Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Il manuale Marketing Essenziale di Rosario de Vincenzo

Il manuale Marketing Essenziale di Rosario de Vincenzo | Intervista

Il manuale “Marketing Essenziale” di Rosario de Vincenzo, edito dalla Mind Edizioni, tratta una tematica molto interessante e fortemente diffusa: il Marketing nelle sue varie sfaccettature.

Il marketing è una disciplina che studia il mercato, il posizionamento dell’ impresa sul mercato, il rapporto tra tre soggetti:  mercato, impresa e consumatore. È una disciplina complessa che si può definire come metodo valido e necessario per le aziende che hanno come obiettivo finale l’ acquisizione di nuovi clienti.

Il manuale “Marketing Essenziale” di Rosario de Vincenzo – Introduzione al Marketing 

Il Marketing ha come scopo primario il miglioramento dell’ azienda secondo una strategia mirata ad ottenere profitto. Si fonda sulla scelta dei prodotti o servizi da vendere, scelta del mercato di riferimento (target dei consumatori) e scelta dei prezzi. Il marketing si basa su un metodo organizzato secondo la teoria delle 4P, che esiste e persiste da molti anni.  All’origine si definiva come:

-Product: produzione/creazione del prodotto

-Price: definizione del prezzo

-Promotion: realizzazione di una forte e coinvolgente campagna pubblicitaria (avveniva tramite Tv e radio)

-Place: organizzazione dei punti vendita. 

L’evoluzione del marketing

Nel secondo dopoguerra, le imprese dovevano creare prodotti in grado di soddisfare la massa, perché, in un periodo postguerra, nella vita dei consumatori c’era bisogno di tante cose diverse ed il marketing doveva semplicemente facilitare la vendita dei numerosi oggetti.

Successivamente si apre una seconda fase del marketing, quella dell’ era dell’ Informazione e di Internet, il mercato della società odierna diventa più complesso e il consumatore più informato ed esigente. Per questo il marketing consente ad ogni tipo di impresa, all’inizio degli anni 2000, di comprendere e soddisfare le necessità dei consumatori più esigenti che diventano così protagonisti della crescita del mercato.

Il Marketing punta all’anima del consumatore durante la sua terza fase definita come era della globalizzazione e della digitalizzazione. Questa terza fase è caratterizzata dai grandi cambiamenti strategici, sociali, economici e ambientali. Esso si deve orientare su valori reali e ideali forti nei quali possano credere i consumatori, portando loro benessere; per riassumere questo concetto possiamo dire che lo scopo fondamentale è il dover toccare l’ anima del cliente.

Il marketing ha il compito di avvertire, ma anche di interpretare le ansie dell’ umanità, i desideri di creatività, cultura, rivalutazione delle tradizioni e tutela dell’ambiente.

Per renderlo più chiaro ai nostri lettori possiamo definire l’evoluzione del marketing attraverso 3 fasi rappresentate da 3 parole chiavi: dal prodotto al cliente, dal cliente all’anima.

Il manuale “Marketing Essenziale” di Rosario De Vincenzo – Intervista all’autore

Abbiamo deciso di intervistare Rosario De Vincenzo, esperto nel settore Marketing da 25 anni ed autore del best seller: “Marketing Essenziale”, Mind Edizioni, 2018. 

Poiché lei è un esperto di Marketing da anni, ci può descrivere brevemente l’ evoluzione che ha subito il processo di Marketing negli ultimi 10 anni con l’ avvento dei dispositivi digitali?

Negli ultimi 10 anni si è passati dal prodotto al cliente, si tratta di un marketing focalizzato sul brand e sui servizi, arrivando oggi ad una forte concentrazione sulla produzione di “valori”, ovvero l’ utility per il pubblico di riferimento, rafforzando di conseguenza il proprio posizionamento di mercato. I dispositivi digitali hanno accelerato da un lato la fruibilità dei contenuti informativi e la loro diffusione massiva, dall’altro, hanno ridotto tempi e costi, aumentando rapidamente la conoscenza.

Come si dovrebbero “confezionare i contenuti di valore da trasferire ai clienti?” E quanto è importante?

I contenuti di valore vanno confezionati in base al tipo di target di riferimento, possono essere utili ad esempio dei video con diverse finalità come i video tutorial (video lezioni – video di presentazione) oppure articoli su blog tematici, email, ebook, ed interazioni sociali. L’aspetto importante è capire quali siano veramente le informazioni di valore da offrire al pubblico di riferimento e come renderle disponibili ed utilizzabili in modo semplice.

Spesso sono utili strategie on-line, tra cui e-mail con una landing page di raccolta dati e l’integrazione di una strategia off-line, inviando materiale fisico al cliente, o invitandolo ad un evento dal vivo, aumentano in modo davvero straordinario la capacità di posizionarsi al top del segmento di mercato.

Io consiglio sempre di strutturare un processo di work flow che inizi in modo automatizzato per intercettare i clienti ”focus” (in target) e instradarli in un Funnel che li accompagni fino alla conversione, ovvero, passare da uno stadio di utente curioso a interessato, e attraverso “valori” più qualificati accompagnare il consumatore curioso alle diverse fasi evolutive fino a richiedere di diventare nostro cliente (Funnel incrociati pag. 94 del mio libro).

Confezionare quindi con attenzione e calibrare in modo graduale la distribuzione dei contenuti che abbiamo progettato e creato per i nostri clienti potenziali.

Il Marketing permette di comunicare direttamente con gli utenti finali. Quali elementi della comunicazione vanno curati maggiormente per ottenere una divulgazione efficace?

Anzitutto bisogna fare chiarezza su ciò che si dice, bisogna parlare dell’argomento, enfatizzare tutte le difficoltà, portare esempi di cosa potrebbe accadere se si continua a perseverare in quella direzione e poi proporre soluzioni, senza parlare né di prodotto né di prezzo. Parlo di soluzione, di come si potrebbe fare, semplifico, illustro e faccio comprendere come dal punto A ti conduco al punto B (risultato) in modo semplice con un metodo collaudato con tanti casi già risolti. Quindi le cose che scrivi e le modalità con le quali le comunichi sono la prima cosa sulla quale fare attenzione. Poi si  passa alla scelta dei media e bisogna integrare i flussi off e on-line che quasi sempre sono la vera differenza che fa la differenza!

Il suo libro è un manuale di Marketing: se dovesse definire il suo testo in 5 parole chiavi per incuriosire i lettori, quale sceglierebbe?

Strategia di Marketing Essenziale per accrescere la Conoscenza e Posizionarsi al top del settore.

(Strategie – Conoscenza – Posizionamento – Marketing – Essenziale)

Quali sono i consigli che lei darebbe ai giovani che iniziano ad avvinarsi a questo settore professionale?

Il Marketing è una funzione stabile delle imprese e di tutte le organizzazioni, una funzione strategica che aiuta tutti i comparti a comprendere i comportamenti e le strategie da adottare per progettare pianificare e realizzare organizzazioni che funzionino nel tempo. Un buon imprenditore deve necessariamente essere un esperto di marketing e deve saper leggere un bilancio. Il marketing ha tantissime definizioni, di sicuro molto lontano da quello che comunemente si pensa, quello che negli anni le grandi aziende e le università ci hanno insegnato.

Il marketing delle grandi imprese non è quello che oggi serve al 90% alle aziende, alle organizzazioni o alle start-up, il marketing deve essere inserito in un contesto comportamentale delle organizzazioni a tutti i livelli, è un valore aggiunto straordinario che presenta innumerevoli possibilità di creare imprese con tasso di mortalità pari a zero.

Il consiglio che mi sento di dare è sicuramente di studiare e appassionarsi alla materia, seguire corsi e non innamorarsi solo della strategia web digitale, pensando che quello sia marketing, quella è una modalità di interazione on-line con il mercato e con i clienti finali,  ma il Marketing è ciò che accade in azienda e come relazionarsi con i clienti desiderati e come allontanare quelli che non servono, quelli che non sono funzionali allo sviluppo dell’ azienda. Il marketing include anche l’ educazione di un team di successo, capace di affrontare lo sviluppo aziendale e gestire feedback.

Il Marketing è progettazione, pianificazione esecuzione e controllo dei processi, si tratta di una disciplina umanistica che sempre di più sta diventando personale ed integrata con lo scopo e l’identità del brand (persona o impresa).

In sintesi il mio consiglio ai giovani è quello di leggere libri di settore, studiare, partecipare a corsi tematici, allenarsi a creare piani strategici di marketing.

Ringraziamo l’ autore Rosario De Vincenzo che, con passione e grande competenza, ci ha chiarito alcuni dubbi e ci ha fornito numerosi dettagli sul mondo del Marketing, scienza del mercato presente da anni, che si sviluppa giorno dopo giorno secondo le esigenze della società odierna. Consigliamo a tutti coloro che vogliono intraprendere una carriera nel settore Marketing o coloro che sono appassionati e vogliono saperne di più su questa disciplina di non perdere l’ occasione di leggere l’esaustivo manuale Marketing Essenziale. 

Fonte immagine: http://www.mindedizioni.com/wordpress/wp-content/uploads/2018/11/COVER-DEF-VDS-De-Vincenzo-2.jpg 

[amazon_link asins=’8869391922′ template=’ProductCarousel’ store=’eroifenu-21′ marketplace=’IT’ link_id=’75e8909c-2a65-4ab2-a5bc-4e844b129eb7′]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *