Seguici e condividi:

Eroica Fenice

alessandra cardone evi

Alessandra Cardone con Intragallery Per amor Vostro

Presso Intragallery in via Cavallerizza 57 a Napoli è in mostra fino al 24 febbraio “Per amor Vostro” con le fotografie di scena dell’omonimo film di Beppe Gaudino scattate da Alessandra Cardone.

Il film che vede come protagonista Valeria Golino che interpreta Annarella tra Napoli ed i Campi Flegrei, narra della volontà di riscatto di una donna che ha smesso di vivere la sua famiglia, decidendo di tacere e preferendo non vedere, o meglio guardare con occhi indifferenti, cosa le accade intorno.

Le immagini scattate da Alessandra Cardone sono come in un accordo con la fotografia del film. Per riuscire a restituire nella pellicola le emozioni della protagonista sono stati scelti particolari viraggi cromatici che con mirate desaturazioni, fanno emergere particolari dettagli quali ad esempio il profondo azzurro del mare, che come un oracolo, rimane fonte di libertà per Annarella ed il suo grigio e piatto mondo.

Le fotografie di Alessandra Cardone fanno permeare profonda attenzione per la scelta dell’immagine, da restituire con delicatezza e gusto.

L’attività di un fotografo di scena va ben oltre il semplice appostarsi dietro le camere, per catturare con i suoi scatti parte dell’opera. Alessandra Cardone oltre al racconto fotografico dei ciak, riesce a visualizzare gli attimi, quelli oltre il “cinema”, quelli dove si notano i momenti di preparazione alla fatica o di riposo dalle riprese, da non confondere esclusivamente con gli istanti tratti da un backstage. Alessandra Cardone porta in mostra ad Intragallery il suo lavoro, dai dettagli delle scene, ai panorami che le accolgono, con obiettivi variabili, quasi a voler rubare dalla vita quotidiana di Annarella, riuscendo così ad esprimere la sua passione per l’arte, le sue attenzioni come scenografa ed il suo occhio come fotografa.

Oltre la prontezza nel cogliere gli attimi per narrare i lavori di realizzazione del film, nelle foto esposte si può leggere la capacità della giovane fotografa napoletana nel documentare con la sua testimonianza e con la sua profonda riflessione personale, gli eventi che ruotano attorno alla realizzazione del film, dei suoi scenari “magici”, e del tempo che l’ha legata all’intera troupe. La mostra curata da Chiara Reale project manager del magazine Racna, da un’idea di Benedetta De Falco, porta tutto l’impegno della galleria per il sociale. Il ricavato dalla vendita delle fotografie in formato speciale ed a tiratura limitata, servirà a dare un contributo per l’allestimento di tre aree dedicate alla socialità della Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli, creando, grazie alle indicazioni del direttore Stella Scialpi, un angolo per realizzare una piccola biblioteca.

Il legame tra l’Annarella di Alessandra Cardone e l’iniziativa promossa da Intragallery è rintracciabile nel filo conduttore che vede la protagonista rilegata in una vita nella quale le viene negata la cosiddetta libertà, con un percorso verso il colore, verso la speranza per una nuova condizione.

Intragallery non è nuova ad esperienze che l’hanno vista partecipe di iniziative rivolte al sociale, da una mostra per finanziare le attività del  “Centro Territoriale Mammut” di Scampia, realizzata grazie all’esperienza dell’architetto Riccardo D’Alisi che l’ha visto impegnato anche nella seconda iniziativa della galleria, “L’Avventura di latta”, esperienza durante la quale un gruppo di artigiani di origini africane ha prodotto dei gioielli per finanziare la loro attività. Quest’anno Intragallery con “Per amor Vostro” di Alessandra Cardone è al suo terzo impegno che porterà sicuramente ad un momento di dibattito nella Casa Circondariale Femminile di Pozzuoli.

Intragallery è aperta  dal lunedì al venerdì dalle ore 17.00 alle 20.00 ed il sabato dalle 10.00 alle ore 13.00 e su appuntamento per visite fuori gli orari di apertura.

Print Friendly, PDF & Email