di essi la spiegazione sarà chiara e dettagliata. Si indagherà da vicino cosa sono, a cosa servono e in che modo impattano sull’organismo umano. Seguiranno inoltre considerevoli distinzioni, come quelle tra grassi e proteine di tipo vegetale o animale. Differenze che aiuteranno il lettore nella scelta degli alimenti della propria tabella personale.

Di grande importanza, sarà il metodo pratico spiegato dalla dottoressa Giulia Biondi, per capire ogni alimento da quale macro nutriente è maggiormente composto. Tale metodo “matematico” sarà di facile comprensione.

Seguiranno inoltre, seguendo la scia matematica dell’esercizio precedente, due altri importanti calcoli: quello riguardo il BMI (indice di massa corporea) quello del metabolismo basale (con la formula di Harris e Benedict) e il calcolo LAF (indice di movimento). Tutte e tre le formule matematiche, renderanno il lettore consapevole di alcuni dati, i quali potranno essere utili per la composizione di un metodo di bilanciamento assolutamente personale. Un’altra distinzione importante su cui è necessaria un’attenta valutazione è quella tra indice glicemico e carico glicemico. Tale differenza può indurre in errore e in scelte sbagliate.

La dottoressa Biondi, nel suo testo, affronterà una serie di falsi miti, ovvero quelle dicerie popolari che da anni assillano la voce popolare, i salotti di dietisti e il chiacchiericcio amicale. Si indagherà da vicino la quantità dei pasti da fare al giorno per un corretto dimagrimento, il falso mito di zuccheri e grassi, la questione che riguarda quale acqua acquistare e quanta berne al giorno, e infine l’intricato dubbio che assilla chiunque si avvicini ad un percorso di dimagrimento: la pasta è davvero un nemico?

Di grande impatto è certamente il discorso “sul dimagrimento”. Sono molte, infatti, le persone che tendono a demoralizzarsi dinanzi ad un calo di peso che tarda ad arrivare o che in certi casi si arresta inspiegabilmente (fenomeno whoosh). Attraverso le spiegazioni della dott. ssa Biondi si arriveranno a comprendere i perché e i per come di tali situazioni.

Gran parte del testo, tende a far riferimento ad un esempio “campione”. Attraverso un soggetto inventato, di nome Mary, si potranno infatti fare ampiamente esempi calzanti, costruzioni di tabelle e semplificazioni di casi e domande. Basterà, quindi, sostituirsi al soggetto inventato per ritrovarsi in una vera e propria costruzione personale di un metodo alimentare efficace.

Numerosi sono gli approfondimenti dedicati ad alcune tematiche spinose, come la dieta vegetariana o l’intolleranza al lattosio. Tali capitoli, prendono in esame, casistiche meno comuni, ma non di minore importanza.

Il percorso pratico del metodo bilanciamo

Verso la fine del testo seguiranno una serie di “domande frequenti”. In questo spazio, l’autrice,  scioglie tutti quei dubbi che si annidano in maniera frequente nella mente di chi si avvicina ad un processo di dimagrimento o di chi in questo momento si trova dinanzi ad un fallimento.  Il testo risponde ampiamente su tematiche quali il reset metabolico, il raggiungimento del peso ideale, la ripresa della propria alimentazione post giorni da calendario rosso e così via. Non mancano consigli pratici, i cosiddetti dieci comandamenti, dove si scioglieranno perplessità riguardo l’alcol, le serate al ristorante, il sushi e le serate pub. La dottoressa, nel suo testo, non hà mai un tono giudicante, tutt’altro. I suoi consigli vengono incontro alle esigenze di una vita sempre più frenetica, di momenti di svago, e situazioni di reset esistenziale. Il suo approccio è cordiale e amichevole, senza dimenticare i concetti essenziali del mangiar bene.

Il testo, attraverso i suoi colori, gli schemi esemplificativi, e la tabella personale da costruire passo dopo passo, vuole essere una vera e propria guida sull’alimentazione sana. In un percorso pratico step by step, dove il lettore può attivamente comprendere e fare del suo meglio per una svolta decisiva della propria vita.

Interessante è il ricettario finale che aggiunge valore a tutto ciò che viene prima. Le ricette sono semplici e gustose, senza dimenticare il giusto calcolo di cosa si mangia.

È un libro per la rinascita personale, per gli esperti in materia e per chi semplicemente vuole saperne di più. Un libro scritto dalla sapiente mente della dott.ssa Giulia Biondi, capace di istruire, intrattenere ed informare senza mai giudicare il lettore in un percorso di “bilanciamento” come suggerisce il titolo stesso, nel quale dimagrire non è mai togliere, ma sapere cosa aggiungere e tenere in equilibrio il corpo con gli altri ingredienti.

Immagine in evidenza:  Newton Compton Editori

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *