28 Ottobre 1886: La Statua della Libertà prende vita

28 Ottobre 1886: La Statua della Libertà prende vita

28 Ottobre 1886: La Statua della Libertà prende vita

La Statua della Libertà, simbolo per gli Americani e della nazione stessa, ha visto la sua celebre inaugurazione il  28 ottobre 1886.  La statua si colloca su una piccola isola all’entrata del porto di New York City.  La Statua della Libertà era un’opera scultorea ed era un dono della Francia agli Stati Uniti per celebrare i 100 anni della sua indipendenza. Progettata dall’architetto Frédéric Auguste Bartholdi e da Gustave Eiffel, la Statua della Libertà, iconico simbolo nel mondo della libertà americana, vanta un’altezza di 46 metri. Divenne immediatamente un emblema di speranza per tutti coloro che, negli anni del secondo dopoguerra, viaggiavano ed arrivavano in America in cerca di fortuna, lavoro ed una nuova vita. 

Dall’inaugurazione al successo dei visitatori 

La Statua della Libertà è un simbolo per gli Americani.  L’accesso al pubblico al balcone che circonda la torcia è stato chiuso per ragioni di sicurezza nel 1916 esattamente 30 anni dopo la sua inaugurazione, avvenuta il 28 Ottobre 1886. Milioni di visitatori in 30 anni di accesso alla Statua l’hanno apprezzata davvero sia per la sua struttura sia per il panorama mozzafiato che si può ammirare dall’ alto di oltre 40 metri. Nel 1984 la Statua della Libertà è stata restaurata e ristrutturata in occasione del 100esimo anniversario dalla sua inaugurazione. La nuova riapertura e la nuova libertà é stata durante la cerimonia in data 4 Luglio 1986, data evocatrice dell’indipendenza americana. Durante la celebrazione di riapertura era presente il presidente degli Stati Uniti d’America Ronald Reagan. Il 17 maggio 2009 il presidente americano Barack Obama annunciò che, come “dono speciale”,  la statua sarebbe stata riaperta al pubblico a partire dal 4 luglio 2009 con le nuove regole di ingresso più contingentate per i visitatori. 

Dal 28 Ottobre 1886 background di numerose pellicole

Nel film Splash – Una sirena a Manhattan del 1984 del regista Ron Howard  la sirena Madison, tramite il portafoglio perso da Alan,  si dirige ed approda a Liberty Island proprio ai piedi della maestosa statua della Libertà.  Nel film Mamma ho riperso l’aereo mi sono smarrito a New York del 1992 di Chris Columbus il piccolo protagonista Kevin osserva e si meraviglia tramite il binocolo la Statua della Libertà.  Inoltre é celebre nel capolavoro cinematografico Titanic quando la protagonista Rose Dawson arriva in America e passa dal porto sul fiume Hudson dopo essersi salvata dal naufragio del transatlantico.

A proposito di Ivana Murolo

Nata a Napoli nel 1992. Laureata in Lingue Culture e Letterature Straniere con una grande passione per la scrittura e il mondo della comunicazione. Determinata, versatile, carismatica ed empatica. Adoro la cultura internazionale, la musica, i viaggi il cinema ed i libri. The difference that makes the difference è la citazione che mi sprona ogni giorno a dare il meglio di me. Provo curiosità verso il mondo che mi circonda e presto particolare attenzione alle tematiche sociali e psicologiche.

Vedi tutti gli articoli di Ivana Murolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *