Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Eccellenze Campane: Napoli in tavola a Rio 2016

Eccellenze Campane: Napoli in tavola a Rio 2016

Le Olimpiadi di Rio 2016, la XXXI edizione dei giochi olimpici in programma dal 5 al 21 agosto, ospiteranno anche Napoli e la Campania, lì trasferite grazie ad “Eccellenze Campane”, mediante la partnership con Casa Italia.

Nella sede romana del Coni, infatti, sono stati da pochi giorni illustrati dal presidente del Comitato olimpico, Giovanni Malagò, e dal presidente di Eccellenze Campane, Paolo Scudieri, i dettagli che condurranno i sapori e le tradizioni del Sud in primo piano nella prestigiosa manifestazione al via fra pochi giorni.

La Terra del Buono di Napoli, già fornitore ufficiale del Padiglione USA ad Expo 2015, rinnova il suo impegno per lo sport cui è da sempre vicina, dopo aver servito Casa Italia ai Giochi Olimpici Europei di Baku, ai Mondiali in Brasile del 2014, alla gara di SuperCoppa Italiana tra Napoli e Juventus a Doha ed all’incontro di tennis tra Italia e Gran Bretagna di Coppa Davis. Un ulteriore tassello, a testimonianza del proprio impegno per gli sportivi, è stato l’accordo di sponsorizzazione siglato a favore della Star Judo Club Napoli del Maestro Gianni Maddaloni, la struttura nel cuore di Scampia, che rappresenta un esempio di vivibilità e civiltà, e un luogo di educazione e formazione per i giovani.

Eccellenze Campane, un contenitore di PMI operanti nei diversi comparti del settore enogastronomico

Il suo scopo è di promuovere e valorizzare le eccellenze agroalimentari direttamente dal “produttore” al “consumatore”, concentrando in un’unica struttura le migliori produzioni regionali; intende, inoltre, diventare un centro di attrazione in cui la qualità, la tipicità, la cultura e la tradizione si coniughino con i concetti di sostenibilità, accessibilità, economicità.

Ebbene, grazie all’accordo con il Comitato organizzatore, che porterà nella nota località sudamericana ben 10.500 atleti provenienti da 204 paesi del mondo, il Polo dedicato alle produzioni agroalimentari della Regione Campania, delizierà gli atleti e si occuperà della selezione e del controllo della qualità dei prodotti dei circa mille pasti al giorno, che verranno serviti agli ospiti presso Casa Italia, allestita dal Coni all’interno del Costa Brava Clube, situato nella zona ovest della città di Rio.

Per l’occasione, Eccellenze Campane selezionerà in Brasile i migliori prodotti tipici campani e italiani, come la pasta, l’olio extravergine d’oliva, le alici di Cetara, i pomodori San Marzano e i piennoli vesuviani, ma anche il caffè e i dolci della tradizione regionale; si occuperà, inoltre, dell’assistenza e del coordinamento delle attività di catering.

Le parole di Scudieri: «Siamo orgogliosi di essere partner dei Giochi Olimpici»

Il presidente Paolo Scudieri ha sottolineando che le Olimpiadi brasiliane saranno «una vetrina importante per le nostre eccellenze e un’occasione per far conoscere oltreoceano le specificità e le risorse enogastronomiche e culturali della Campania, che ci auguriamo possa servire anche a pianificare e sviluppare assieme al Coni nuove attività. È la conferma che la valorizzazione e la difesa del made in Italy è il migliore strumento di promozione del territorio stesso oltre i confini regionali».

Malagò aggiunge: «Grazie alla lungimiranza di Scudieri, abbiamo la possibilità di riscatto per questa terra e per far presente tutte le cose belle di questo territorio!».  Insomma, la presenza di Eccellenze Campane e della nostra sana e appetitosa tradizione culinaria in un contesto tanto variegato e importante, sarà certamente un modo per valorizzare ancora una volta all’estero la validità delle produzioni locali e di quanto di meglio la Campania abbia da offrire in termini di sapori e cultura: elementi vincenti che trovano affermazione negli straordinari valori nutrizionali e salutistici della Dieta Mediterranea, riconosciuta dall’UNESCO Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità e che conosce la sua massima espressione proprio in territorio campano.