Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Spatula Strokes

Spatula Strokes di Conny Liotti al Castel dell’Ovo

Il 25 Febbraio, nella splendida cornice del Castel dell’ Ovo, è stata inaugurata la mostra d’ arte contemporanea dal titolo Spatula Strokes a cura di Marta Di Meglio che sarà possibile visitare fino al 5 marzo.

La personale è realizzata in collaborazione con l’ Assessorato alla Cultura e Turismo di Napoli. Spatula Strokes è un progetto itinerante, che porterà la produzione artistica di Conny Liotti in giro per l’ Italia e non solo.

Marta Di Meglio ha curato l’ allestimento nelle Sale delle Terrazze di Castel dell’ Ovo, dove le bianche pareti hanno assunto colore grazie ai lavori della giovane artista.

Le opere di Conny sono un manifesto della sua personalità “rock”: il carattere forte della Liotti ha trovato materializzazione nei suoi lavori, colore su colore a colpi di spatola.

Una pittura d’ azione, quella di Conny: la tela è un ‘ arena all’ interno della quale venire a patti con l’ atto creativo. L’ artista “agisce “ come in un rituale estatico ed il dipinto diviene la manifestazione fisica del processo creativo.

Spatula Strokes: la pittura a colpi di rock di Conny Liotti

Abbiamo intervistato l’ estroversa artista Conny Liotti.

Qual è l’ idea che è alla base di questo progetto?

L’idea è di portare in giro per l’ Italia e per l’ Europa le mie opere; un progetto itinerante. Ho esposto già a Roma in una location esclusiva e presto le mie opere viaggeranno prima verso Madrid e poi per Berlino.

La tua produzione artistica ha subito qualche tipo d’ influenza?

La mia produzione, volutamente, non ha subito alcun tipo d’ influenza. Ho evitato che ciò accadesse affinché il mio lavoro fosse autentico e simile solo a se stesso.

Qual è la tecnica usata per la realizzazione delle tue opere?

La tecnica è molto istintiva. Per dipingere uso le mani e le spatole. Ho necessità del contatto con i colori, e la tela è il mio campo di battaglia dove combatto con il mio dolore.

La tela, quindi, è la destinataria del tuo sfogo emozionale?

Si, d’impulso mi libero di una tensione accumulata e riesco ad esprimere tutto il mio malessere.

C’ è della riflessione nei tuoi lavori astratti?

Il mio fare su carta o su tela ha un valore meditativo a tratti terapeutico. La tela è la mia cura, dove ritrovo la mia spiritualità e anche me stessa.

Grazie, Conny Liotti!

Print Friendly, PDF & Email