Parchi divertimento italiani: i 6 consigliati

Parchi divertimento italiani: i 6 consigliati

I parchi divertimento italiani da non perdere assolutamente

I parchi divertimento sono ampie aree a pagamento che mettono a disposizione attrazioni e spettacoli offrendo la possibilità alle persone di qualsiasi fascia d’età di svagarsi. Il significato che diamo oggi al termine parte dagli Stati Uniti con l’apertura di Disneyland, primo parco della Walt Disney Company inaugurato nel 1955 nella periferia di Los Angeles.

Ad imitazione del modello statunitense, nella villa comunale di Napoli nasce il primo dei parchi divertimento italiani: Edenlandia. Il parco è stato inaugurato il 19 giugno 1965 nel quartiere di Fuorigrotta ed è attualmente aperto al pubblico ad ingresso gratuito offrendo attrazioni senza nessun limite di età.

Esistono svariate categorie di parchi divertimento tra cui:

  • parchi tematici;
  • parchi avventura;
  • parchi virtuali;
  • parchi faunistici;
  • parchi acquatici;
  • parchi in miniatura;
  • parchi meccanici.

Ad oggi, l’Italia ospita alcuni dei più bei e grandi parchi divertimento del mondo che attraggono ogni giorno bambini e non solo perché ci sono giostre adatte a qualsiasi tipo di età, che vanno da percorsi su tronchi d’albero che sfrecciano tra scie d’acqua, trenini che si aggirano tra castelli e riproduzioni di ambienti fiabeschi, ma anche scivoli con discese mozzafiato che ci consentono di sfruttare e goderci giornate indimenticabili di sole e soprattutto di tanto divertimento.

Scopriamo i 6 parchi divertimento italiani da non perdere!

1. Mirabilandia

Mirabilandia è il parco divertimenti più grande d’Italia, inaugurato il 4 luglio 1992 nel comune di Ravenna. Il parco si divide in due zone principali: 

  • Mirabilandia Park, il parco tematico composto da 45 attrazioni suddiviso in sei aree: Route 66, l’area più estesa del parco a tema anni ‘50 e motori; Adventureland a tema avventura; Far West Valley a tema Far West; Ducati World a tema Ducati; Dinoland a tema dinosauri e, infine, Bimbopoli ovvero l’area fantasy dove sono presenti diverse attrazioni per bambini;
  • Mirabeach, il parco acquatico inaugurato nel 2023 che conta 11 attrazioni suddivise in due lagune artificiali.

Il parco è aperto nel periodo di marzo/aprile fino a fine settembre e presenta, inoltre, delle aperture speciali tra cui nel periodo di Halloween. Attenzione! Mirabilandia anticipa Halloween con l’evento speciale Summer Horror Festival dal 12 al 15 agosto che prevede l’apertura del parco dalle 21 fino a mezzanotte all’insegna del terrore. È tra i parchi divertimento italiani di cui non si può far a meno.

2. Gardaland

È il parco divertimenti situato a Castelnuovo del Garda nella bellissima città di Verona inaugurato il 19 luglio 1975. Il parco, adiacente al Lago di Garda, offre dalle attrazioni più alte una suggestiva vista su di esso. All’interno del Gardaland Resort si suddividono tre parchi:

  • Gardaland Park, ovvero il parco divertimenti con più di 40 attrazioni divise in 3 categorie: Adventure, Fantasy e Adrenaline;
  • LEGOLAND® Water Park, il parco acquatico tematizzato per famiglie e bambini;
  • Gardaland SEA LIFE Aquarium, un acquario interattivo che presenta 40 vasche dove ci si catapulta alla scoperta dei mari e gli oceani più profondi.

Tra le novità di quest’anno vi è l’omaggio alla metropolitana milanese costruita con i mattoncini LEGO® situata nella Miniland del LEGOLAND® Water Park. Il parco è aperto tutti i giorni fino a settembre e presenta delle aperture di ottobre da venerdì a domenica, invece, nei primi giorni di novembre sono previste delle aperture speciali di Halloween. Inoltre, il parco sarà aperto anche durante le festività di dicembre e gennaio. Gardaland Resort possiede anche 3 strutture alberghiere tematizzate per godervi al meglio il vostro soggiorno: Gardaland Hotel, Gardaland Adventure Hotel e Gardaland Magic Hotel. Nulla può impedirvi di prenotare in uno dei migliori parchi divertimento italiani per godervi tutto ciò che ha da offrire.

3. Italia in Miniatura

È il parco in miniatura dell’Emilia Romagna inaugurato il 4 luglio 1970. Sono presenti circa 300 miniature volte a riprodurre la penisola italiana attraverso i monumenti e i palazzi più significativi di ogni regione. Della regione Campania si può ammirare: Piazza Plebiscito, Castel dell’Ovo, Maschio Angioino, Tempio di Nettuno, Arco Traiano, Foro, Basilica e Tempio di Apollo e Diana. Tra le attrazioni del parco troviamo:

  • Venezia, che permette un giro in gondola nel Canal Grande;
  • Scuola Guida interattiva, dove bambini dai 6 ai 12 anni possono vivere un percorso di educazione stradale;
  • Vecchia segheria, adatto a tutta la famiglia a bordo di tronchi d’albero trascinati per le rapide di un fiume.

Inoltre, il parco possiede una zona più piccola dedicata all’Europa in miniatura che comprende circa 30 tra i monumenti più rinomati come la Torre Eiffel di Parigi o il Castello di Chillon situato sulle rive del lago di Ginevra in Svizzera. L’apertura del parco è prevista tutti i giorni dal mese di aprile a quello di settembre e conta aperture speciali nei mesi successivi di ottobre, novembre, dicembre e gennaio.

4. Cerwood

Tra i parchi divertimento italiani da scoprire, Cerwood è una certezza tra quelli di tipo avventura dell’Emilia Romagna situato nel verde dell’Appenino Tosco Emiliano ed è considerato il più grande d’Italia. Presenta 27 percorsi di avventura e 220 giochi diversi:

  • 16 percorsi per Adulti e Ragazzi: con un limite di 140 cm di altezza, dove i primi quattro sono di pratica obbligatoria per le manovre di sicurezza spiegate dagli istruttori. Gli altri percorsi sono suddivisi per colore: ad esempio quello di colore arancione che attraversa l’intero parco con 7 discese di carrucola o altri di maggiore intensità come il Percorso Impossibile che raggiunge un’altezza di 25 metri e una discesa in carrucola di 60 metri o La Grande Tirola che ne prevede una di ben 100 metri;
  • 11 percorsi avventura Baby e Junior: accessibili ad un’altezza minima di 100 cm con passerelle di tronchi, tunnel di reti e tante altre attività adatte a loro.

Aperto tutti i giorni al pubblico fino al 10 settembre e fino alla fine di ottobre con apertura nel weekend. Non ci resta che dare inizio alla nostra avventura!

5. WeArena Ferrara

È il primo parco divertimenti digitale in Italia aperto nel dicembre 2021 situato all’interno del Centro Commerciale Nuova Darsena. Con aree dotate di computer, console e simulatori permette un’esperienza di tipo immersivo di ultima generazione. I simulatori di volo nell’Area VR ti consentiranno di provare esperienze adrenaliniche del tutto nuove, invece, l’Area Arena e Arcade incentrate sulle sfide gaming ti permetteranno di partecipare a tornei di esport e sim racing. WeArena offre anche una didattica formativa attraverso viaggi virtuali nei musei e nelle meraviglie del mondo. Questo è solo l’inizio di quello che si prospetta solo il primo dei parchi divertimento italiani virtuali che ci aspettano.

6. Zoo Safari Fasano

È un parco di tipo faunistico, insieme al parco divertimenti di Fasanolandia, costituiscono un complesso turistico situato a Fasano, in provincia di Brindisi. Inaugurato il 25 luglio 1973 conta attualmente più di 200 specie di animali ed è suddiviso in 6 aree principali:

  • Il Safari (percorso in auto, bus o camper): la parte più selvaggia alla scoperta degli animali della savana;
  • L’area dei Primati (percorso pedonale): dove si è circondati da scimpanzé, lemuri, alpaca e dall’unico esemplare italiano di gorilla: Riù;
  • Lago dei Grandi Mammiferi (percorso in metrozoo, il trenino turistico): con un giro panoramico sarai nel pieno verde del parco;
  • Il Rettilario/Acquario (percorso pedonale): posto nella sala tropicale interamente dedicata rettili, pesci e vari invertebrati;
  • Angolo delle testuggini, ovvero la zona di recupero della specie parte del Polo Didattico creato per gli studenti di ogni ordine e grado; 
  • La Sala Madagascar, anch’essa parte del Polo Didattico, è un laboratorio creato per offrire agli studenti un’esperienza scientifica sensoriale.

Il parco è aperto tutti i giorni da aprile a settembre e non necessita alcuna prenotazione, inoltre, prevede aperture in altri periodi dell’anno in alcune aree specifiche. Nulla ci impedisce di fare un giro al parco adiacente di Fasanolandia che conta 20 attrazioni per grandi e bambini. Perché non approfittarne e immergersi in uno dei parchi divertimento italiani immerso nella natura?

Ora che vi abbiamo consigliato questi 6 parchi divertimento italiani, cosa aspettate a prenotare?

Fonte immagine: Pixabay

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Fabiana Radice

Vedi tutti gli articoli di Fabiana Radice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *