Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Oktoberfest 2019

Oktoberfest 2019, i 10 tendoni più belli di Monaco di Baviera

Oktoberfest 2019, scopri quali tendoni visitare!

L’Oktoberfest, la festa della birra di Monaco di Baviera, è sempre stato il sogno di molti viaggiatori che apprezzano di buon gusto le aspre bollicine di questa bevanda.

Questo festival ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo che, insieme alla gente del posto, bevono quasi otto milioni di litri di birra in appena 16 giorni di evento.

L’atmosfera leggera e festaiola incoraggia decisamente i turisti a legare con i loro nuovi amici (anche se non si parla la stessa lingua), ma a volte le dimensioni di Theresienwiese e le orde barbariche di visitatori che accorrono all’Oktoberfest possono essere davvero travolgenti e creare confusione nella scelta del tendone della birra più adatto al vostro stile.

Quale dei 14 grandi tendoni e 21 tende più piccole scegliere?

Abbiamo scritto per voi una lista dei migliori tendoni del Wiesn (è così che i locali chiamano l’Oktoberfest).

Augustiner Festhalle, il tendone più frequentato dai bavaresi

Il birrificio più antico di Monaco serve ancora quella che potrebbe essere la birra più buona e apprezzata della città.

Mentre le altre birrerie dell’Oktoberfest 2019 pompano la loro birra da enormi cisterne di acciaio, il birrificio Augustiner prende molto sul serio il suo retaggio poiché, essendo stato fondato nel 1328, vuole mantenere ancora la tradizione con le sue botti di legno che fanno sempre.

Questo significa che questo tendone è un ottimo posto per conoscere i bavaresi che apprezzano di buon grado l’ottima birra Helles che deriva proprio da questo metodo tradizionale.

Tutti qui sono amichevoli, comprese le cameriere incaricate di trasportare litri e litri di birra in una tenda da 6.000 posti.

Ciò non significa che il tendone della Augustiner sia noioso, anzi: la tenda è spesso rumorosa a mezzogiorno, e non difficile che i turisti leghino con la gente del posto, unendosi ai vari gruppi tedeschi tutti in piedi sui tavoli e sulle panche per cantare le hits della tradizione.

Hofbräu Festzelt, il tendone per stranieri e turisti

Il tendone della Hofbräu Festzelt è la destinazione migliore per i turisti che affollano l’Oktoberfest 2019, e dunque è il più evitato dai bavaresi.

Non sorprende dunque che la birreria Hofbräuhaus di Monaco di Baviera resti la più grande attrazione in tema di birrerie quando il festival termina.

Per coloro che cercano un’atmosfera festaiola ai limiti della pazzia, non c’è niente di meglio di questa tenda al Wiesn.

È la tenda più grande, con ben 10.000 posti, ma solo 2.000 di questi sono disponibili senza prenotazione, quindi è meglio arrivare lì il più presto possibile all’orario di apertura.

A differenza della maggior parte degli altri tendoni, l’Hofbräu consente di ospitare circa 1.000 persone in piedi, agevolando chi vuole ordinare una birra e contribuendo ulteriormente alla sensazione di essere ad un enorme party.

Questo è il posto ideale per coloro che vogliono abbracciare gli estranei e ondeggiare sulle panche mentre si cantano le immortali ballads come “Country Roads” di John Denver e via dicendo.

In questa location sarà possibile brindare con tutta una serie di nuovi amici.

Ochsenbraterei, il tendone per le famiglie

I veterani dell’Oktoberfest sanno già a priori che ci vorrà qualcosa di un po’ più di un grande bretzel per tenere a bada i postumi della sbornia del giorno dopo.

Queste stesse persone scafate e intelligenti sanno anche che al Wiesn, se conoscete la gastronomia bavarese, potrete mangiare degli ottimi piatti della festa.

Seguite queste persone alla Ochsenbraterei, un tendone contrassegnato da un bue meccanico che si gira allo spiedo.

Qui, la ottima birra Spaten sembra quasi secondaria rispetto a tutte le pietanze disponibili.

E sì, con un moderno spiedo che arrostisce fino a sette buoi al giorno durante il festival, qui è la carne è l’assoluta protagonista del tendone.

Per i pochi vegetariani e i vegani in mare di gente, l’Ochsenbraterei propone anche alcuni piatti senza carne studiati appositamente per loro.

Hacker Festzelt, il cielo della Baviera

Questa è la bellissima tenda che viene più spesso raffigurata sulle cartoline della manifestazione con i turisti felici e festanti al suo interno.

Non solo le pareti sono ricoperte di murales che rappresentano delle scene di vita quotidiana in baviera, ma il soffitto raffigura un cielo blu da sogno costellato di nuvole gonfie.

La location dunque, disegnata da uno scenografo televisivo di fama internazionale, è perfetta per esprimere lo slogan della Hacker-Pschorr: Himmel der Bayern o “Cielo della Baviera”.

Qui un gruppo di ottoni tradizionali è al centro della scena – letteralmente, su un palco girevole in mezzo alla tenda – ma la sera lascia il posto a un rock band.

Hacker Festzelt è uno dei luoghi preferiti per celebrare la notte di chiusura di Wiesn, quando i quasi 7000 clienti illuminano il tendone con le stelle filanti che si riflettono sul soffitto soleggiato e le stelle dipinte sui muri e cantano all’unisono.

Löwenbräu Festzelt, la tenda del leone

Quelli che hanno bisogno di un posto bello grande per incontrare i loro amici al Weisn, non possono che vedersi al tendone della Löwenbräu.

Questa tenda bianca con gli stendardi blu non vi lascia in sé per sé sbalorditi, ma il leone collocato a 120 metri da terra è ciò che la contraddistingue.

Come se l’imponente statua del leone non fosse abbastanza, un ulteriore leone all’ingresso ruggisce ogni tot minuti, invitando gli ospiti a bersi un litro di Löwenbräu nel tradizionale Mass.

Il birrificio, fondato nel 1383, celebra la sua eredità bavarese colorando il suo tendone in blu e bianco, i colori della bandiera bavarese.

Qui è probabile che troviate i veri tifosi di calcio, non i fan dell’opulento Bayern di Monaco, ma piuttosto la squadra della seconda divisione TSV 1860 Munich, il cui soprannome è “I Leoni”.

Il tendone della Löwenbräu è una delle tende più grandi, con 8.500 posti a sedere tra interno ed esterno.

Kufflers Weinzelt, il tendone del vino

Per chi la birra non la gradisce proprio, sappiate che all’Oktoberfest  2019 c’è anche una tenda che riempirà i vostri calici con vino e champagne bavarese.

Sicuramente non è per tutti i gusti, il che probabilmente è il motivo per cui è un piccolo tendone con “solo” 2.000 posti.

Ma per coloro che aspirano a qualcosa di diverso dalle bollicine aspre di un litro di birra Helles, il Weinzelt offre una meravigliosa tregua.

Gli ospiti possono scegliere tra 25 diversi tipi di vino e champagne, o anche scegliere di bere birra (se proprio non ne possono fare a meno).

Al Weinzelt viene offerta ai clienti la Paulaner Weissbier dal mezzo litro.

Sappiate però che, chi decide di bere vino o champagne, mentre la birra nella maggior parte delle tende costa circa 10-12 euro al litro, un bicchiere di vino potrebbe costare circa 11 euro e una bottiglia di champagne potrebbe essere di 150 euro!

Bräurosl, il tendone gay friendly

All’Oktoberfest 2019, Lederhosen e dirndl saranno visibili a perdita d’occhio e in ogni tendone, gli ospiti avranno la possibilità di ascoltare un bel po’ di musica tradizionale.

Ma è alla tenda di Bräurosl dove viene messa in evidenza in tutta la sua tradizionale bellezza la musica bavarese: qui avrete l’occasione di incontrare una autentica yodeler che offre due spettacoli di 15 minuti ogni giorno.

Questo tendone serve birra Hacker-Pschorr, un antico birrificio che discende da uno dei mastri birrai originali dell’Oktoberfest.

In effetti, la stessa famiglia ha mantenuto questa tenda all’Oktoberfest per oltre 100 anni.

In questa tenda però la parola “tradizionale” non equivale a essere conservatori: il Pschorr-Bräurosl è l’unico tendone che ha lanciato quella che è diventata la “Domenica gay”, un giorno intero che celebra la comunità LGBT di tutto il mondo durante la prima domenica dell’Oktoberfest 2019.

Zur Bratwurst

Vicino al famoso tendone della Schottenhamel, si trova la caratteristica “tenda” di Zur Bratwurst, che a dire il vero sembra più un tradizionale castello bavarese che è stato spostato dalle vicine Alpi.

Quando le enormi folle di Schottenhamel diventano ingestibili, o quando è il momento di trovare del cibo per assorbire tutta la birra ingurgitata, potete essere sicuri che al Zur Bratwurst troverete posto lontano dalla caciara della festa della birra.

Come suggerisce il nome, questa tenda è conosciuta per la sua carne e in particolare per il famoso Rostbratwürstl, le tipiche salsicce che vengono grigliate a vista.

Nel tendone c’è spazio per 170 persone, mentre nel patio ci sono ulteriori 80 posti, per osservare esternamente come procede l’Oktoberfest.

Il Zur Bratwurst serve birra Augustiner per accompagnare le sue deliziose carni arrosto.

Festhalle Schottenhamel, il tendove dove tutto inizia

I giovani visitatori dell’Oktoberfest 2019 vorranno probabilmente fare di questo tendone il loro punto d’incontro, poiché è il più conosciuto e frequentato tra i giovani, ma tutti i partecipanti, indipendentemente dalla fascia di età, ammazzerebbero (in senso lato) per essere in questa tenda il primo giorno dell’Oktoberfest.

È proprio qui dove il sindaco di Monaco apre il festival esattamente a mezzogiorno, urlando “O’zapft is!” (È stappata ndr) riferendosi alla prima botte di birra.

Schottenhamel serve birra Spaten, una delle prime birrerie a produrre la lager Helles, un tipo di birra chiara utilizzato quasi da tutte le tende oggi.

Schottenhamel è la tenda più vecchia del Wiesn e, anche se è più piccola della Hofbräu, con i suoi 10.000 ospiti non ci si sente mai soli.

Café Kaiserschmarrn

Gli scafati abitué dell’Oktoberfest prenotano in anticipo i posti nelle grandi tende, il che significa che non devono fare la fila per assicurarsi di avere un posto a sedere quando le porte si aprono.

Ciò consente di trascorrere una piacevole colazione al Café Kaiserschmarrn, una casa di marzapane fiabesca che serve croissant e altri prodotti da forno.

Assicuratevi di prendere un caffè per carburare per il resto della giornata. Questa è una delle tende più piccole, con appena 370 posti a sedere, quindi è anche un posto da tenere in considerazione come fuga dalle folle travolgenti nel corso della giornata.

Prendetevi del tempo per provare uno dei deliziosi dolci o torte, c’è anche champagne e cocktail disponibili.

Il Café Kaiserschmarrn può anche essere un buon “detergente” per ripulirsi il palato dopo alcuni litri di birra chiara.

Questi sono i 10 tendoni che consigliamo di visitare all’Oktoberfest 2019, e voi? Qual è il vostro preferito?


Oktoberfest 2019, istruzioni per l’uso