Pasticceria Biagio Martinelli, il futuro della colazione è già qui

Pasticceria Biagio Martinelli, ecco tutte le novità presenti a menù da ottobre 
 
Non vuole proprio smettere di stupire Biagio Martinelli che, dopo aver di inventato la polacca rustica e quella alla mela annurca (già largamente imitata in quel di Aversa), ha presentato ieri alla stampa le sue nuove creazioni. Il classe ’91, figlio d’arte e grande conoscitore, nonostante la giovane età, di impasti e creme, ha deciso di proporre nella sua omonima pasticceria due novità: i croissant salati e una speciale proposta per la colazione.
I croissant salati, buoni praticamente ad ogni ora, sono stati ideati utilizzando materie prime eccellenze del Made in Italy. E, infatti, abbiamo: croissant classico con prosciutto San Daniele, fonduta di parmigiano reggiano e pomodorini confit,  croissant integrale con crema agrumata al formaggio, salmone e rucola, croissant ai 5 cereali con gorgonzola e nduja. Per la clientela vegana, invece, è disponibile il croissant vegano con hummus e misticanza di verdure. Per quanto concerne l’abbinamento, Martinelli ha pensato a salutari ma saporiti centrifugati:
“Fresco&piccante” con mela verde, zenzero e  sedano
Dissetante&gustoso” con kiwi, sedano e melone giallo
“Dolce&frutta” con rapa rossa, carote e arance
“Disintossicante&terroso” con fragole, arancia e pomodoro. 

 

Ultima interessante novità proposta della Pasticceria Biagio Martinelli, pensata per chi vuole dedicarsi del tempo e una coccola di prima mattina, è quella della colazione in stile hotel, ordinabile esclusivamente al tavolo. Essa è composta da una croissant e una brioche da farcire al momento con monoporzioni di creme spalmabili pensate ad hoc: crema al gianduia, crema al pistacchio, crema alla mandorla e caffè. In abbinamento,  a scelta un cappuccino componibile con varie qualità di caffè e di latte, come quello di soia, avena e cocco. 

Pasticceria Biagio Martinelli, storia di un talento

 

Biagio Martinelli, nasce nel 1991 a San Cipriano d’Aversa; il suo incontro con gli impasti e le creme avviene molto presto, grazie al padre e allo zio, pasticcieri da oltre 30 anni e generosa fonte d’ispirazione per molte sue creazioni. Anche se giovane, Biagio, può vantare una notevole esperienza nel settore, grazie alla passione per quest’arte, allo studio, ai corsi di perfezionamento e alla sperimentazione continua.

A soli 25 anni riesce a realizzare il suo sogno di aprire un laboratorio di pasticceria. Nel novembre del 2017 ad Aversa apre ufficialmente la Pasticceria Biagio Martinelli, un laboratorio del gusto dove ogni giorno si crea, si sperimenta e si produce un modo nuovo di fare pasticceria.

Il locale è ubicato in un noto quartiere residenziale a pochi passi dal centro. Nella location semplice ma esclusiva i colori caldi del legno si fondono con i colori accesi e variopinti delle maioliche.

Tante le specialità proposte tra cui spiccano la Polacca alla Mela Annurca, creata in occasione dell’apertura del locale e divenuta ben presto patrimonio comune di tutte le pasticcerie aversane, e la nuovissima Polacca rustica, in cui l’impasto con parmigiano e pepe nero avvolge una crema pasticciera salata al parmigiano accompagnata da dadini di provolone del monaco Dop e salame di suino nero campano.

Che sia dolce o salata, far colazione alla Pasticceria Biagio Martinelli è davvero una buona idea. 

       

About Marcello Affuso

Direttore - Docente - Coautore del romanzo "A un passo da te" - Laureato in Filologia Moderna

View all posts by Marcello Affuso →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *