Come conservare le lenti a contatto mensili: guida all’utilizzo

Sempre più persone che soffrono di disturbi visivi preferiscono usare le lenti a contatto, che garantiscono una visione ottimale, maggiore libertà e il massimo comfort. Basti pensare a quando si va al mare: sarebbe più difficile fare un tuffo con gli occhiali, mentre con le lenti a contatto ci si può muovere in completa libertà senza perdere di vista assolutamente nulla. Le lenti a contatto, infatti, sono concepite proprio per correggere i disturbi refrattivi e a tutti gli effetti hanno la stessa funzione degli occhiali, dato che rifrangono e mettono a fuoco la luce garantendo una visione nitida, ma con la sola differenza di offrire un maggior grado di comodità e praticità. Non tutte le lenti a contatto sono uguali, in quanto devono soddisfare varie esigenze e perciò esistono le lenti a contatto giornaliere (cioè da cambiare ogni giorno), le quindicinali (lenti che si possono usare per 15 giorni) e le lenti a contatto mensili, che possono essere usate per un intero mese. Oggi esamineremo i principali vantaggi che le lenti a contatto offrono in generale e forniremo una breve guida all’utilizzo di lenti a contatto mensili.

Perché usare le lenti a contatto

L’uso delle lenti a contatto permette di correggere i difetti visivi e in alcuni casi persino di stare meglio con sé stessi. Difatti, per alcuni indossare gli occhiali può creare disagio, mentre con le lenti si ha possibilità di ovviare a questo “disagio”. Questi, ovviamente, sono solo alcuni dei benefici di cui può godere chi sceglie di usare le lenti a contatto piuttosto che gli occhiali. Gli altri aspetti favorevoli sono:

  • Avere una visione più “naturale” di oggetti e tutto ciò che si guarda;
  • Non si ha l’impressione di vedere un’immagine distorta, come potrebbe accadere quando si indossano gli occhiali per i primi giorni;
  • Non insorge il problema delle lenti appannate a causa di sbalzi termici;
  • Non viene alterata la forma del viso o degli occhi;
  • Non si prova quel disagio estetico come quando si devono indossare occhiali dalle lenti molto spesse;
  • Maggiore libertà di movimento quando si fa sport.

Come usare le lenti a contatto mensili e come pulirle

Ovviamente, quando si opta per l’utilizzo di lenti a contato mensili è fondamentale sapere come pulirle per evitare che si danneggino e causino irritazioni agli occhi. Innanzitutto, le lenti a contatto mensili sono riutilizzabili e possono essere indossate ogni giorno per un mese intero, preoccupandosi solo di pulirle e disinfettarle quotidianamente per conservarle al meglio. Vengono utilizzate da chi soffre di miopia, astigmatismo, presbiopia o ipermetropia, in quanto esistono diverse tipologie progettate per correggere ogni tipo di disturbo visivo. Come usarle? Basta posizionarle sulla cornea così da farle aderire al film lacrimale che ricopre la parte anteriore dell’occhio. Grazie alla loro composizione consentono alla cornea di lubrificarsi e ossigenarsi ogni volta che si sbattono le palpebre e dunque gli occhi si mantengono ben idratati. Per pulirle è sufficiente rimuoverle, strofinarle delicatamente e sciacquarle usando l’apposita soluzione disinfettante. Ogni volta che non le si utilizza è importante, però, per conservarle al meglio, custodirle nel giusto contenitore e lasciarle immerse nella soluzione disinfettante.

 

 

 

 

 

 

 

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.