Genshin Impact: recensione e Intervista alla streamer Smyna

Genshin Impact: recensione

Il 28 settembre 2020 viene rilasciato quello che sembra essere ad oggi uno dei migliori giochi gacha di sempre: Genshin Impact. Un gioco fortemente ispirato a Zelda Breath of the Wild, uno tra i titoli più importanti e più amati dai videogiocatori di tutto il mondo.

Sebbene possa inizialmente apparire poco originale, riesce a far proprie tutte quelle caratteristiche già note in altri gacha game, essendo al contempo un gioco free to play (giocabile gratuitamente) e un gioco di qualità. Ma non solo! È fondamentale notare la sua capacità di soddisfare anche le richieste dei giocatori che si interfacciano per la prima volta a questo tipo di meccanica. Si parla di pity, di buildare personaggi, di manufatti e di reazioni elementali. Tutto ciò potrebbe sembrare complesso, ma con l’aiuto dei tutorial presenti all’interno del gioco è in grado di farsi ricredere.
Dal 7 dicembre 2022 Genshin Impact è disponibile sottotitolato anche in italiano e può essere giocato su Microsoft Windows, PlayStation 4, PlayStation 5, Android e iOS. Insomma, non ci sono scuse: è adatto ad ogni esigenza e a qualsiasi tipo di giocatore. Che preferiate esplorare, combattere o risolvere puzzle da pc, da console o da telefono… È quasi sicuramente adatto a voi.

Tirando le somme: Genshin Impact è sicuramente un videogioco da non perdere e a cui dare un’opportunità anche nel 2023, a quasi tre anni dalla sua uscita.

Aspettate, non è finita qui! Intervistiamo Smyna: una content creator di Genshin Impact e variety streamer su Twitch che ci parlerà del gioco dal suo punto di vista.

Intervista

Perché hai iniziato a streammare?
Ho iniziato a streammare nel 2021 per condividere quella parte della mia giornata con qualcuno. Era periodo di coprifuoco e dopo aver staccato dal lavoro per rilassarmi accendevo la console. L’aver conosciuto già dagli inizi persone gentili e divertenti con cui condividere quella passione mi ha spinta a continuare.

Perché, secondo te, Genshin Impact è un gioco streammabile?
Ritengo che Genshin Impact sia un gioco molto vario. Ho visto giocarci persone provenienti da mondi videoludici differenti, soddisfa i gusti di tanti giocatori e ciò ha permesso lo svilupparsi di una vasta community. È un gioco che non richiede particolare impegno a livello di gameplay e ciò mi permette di chiacchierare facilmente con la chat, la quale rimane comunque interessata ai vari aspetti del gioco facendo sempre molte domande a cui sono felice di rispondere.

Cos’ha in più rispetto ad altri gacha game?
Credo che il punto di forza di Genshin Impact sia il rapporto che il gioco riesce a creare tra il giocatore e i personaggi di finzione. Riesce a fare ciò rimanendo un gioco gratuito, dove tutti i contenuti e tutte le ricompense sono ottenibili grazie alla risorse che ti mette a disposizione il gioco stesso, cosa che non avviene in molti altri gacha.

Quali sono i suoi punti di forza e di debolezza?
I punti di forza riguardano la creazione del mondo di gioco, curato nei minimi dettagli sia a livello visivo che narrativo. È un gioco versatile e avvicinabile da tutti, in continuo aggiornamento e con un ampio margine di crescita. Per quanto riguarda le debolezze credo invece che alcuni contenuti siano troppo guidati, senza possibilità di personalizzazione o di presa di decisioni in modo autonomo. In più, ho visto molte persone abbandonare il gioco motivate da una carenza di contenuti una volta arrivati al livello massimo di gioco.

Valuta: combat system, level design, musica, art style e storytelling.
Il combat system è molto dinamico. Ogni personaggio ha un proprio stile ed è unico, ciò invoglia i giocatori a collezionarne il più possibile. Si basa sulle reazioni tra elementi della natura e ciò lo rende intuitivo ma allo stesso tempo intrigante.
Il level design è molto curato. È possibile notare un progressivo miglioramento e introduzione di novità man mano che il gioco viene aggiornato. Non ci si stanca mai di arrivare in una nuova area e scoprire le sfide che il gioco ti mette di fronte.
La musica è incantevole. Ogni area ha una soundtrack dedicata in grado di interpretare al meglio le atmosfere del gioco. Ormai sono diventate un cult tra la community.
L’art style rappresenta perfettamente l’unione di tanti bravissimi creativi attenti ad ogni singolo dettaglio. È un mondo colorato, vibrante e vario, legato all’immaginario fantasy ma che allo stesso tempo prende ispirazione alle culture del mondo.
Lo storytelling è la forza di questo gioco. Le storie del protagonista e degli altri personaggi si intrecciano perfettamente dando vita a missioni principali e secondarie. Siamo sempre in attesa dei nuovi aggiornamenti per scoprire come continuerà la storia. L’unico aspetto negativo è che spesso i dialoghi sono ridondanti e rallentano di parecchio l’esperienza di gioco.

Qual è l’aspetto che più preferisci del gioco Genshin Impact?
Per me gli aspetti migliori di Genshin Impact sono la bellezza estetica, la vastità della mappa e il fatto che il gioco sia in continuo aggiornamento.

Ringraziamo molto Smyna per questa intervista e ne approfittiamo per invitarvi a seguirla sui suoi social media: IG, TwitchTiktok e in particolar modo YouTube dove racconta la storia dei personaggi di Genshin Impact:

 

Fonte immagine per la recensione di Genshin Impact: Freepik

A proposito di Giuseppina Graziano

Vedi tutti gli articoli di Giuseppina Graziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *