Senza forno? Prepara queste 4 golose ricette estive

Senza forno? Prepara queste 4 golose ricette estive

L’arrivo dell’estate porta con sé eccitanti promesse, giornate al mare, cene all’aria aperta e purtroppo anche quell’insopportabile sudore nell’attesa che il forno finisca di cuocere le nostre pietanze. Cucinare senza forno è un’ottima opzione non solo in estate, ma in generale utilizzare la friggitrice ad aria, per esempio, ci consente di consumare meno energia e di cuocere gli alimenti più velocemente; spesso anche senza l’utilizzo di olio o burro. È, infine, importante ricordare che a differenza del forno, la friggitrice ad aria è dotata di cestelli lavabili in lavastoviglie e ha un costo nettamente contenuto con la possibilità di scegliere più programmi per la cottura delle pietanze: modalità fritto, scongelamento, essicazione ecc. Per chi non vuole rinunciare a qualcosa di goloso durante i mesi estivi, ecco delle ricette per approcciarsi alla cucina senza forno in maniera semplice e golosa per riscoprire il sapore e la freschezza della frutta.

1. Pancake senza forno con mascarpone e frutti di bosco

Naturalmente senza forno e deliziosi, questi dolci americani sono un’ottima alternativa saziante per colazione o merenda e perché no, anche come spuntino notturno!

Ingredienti per 8 pancake
Per formare l’impasto
2 uova
80 gr burro fuso 
100 ml latte, preferibilmente vegetale e zuccherato come il latte d’avena (se non si utilizza il latte vegetale occorre aggiungere 40 gr zucchero)
200 gr farina 0 o 00 finemente setacciata

Per farcire i pancake
Mascarpone quanto basta
2 cucchiai di miele 
Zucchero a velo (facoltativo)
Frutti di bosco freschi o confezionati formato marmellata, quantità a proprio piacimento

Procedimento
Fondere il burro a fiamma bassa finché questo non sarà completamente sciolto e dorato, incorporare le uova e il latte mescolando delicatamente. Unire, poco per volta, la farina setacciata finché il composto non sarà omogeneo e privo di bolle. Una volta raffreddatosi, prendere i singoli pancake e farcire con qualche cucchiaiata di mascarpone unito al miele, quando il composto sarà denso applicarlo sulla superficie del pancake e guarnire con frutti di bosco e una spolverata di zucchero a velo. Per chi vuole deliziarsi con abbinamenti nuovi è possibile anche accompagnare il pancake senza farcitura a dei freschi gelati fit fatti in casa.

Pancake ai frutti di bosco

2. Albicocche fit farcite

Da piccoli abbiamo rischiato quasi tuttə di ingoiare il nocciolo dell’albicocca per sbaglio, e se adesso fosse possibile crearne uno commestibile cucinando tutto in pochi minuti e senza forno?

Ingredienti per 8 pezzi
4 albicocche mature
1 vasetto di yogurt greco, zero zuccheri
1 cucchiaio cacao amaro
Cannella qb

Procedimento
Pulite le albicocche e privatele del nocciolo, lasciate riposare in frigo 10 minuti affinché non siano eccessivamente morbide. Nel mentre unite lo yogurt, il cacao e la cannella fino ad ottenere un composto senza grumi, l’operazione richiederà tre o quattro minuti. Appena passati i 10 minuti tirate le albicocche fuori dal frigo e con un cucchiaino farcitele proprio nello spazio vuoto lasciato dal nocciolo, livellate i bordi e lasciate riposare per almeno 30 minuti prima di gustare queste sfiziose albicocche con cacao e senza zuccheri!

3. Tartellette senza forno al limone 

Ricetta adatta a chi sogna di essere il prossimo vincitore Bake Off o Masterchef, richiede tempistiche più lunghe e anche se senza forno è possibile cuocere i gusci delle tartellette con elettrodomestici che ci consentono di raggiungere ottimi risultati, senza surriscaldare gli ambienti.  Questa è sicuramente una di quelle ricette che ruba la scena alle feste con amici e parenti.

Ingredienti per 8 tartellette
1 rotolo di pasta sfoglia quadrata
180 ml  di succo di limone
250 ml di acqua a temperatura ambiente
200 gr zucchero di canna
100 gr amido di mais setacciato finemente
Buccia di un limone
Bacca o aroma di vaniglia

Per decorare
Panna montata
Frutta di stagione 

Procedimento
Con dei pirottini di metallo, o in alternativa di silicone, ricavare otto formine con la pasta sfoglia avendo cura di far aderire per bene i bordi del pirottino alla pasta. Far riposare i pirottini 15 minuti in frigorifero così da solidificare la struttura, nel mentre portare l’acqua a bollore ed aggiungere il succo di limone mescolando a fiamma bassa il tutto. Incorporare lo zucchero e mescolare lentamente per due minuti, aggiungere la buccia di limone  e la vaniglia continuando a mescolare per altri tre minuti. Infine, aggiungere l’amido di mais e rimuovere la buccia di limone, mescolare finché il composto non avrà una consistenza liscia, setosa e densa. Per la cottura senza forno, tirare i pirottini fuori dal frigo e mentre la crema si raffredda cuocerli in microonde o friggitrice ad aria alla temperatura di 200 gradi per 8 minuti. Una volta raffreddati, sia i gusci di sfoglia che la crema, farcire  e decorare con frutta fresca.

Mini tartellette

4. Snack al cioccolato senza forno varie farciture 

Nonostante i trenta gradi la voglia di cioccolata non va via? Dimenticate i tortini dal cuore caldo e abbandonatevi ad una fresca ricetta che pur senza forno vi farà venire l’acquolina in bocca!

Ingredienti per 8 snack
300 gr cioccolata al latte
30 gr burro o olio di cocco

Farcitura tipo Reese’s 
100 gr burro d’arachidi o in alternativa 100 gr crema biscoff miscelata a 50 gr di yogurt senza zucchero

Farcitura pistacchio e mandorle tritate
100 gr crema di pistacchio
5 mandorle pelate tritate al coltello o con un mixer

Procedimento
Sciogliere la cioccolata e il burro, preferibilmente in microonde o a bagnomaria, fino al dissolvimento completo del burro all’interno del cioccolato. Con dei pirottini di carta formare uno strato di circa 3-4 cm con il cioccolato e mettere 30 minuti in freezer per compattare il tutto. Infine, completare con la farcitura scelta, ricoprire con la restante parte del cioccolato e lasciare almeno 20 minuti in frigo prima di servirli.

Fonte immagini in evidenza e nell’articolo: Pixabay

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Musco Francesca

Laureata in Mediazione Linguistica e Culturale, scrivo per dare sfogo alla mia loquacità e alle mie passioni. Quando non scrivo studio antropologia, guardo Drag Race e consumo mazzi di tarocchi.

Vedi tutti gli articoli di Musco Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *