Dal SMM all’ADV specialist: i nuovi lavori della comunicazione digitale

La digitalizzazione della società prima e la pandemia da Coronavirus poi hanno completamente trasformato il mondo del lavoro. Si tratta di una rivoluzione tecnologica che ha trasformato la società e con essa il mondo del lavoro. Da questo cambiamento sono derivate nuove figure professionali che operano all’interno di contesti aziendali improntati sulla logica del digital first. Infatti, per effetto del nuovo modo di comunicare e fare marketing, numerosi sono i professionisti del digitale.

Tra le nuove figure introdotte abbiamo il Social Media Manager (SMM). Questo professionista partendo da un brand o un’azienda, si occupa di gestire gli account social tenendo conto delle esigenze e desideri del target di riferimento. Questa professione può essere accessibile mediante il conseguimento di un titolo di laurea, triennale o magistrale. L’indirizzo di studi è indifferente, a fare la differenza è la formazione post laurea.

Tuttavia, non sempre si ha una quantità sufficiente di tempo nel continuare a frequentare corsi in presenza, soprattutto dopo il conseguimento della laurea. Pertanto, si potrebbe optare per l’immatricolazione presso un’università che ricorre alla metodologia didattica e-learning come Unicusano. La scelta di iscriversi presso questi atenei potrebbe essere una valida opzione per coloro che vogliono conseguire un master in social media manager online.

Un’altra professione legata alla comunicazione digitale è il Search Engine Optimizer (SEO Specialist). La principale funzione di questo professionista è quello di ottimizzare i siti web e i motori di ricerca mediante lo studio di keyword strategiche. Non solo, si occupa anche di web marketing, copywriting e web analytic.

Diverso dal SEO è il SEM (Search Engine Marketing) Specialist. Si tratta di esperti specializzati in advertising e nelle campagne da utilizzare sui motori di ricerca, come ad esempio quelle su Google.

Il Content Manager, partendo dal target di riferimento occupa della progettazione, realizzazione, pubblicazione (ossia della content strategy) di testi per siti web, newsletter, articoli per blog, post sui social media, tenendo conto della mission, vision, e obiettivi aziendali.

La figura del Google Ads Specialist, ovvero l’Advertising Specialist, opera all’interno degli advertising. In particolar modo è chiamato a conoscere e saper utilizzare la piattaforma pubblicitaria Google Ads. Per fare questo il professionista deve avere un’ampia conoscenza della piattaforma e le varie campagne pubblicitarie. Inoltre, deve saper analizzare le metriche e i dati, e raggrupparli in report dettagliati da mostrare al cliente.

Il Data Analytics Manager è colui che si occupa di implementare gli strumenti e le strategie, i dati che ne derivano verranno poi trasformati in informazioni aziendali. Nella specie, il suo lavoro prevede diverse fasi: deve raccogliere i dati, analizzare le informazioni raccolte, individuare le KPI (Key Performance Indicator) e creare una strategia online. Nel suo lavoro viene affiancato dal Digital Marketing Manager.

Infine, un’altra interessante figura professionale afferente al mondo della comunicazione digitale è il Digital Marketing Manager. Si tratta di un professionista che si occupa di strategia digitale in senso stretto, e in particolar modo di marketing digitale. Nella specie, il DMM interviene per rendere efficace la vendita di prodotti online, cura il rapporto con i clienti o futuri clienti.

In conclusione, anche se siamo nell’era della digital transformation, è grazie alla pandemia da Coronavirus che il mondo del digitale ha trovato il proprio ruolo da protagonista. Numerose, infatti, sono state le professioni nuove emerse nel mondo della comunicazione digitale che stanno rivoluzionando il modo di lavorare.

 

A proposito di Mirko Garofalo

Vedi tutti gli articoli di Mirko Garofalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.