Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Sono nata il 23 di Teresa Mannino, Teatro Bellini

Sono nata il 23“, l’esilarante spettacolo scritto e interpretato Teresa Mannino, è in scena al teatro Bellini di Napoli dal 28 al 30 Aprile 2015.
La difficile infanzia nella sua terra sfinita e avvilita dal cancro della mafia e, di contrasto, la vita
più spensierata delle generazioni attuali. Da qui prende inizio lo spettacolo, un monologo diviso in più sequenze in cui l’attrice racconta e si racconta con emozionata sincerità ma senza mai perdere l’inconfondibile humour a cui ci ha abituato sul piccolo schermo.

Il titolo dello spettacolo “Sono nata il 23” deriva, quindi, proprio dalla volontà della comica di parlare della sua vita partendo dal principio, sin dal giorno della sua nascita nella soleggiata Palermo avvenuta, appunto, il 23 novembre 1970. Con verve e acume la Mannino intreccerà la narrazione della propria storia personale con una serie di riflessioni sulla società del nostro tempo e su temi classici quali l’amore e il tradimento.

Sotto la lente critica della Mannino passano, in primo luogo, i genitori. I genitori iperapprensivi e ipertecnologici di oggi, troppo attenti e presenti, soprattutto se paragonati a suoi che, in ogni modo, cercavano di liberarsi di quell’orda di bambini per casa. Discorso simile vale per i calciatori che si sono trasformati da figurine sbiadite a icone social, modelli di riferimento per i giovani. Giovani e meno giovani che rimangono sempre impigliati nella ragnatela dell’amore. Da Penelope alla sua vicina di casa, dalle eroine classiche alle casalinghe. La siciliana racconta il tradimento e tutte le altre conseguenze dell’amore con carattere e delicatezza, con la filosofia disillusa di chi ancora ci crede ma non troppo. E il pubblico muove il capo in segno di assenso, si guarda dentro, ride, applaude.

”Sono nata il 23″ dall’inizio alla fine stupisce ed incanta gli spettatori che rimangono avvolti nell’accento e nelle movenze orgogliosamente siciliane di Teresa Mannino, protagonista di uno spettacolo tanto ricercato quanto spontaneo e che merita assolutamente di essere visto ed assaporato fino all’ultima battuta.

Scene: Alessandro Bassani

Costumi: Tom Ford

Trucco e parrucco: Rosy Benevento

Musiche originali: Valerio Vigilar

Responsabile tecnico: Fabio Franchi 

Disegno luci: Danilo Albani

La Barbera Francesco e Marcello Affuso

– Sono nata il 23 di Teresa Mannino –

Print Friendly, PDF & Email