The First Descendant: un primo sguardo sul videogioco

The First Descendant: una piccola guida

Sviluppato dalla Nexon Co, Ltd, The First Descendant aprirà la beta a partire da domani 19 Settembre fino al 25 Settembre 2023. Sarà possibile accedere all’open beta tramite una semplice richiesta d’accesso, che una volta garantita, permetterà ai giocatori di poter scaricare il videogioco e iniziare subito a giocare. L’open beta è disponibile su Steam, Playstation e Xbox.

The First Descendant è uno sparatutto o RPG d’azione cooperativo in terza persona, free-to-play il che permetterà a chiunque di poter giocare. La modalità cooperativa prevede un gruppo fino a quattro giocatori: secondo la storia, il giocatore è un Discendente al quale viene affidata la missione di proteggere gli umani e la loro sopravvivenza, combattendo contro gli invasori.

I personaggi

In The First Descendant i personaggi, o discendenti, sono dotati di abilità e ruoli unici che permettono di distinguerli dagli altri. Ogni personaggio può usare svariate armi per progredire nella storia, ma anche delle proprie abilità che aiutano il combattimento. Fino ad ora sono stati rilasciati 11 personaggi giocabili, con l’aggiunta di due personaggi Ultra, ovvero semplicemente l’upgrade di due personaggi già esistenti: Viessa in Ultimate Viessa e Lepic in Ultimate Lepic.

Questi personaggi inoltre, non sono tutti disponibili: nel videogioco sono presenti delle missioni specifiche che permettono al giocare di sbloccare altri personaggi oltre a quello che ha scelto a inizio partita. Tuttavia, l’open beta di The First Descendant ha un periodo piuttosto ridotto per poterli provare tutti: una soluzione a ciò da parte di Nexon, è stata quella di inserire un negozio interno che permette l’acquisto dei materiali richiesti per queste missioni ed eventualmente sbloccare dei personaggi. Questi materiali si possono ottenere attraverso i crediti, la valuta del gioco acquistabile attraverso pagamenti online.

L’equipaggiamento e le migliorie

Anche The First Descendant ha un sistema di ottenimento e miglioramento dell’equipaggiamento: durante le missioni, è possibile ottenere diversi pezzi d’equipaggiamento e i rispettivi oggetti per migliorarli; l’equipaggiamento è organizzato in 4 tier (gradi) diversi, le armi del tier più alto hanno inoltre delle abilità uniche che possono essere migliorate, ma non cambiate. Equipaggiare pezzi di uno stesso tipo, permette inoltre al giocatore di sbloccare effetti bonus ulteriori che rafforzano il proprio personaggio.

Come specificato prima, in The First Descendant, i personaggi hanno delle abilità uniche che possono essere migliorate con degli oggetti intitolati reattori; questi reattori, a loro volta, possono essere ulteriormente migliorati garantendo quindi una potenza maggiore.

Considerazioni finali su The First Descendant

Sebbene il videogioco prometta bene, con il suo gameplay e la sua grafica di alta qualità, altrettanti possono essere i dubbi dei futuri giocatori. Sicuramente il suo stile di gioco ricorda quello di altri videogiochi, quali Anthem o anche Warframe, ma non è da considerare come una loro copia: come tutti i videogiochi, The First Descendant è solo all’inizio. Ciò significa che col tempo verranno implementati nuovi prodotti che faranno sì che questo gioco diventi ben distinto da altri che condividono il suo stesso stile.

Fonte immagine in evidenza: Trailer Ufficiale Gamescon ONL 2023

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Maria Russo

Vedi tutti gli articoli di Maria Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *