DeaMadre, intervista a Raffaella Martino

DeaMadre

Sana, sostenibile, equilibrata, innovativa: la proposta food di DEAMADRE LIFE IN BALANCE.

A Pozzuoli rappresenta il primo step di un progetto più ampio che nasce da un corposo team di ricerca nel campo alimentare, tecno-alimentare e nutrizionale.

Come nasce DeaMadre – life in balance?  Lo abbiamo chiesto a Raffaella di Martino, figlia di Nicola Di Martino ideatore del progetto, farmacista da oltre cinquant’anni e presidente del gruppo Farmacie dei Golfi.

DeaMadre, intervista a Raffaella Martino

Allora Raffaella, cosa vuoi dirci in merito al progetto?

Il progetto nasce con una mission precisa: fare del cibo una fonte di energia e salute con il supporto di tecnica e scienza.

DeaMadre è un progetto innovativo di cucina positiva che nasce in Campania, culla della Dieta Mediterranea, ma animata da alte professionalità provenienti da tutta Italia, per offrire una gamma di piatti unici di gastronomia combinata e bilanciata, per una vita sana ed in armonia con il Pianeta.

Alla base di DeaMadre c’è lo studio di un corposo team di ricerca nel campo alimentare, tecno-alimentare e nutrizionale. La start-up è promossa dal Gruppo Farmacie dei Golfi della famiglia di Martino, farmacisti in Campania da tre generazioni, con la visione strategica e il coordinamento di Aurelio Latella, Founding Partner di Ettore Fieramosca ed esperto di filiere agroalimentari, ed il contributo scientifico di Maria Grazia Volpe, ricercatrice del CNR e Raffaele Sacchi, docente di scienze e tecnologie alimentari presso la Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e coordinatore del corso di laurea in Scienze Gastronomiche Mediterranee.

DeaMadre
DeaMadre DeaMadre

 

Che cosa è l’Healthy Eating Plate?

LHealthy Eating Plate, è tradotto in italiano come Il piatto del mangiar sano, creato dagli esperti di nutrizione della Harvard T.H. Chan School of Public Health: si tratta di un piatto unico, salutare e bilanciato, basato su una formula scientifica che consiste nel combinare in esatte proporzioni vegetali, carboidrati e proteine. Il piatto unico salutare di DeaMadre sarà dunque composto per il 50% da frutta e verdura, per il 25% da carboidrati e il restante 25% da proteine

“I piatti di DeaMadre sono originali, gustosi e con una attenzione importante anche all’estetica per un’esperienza completa che combina salute, gusto e piacere”. In cosa consistono? 

Ogni ricetta di DeaMadre è realizzata dallo chef Stefano Polato a partire dallo schema del piatto unico di Harvard, che prevede di comporre ogni pasto con fonti bilanciate di carboidrati,  verdure/ortaggi e proteine. Tutte le portate sono realizzate attraverso una accurata selezione dei prodotti del territorio campano con una forte attenzione alla stagionalità e rappresentano pasti completi e bilanciati in cui la selezione degli ingredienti e le tecniche di realizzazione e conservazione contribuiscono alla creazione di prodotti salutari. Un altro aspetto importante ed essenziale è anche l’estetica del piatto che non solo mette in relazione diverse sfere sensoriali ma dimostra che non è vero che un piatto salutare non possa essere non solo gustoso ma anche bello da vedere. L’esperienza che si vive da Deamadre coniuga insieme salute, estetica e design.

Immagine di copertina: ufficio stampa

 

A proposito di Fabia Tonazzi

Vedi tutti gli articoli di Fabia Tonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *