Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Il docu-film Impressionisti segreti di Daniele Pini

Il docu-film Impressionisti segreti di Daniele Pini

Impressionisti segreti, chi sono

Appartenenti ad una corrente artistica d’avanguardia di fine Ottocento ed inizio Novecento dove ci sono state le più famose trasformazioni nella storia dell’ umanità i pittori impressionisti hanno stravolto il modo canonico e istituzionale di vedere la realtà. Esempi sono i rami d’albero e i fiori di Pissarro ed i ritratti di Federico Zandomeneghi.

Artisti inizialmente non accettati dalla critica, ma via via apprezzati proprio per aver introdotto un nuovo modo figurativo, contrassegnando uno stacco etto con l’arte del passato per le tecniche nuove nell’uso del colore e della stesura della materia sulla tela: pennellate piccole e ripetute, quasi ossessivamente, a dimostrare che la realtà è in costante mutamento, che un secondo non equivale a quello dopo e che la pittura è un modo nuovo per fermare il tempo.

A Roma Dal 6 Ottobre all’8 Marzo 2020 Impressionisti segreti è una mostra d’ arte innovativa e fuori dagli schemi che ha riunito in un unico percorso per la prima volta all’interno del Palazzo Bonaparte tutte le opere-capolavoro di pittori di alto calibro appartenenti al periodo dell’ Impressionismo tra cui Pissaro, Gaugin, Monet e Cezanne. Una mostra d’arte che mira a far percorrere un viaggio interiore nell’arte impressionista e poter ammirare questa corrente artistica e le relative tecniche pittoriche da un punto di vista differente e privilegiato.

Tutti gli amanti dell’arte che visiteranno questa mostra saranno curiosi di comprendere in maniera più profonda l’arte impressionista e la loro curiosità sarà viva durante tutto il percorso d’arte proposto. Patrocinata dall’Ambasciata Francese e dalla Regione Lazio, Impressionisti segreti è un viaggio immersivo che viene proposto anche dal documentario che riporta lo stesso nome e che regala un esperienza dal vivo per cogliere i dettagli inediti dell’arte proposti tramite una cinepresa e tramite l’esperienza dell’artista toscano Giuliano Giuman che interpreta con occhio vigile lo stile impressionista sottoforma di commento.

Impressionisti segreti è diretto dal regista Daniele Pini che descrive esaustivamente lo scopo principale di questo docu-film ispirato all’arte impressionista: «Il nostro obiettivo è stato quello di proporre un’esperienza di visione privilegiata in cui i quadri fossero protagonisti. Il pubblico cinematografico fa il suo ingresso in una mostra che è una vera rarità, in cui per la prima volta si espongono dipinti rimasti a lungo ‘nascosti’ nell’ombra del collezionismo privato. L’approccio è quello di una doppia scoperta.» Inoltre il regista Daniele Pini ha spiegato che per rendere più accattivante e veritiero il docu-film Impressionisti segreti: «Ho cercato un linguaggio cinematografico moderno, che valorizzasse la pittura impressionista attraverso giochi di luci e ombre e ne mettesse in luce un aspetto fondamentale che è il volume, la dimensione tridimensionale della pennellata».

Oltre alle opere di pittori di fama internazionale che hanno fatto la storia nel mondo dell’arte moderna di fine Ottocento inizio Novecento questo docu-film ci permetterà di percorrere una passeggiata colorata e di scoprire opere d’arte impressionista inedite alla stragrande maggioranza degli spettatori del grande schermo. L’elemento fondamentale ed attuale è la carica innovativa e di sperimentazione portata dagli Impressionisti nel mondo dell’arte: un percorso scioccante e rivoluzionario che ha aperto la strada alle avanguardie del XX secolo e che è presente come un’eco marcato anche nell’arte contemporanea  di fine Novecento.

Per gli appassionati d’arte o è storico d’arte è imperdibile questo documentario nel mondo degli Impressionisti.

Ricordiamo che la mostra d’arte che contiene 50 tesori nascosti degli Impressionisti segreti può visitare la mostra prorogata fino al 3 Maggio 2020 presso Palazzo Bonaparte di Roma.

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply