Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Svevo Moltrasio presenta "Parigi senza ritorno" a Ricomincio dai libri

Svevo Moltrasio presenta “Parigi senza ritorno” a Ricomincio dai libri

Svevo Moltrasio ha presentato il suo libro alla fiera del libro di Napoli al MANN

Ieri, Venerdì 5 Ottobre, ha preso finalmente il via la fiera del libro di Napoli al MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli): Ricomincio dai libri. Lungo tutto il porticato che circonda il suggestivo Giardino delle camelie, troviamo gli stand delle diverse case editrici ricolmi di libri. Decine di persone, curiosi e non, passeggiano tra i banchetti: l’atmosfera è viva e vivace ma non caotica.

Proprio lì, nel centro del giardino, Svevo Moltrasio- che molti conosceranno per essere l’ideatore e creatore della web-serie su YouTube Ritals– ha presentato il suo libro “Parigi senza ritorno” edito Sperling & Kupfer. L’incontro è stato mediato dallo scrittore Marco Marsullo.

Svevo Moltrasio: l’incontro con l’autore

Si inizia subito con qualche problemino tecnico: il microfono non funziona. Svevo ci scherza su e, intanto, con quell’ironia che hanno soltanto i romani, si mostra un po’ preoccupato per i nuvoloni che sfilano sopra il cortile. Risolti gli inconvenienti, inizia l’incontro e Marco introduce il libro leggendone alcuni estratti.

Il libro, definito da Svevo Moltrasio “il diario di un fallimento”, nasce e narra della sua ormai decennale esperienza di vita a Parigi. Innamorato fin da adolescente della cultura e del fascino della capitale- ma soprattutto di Sophie Marceau- l’autore ha visto miseramente crollare davanti a sé il mito della città, scoprendone il carattere violento: prodotto di una città che- sue testuali parole- «vive di continue tensioni». Il libro racconta anche della genesi della serie Ritals dove Svevo interpreta il ruolo dell’italiano perennemente scontento della nuova comunità che lo ha accolto, sempre pronto ad evidenziarne i difetti, sminuendone i pregi con il paragone costante con l’Italia. La patria tanto amata ma così nostalgicamente lontana. È un atteggiamento che, nella serie ma anche durante l’incontro, porta avanti con disincantata leggerezza e sagace ironia ma che, salvo ovvie finzioni ed espedienti dovuti al format, presenta molti elementi autobiografici. Il contesto dal quale parte Svevo Moltrasio è sempre contingente alla sua esperienza di vita, legato alle difficoltà di rapportarsi con i parigini. «Non è che i francesi sono freddi», non è questione di temperamento, come spiega, ma di consuetudini. Il nostro modo molto “tangibile” di conversare risulta poco consono ai parigini che, dal canto loro e paradossalmente per noi, devono obbligatoriamente salutarsi con un bacio sulle guance, sia nel momento in cui ci si incontra che in quello in cui ci si lascia, ma non tollerano nessun altro contatto fisico. Le difficoltà nella comunicazione non sono relative soltanto le modalità di dialogo ma anche agli argomenti di conversazione. Per un francese, ma soprattutto per un parigino, argomenti tanto cari a noi maschietti italiani come il calcio e il sesso sono ritenuti inopportuni, inadatti a una conversazione di gruppo. Così, tra una risata e un aneddoto, come quando scandalizzò tutti per aver dato una pacca sulla pancia a un suo amico, Svevo ci ricorda che viaggiare è vitale: bisogna sempre partire per nuove avventure!

Basta che non siano a Parigi!


Svevo Moltrasio su Amazon