Seguici e condividi:

Eroica Fenice

rumore

Il rumore delle cose che iniziano, romanzo d’esordio di Evita Greco

Il rumore delle cose che iniziano, edito da Rizzoli (2016) è il libro d’esordio di Evita Greco: un romanzo intimo, ben scritto, che si nutre di una sensibilità di altri tempi e che trasmette grande amore per la vita, per le piccole cose che la rendono unica.

Ada è una bambina che si pone tante domande. Teresa, sua nonna, cerca di darle le risposte che la aiutino a vivere in maniera autentica, senza preoccuparsi troppo delle convenzioni sociali, soprattutto da quando le viene diagnostica la dislessia. Ada vive con sua nonna perché sua madre ha deciso di non occuparsene e forse è per quest’abbandono che Ada ha paura di andare a scuola. Teresa, allora,  per darle forza, le spiega che tutte le cose belle quando iniziano fanno un rumore, un suono gradevole che annuncia il loro compiersi, come le tazzine del caffè al bar, l’acqua nella vasca quando ti stai per immergere e la campanella della scuola.

Piena delle piccole gioie quotidiane Ada trascorre felice la sua infanzia  finché Teresa scopre di essere malata e viene ricoverata in ospedale. E lì Ada si aggrappa a due persone: Giulia, un’infermiera dalla rara umanità, professionale nel lavoro ma troppo rigida nella vita privata e Matteo, che con lei tira fuori la parte più vera e giocosa della sua personalità.  Gli eventi della vita riserveranno a ciascuno di loro dei risvolti imprevedibili.

Quando qualcosa finisce lascia spazio al rumore delle cose che iniziano. Evita Greco e la sua Amelie

Ad un occhio attento non può sfuggire che Ada sia molto simile per carattere ad Amelie, la protagonista del film francese “Il favoloso mondo di Amelie”(2001) scritto e diretto da Jean-Pierre Jeunet ed interpretato da Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz. Ada, come Amelie, è una ragazza un po’ fuori dalla realtà: non sa ancora cosa farà da grande ma sa bene quanto sia importante essere sempre in sintonia con le persone che ami. E per farlo bisogna fare attenzione a non perdersi nel vortice della quotidianità ma a prestare ascolto ai piccoli cambiamenti che ciascuno di noi vive ogni giorno e che, solo se condivisi, possono arricchirci  e non allontanarci.

“Le devi guardare le cose, le devi guardare anche quando hai paura che cambino. Altrimenti arriverà il giorno in cui non le riconoscerai più, e allora non saranno più tue”

Vale la pena dare un’occhiata alla presentazione che La RCS ha preparato del romanzo su You Tube.

Evita Greco nasce ad Ancona nel 1985. Quando era bambina le è stata diagnosticata la dislessia: da allora ha deciso che avrebbe letto tantissimi libri e ne avrebbe scritto almeno uno. Così è nato questo bellissimo romanzo.

—————————–
Il rumore delle cose che iniziano è in offerta su Amazon. Clicca qui per acquistarlo!