Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Napoli Teatro Festival 2017

La decima edizione del Napoli Teatro Festival 2017

Il 13 marzo è stato presentato al Teatrino di Corte al Palazzo Reale di Napoli il programma del Napoli Teatro Festival 2017, che impegnerà la scena teatrale campana dal 5 giugno al 10 luglio, con circa 80 eventi suddivisi in dieci sezioni di vario tema.
Ad intervenire alla conferenza, il Presidente della Fondazione Campania dei Festival Luigi Grispello, il Direttore Artistico Ruggero Cappuccio e il Presidente della regione Campania Vincenzo De Luca.

Quella presentata oggi è una Napoli che è Teatro del Mondo, Teatro dei Teatri. Una Napoli culturalmente valida, su cui vale la pena puntare e investire. Perché non s’investe mai abbastanza in cultura.

Citando il Direttore Artistico, “l’arte è l’unica difesa contro l’imminente aggressione della volgarità”. Rifugio sicuro cui attingere per nutrire l’anima.

Napoli Teatro Festival 2017 tra tradizione e innovazione

Quest’anno il Napoli Teatro Festival celebrerà la sua decima edizione e si aprirà il 5 giugno con un concerto di Franco Battiato, che ha per titolo “Luce del sud”, volto a celebrare la nostra terra. Il Festival, infatti, abbraccerà e coinvolgerà non soltanto Napoli, ma tutta la Campania, riuscendo a trarre il massimo dal patrimonio culturale della nostra regione.

Il Napoli Teatro Festival 2017 curato da Ruggero Cappuccio mescola tradizione e innovazione, proponendosi di soddisfare molteplici obiettivi: offrire importanti occasioni di lavoro agli artisti, emergenti e non, creare una fitta rete di scambi tra gli artisti e le arti – non soltanto teatro, ma anche letteratura, cinema e musica -, valorizzare e cantare la bellezza dei siti che ospiteranno gli eventi del Festival.

Nondimeno, il Napoli Teatro Festival 2017 si propone di arrivare a coinvolgere tutti gli strati della popolazione con prezzi competitivi: 8€ per gli adulti e appena 5€ per gli under 30, mentre sarà addirittura gratuito per le fasce più deboli.

Parole chiave di quest’edizione del Festival saranno “circolazione dei saperi”, volta a garantire una visione circolare ed interdisciplinare delle forme d’arte e un maggior dialogo tra generazioni diverse e diversi modi di fare arte. Ma non solo: il Festival ospiterà lavori stranieri che verranno proposti a Napoli come anteprime mondiali.

Il Napoli Teatro Festival 2017 mira all’inclusione e al coinvolgimento, è un festival che spazia, che va oltre. Il compito di Napoli, con la sua immensa tradizione teatrale, sarà quello di misurarsi con gli artisti internazionali, che a loro volta si misureranno con l’energia viva della nostra città.