Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Mu.az

Mu.az, al via la prima edizione del contest musicale

La musica entra in azione con la prima edizione del contest Mu.az, una rassegna musicale che si pone come obbiettivo quello di scoprire e valorizzare la nuova musica emergente campana. Il concorso musicale si svolgerà su due binari diversi che muoveranno i loro passi in parallelo: la categoria cantautori e la categoria band.

I cantautori, uno dei punti più forti del panorama musicale campano, in questa rassegna potranno mettere in mostra tutto il loro talento, esibendosi in location diverse dal “solito giro cantautoriale”, avendo anche la possibilità di essere accompagnati da uno o due musicisti. La formazione cantautoriale prevede infatti al centro l’artista singolo, più un massimo di due accompagnatori. Per le band la formazione minima è il trio, invece.

Band che promuovono musica inedita di ogni genere, dal rock al blues, dal pop al jazz, potranno inviare la propria candidatura al sito del Mu.az
Il contest dà la possibilità a chiunque di inviare il proprio materiale musicale, in quanto è uno dei pochissimi concorsi musicali a iscrizione gratuita; questo perché la finalità del Mu.az è la musica in sé e non il commercio che le gira intorno. A essere valorizzati saranno i musicisti, con le proprie idee ed il proprio sound, nel rispetto di ogni stile e ogni influenza.

Un percorso di 3 mesi, in 4 locations differenti del campano, con un pubblico sempre nuovo, eterogeneo. A partire dal Sea Legend di Pozzuoli, passando per il casertano con Mr Rolly’s al Fabric di Portici, l’innovativo club-ostello, terminando con un must dei palchi jazz del napoletano: il Bourbon Street.

Mu.az è in collaborazione con Radio Punto Zero, l’etichetta Aspro Cuore Recording e il festival musicale “Meeting del mare”. Tra i premi previsti, vi è proprio la possibilità di partecipare ad una delle serate del Meeting. Tra produzioni, borse di studio, buoni prove, il Mu.az muove i suoi primi passi tra il napoletano e il suo hinterland, alla ricerca di buona musica e di buone orecchie che la ascoltino con la giusta passione.

Quando si parla di contest, la prima parola che viene in mente è competizione. Sembra che l’agone sia l’unica possibilità che offrano i concorsi musicali. Partecipare a un contest, con il giusto spirito, non significa di certo gareggiare per vincere, ma mettersi alla prova, diffondere la propria musica, muovere i primi passi nel contesto musicale e potersi confrontare con le varie realtà che animano il panorama. La scena musicale napoletana e campana pullula di idee differenti: numerosi gruppi emergenti portano avanti progetti innovativi, alcuni ricalcano le esigenze del momento, come avviene per le band indie, tanto in voga al momento; molti altri si muovono sulla scia del rock, del pop e dell’alternative nord europeo.