Separati …ma non troppo! | Recensione

Arriva in Piazzetta Duca D’Aosta 263, al Teatro Augusteo di Napoli, da venerdì 11 a domenica 20 novembre, Paolo Caiazzo con la sua nuova commedia Separati …Ma non troppo!, scritta insieme a Francesco Procopio.

In una scenografia elegante e minimalista, Separati …ma non troppo! riprende brillantemente eventi della frenetica vita moderna, in cui è sempre più frequente che un uomo single, ma anche una donna, utilizzino la tecnologia per trovare l’amore o anche solo per trascorrere una serata diversa. La storia è quella di Giulio (Paolo Caiazzo), dietologo cinquantacinquenne, il quale visita il suo compagno di calcetto Nicola (Gennaro Silvestro) con una strana sorpresa: è stato appena cacciato di casa dalla moglie Patrizia (Irene Grasso) e cerca ospitalità nell’amico. Anche Nicola è separato da tempo e vive attualmente in casa dell’eccentrica signora Lily (Nunzia Schiano), facoltosa vedova e un tempo attrice, che passa le giornate in interminabili prove delle opere più importanti del teatro internazionale e, avendo bisogno di una spalla, si serve del suo inquilino Nicola.

Si passa così a ricordare comicamente, grazie all’abile Nunzia Schiano, molte pietre miliari del teatro: da Eduardo e la sua Filumena Marturano, al Bardo con Amleto e Romeo e Giulietta, non dimenticando un omaggio a Carmelo Bene e non solo. Il tutto viene messo in scena dalla peculiare e generosa signora Lily che a tratti crea non poca inquietudine nei due protagonisti e il tutto si traduce in momenti esilaranti.

La storia si intreccia subito quando l’ex moglie di Nicola, la coloratissima ed appariscente Deborah (Daniela Ioia), nel chiedere insistentemente gli alimenti all’ex marito, è costretta a scomodare il suo avvocato, che si scopre essere la moglie di Giulio. Inizialmente i due amici vogliono provare a godersi la vita da uomini separati tra discoteche e ore piccole. Tuttavia, non solo questo non si addice ai due, ma crea anche nuovi intrighi con le ex mogli, le quali iniziano ad uscire insieme mentre i due uomini si godono la vita casalinga, proprio come una coppia.

A vedere come due potenziali famiglie si stessero irrimediabilmente separando c’è la signora Lily, che funge da regista di una storia che non smette mai di sorprendere, fatta di equivoci e scambi, complice la tecnologia moderna. I due uomini, infatti, si affidano a Tinder per un appuntamento al buio, ma non avrebbero mai immaginato che il match fosse proprio con le due ex: inizialmente riluttanti a questa serata insieme, sarà poi questa a portare una nuova luce sulle vite dei protagonisti.

Separati ..ma non troppo! è una commedia simpatica e leggera, che riflette episodi plausibili nella vita odierna, rendendo la situazione ancora più ilare per lo spettatore, il quale godrà sicuramente della pièce, ottima per staccare la spina dalla propria quotidianità.

A proposito di Chiara Leone

Zoomer classe '98, studentessa della scuola della vita, ma anche del corso magistrale in Lingue e Letterature Europee e Americane all'Orientale. Amante dell'America intera, interprete e traduttrice per vocazione. La curiosità come pane quotidiano insieme a serie tv, cibo, teatro, libri, musica, viaggi e sogni ad occhi aperti. Sempre pronta ad esprimermi e condividere, soprattutto se in lingue diverse.

Vedi tutti gli articoli di Chiara Leone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *