Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Praiano, dolce incanto della Costiera Amalfitana

Praiano, dolce incanto della Costiera Amalfitana

Praiano: un comune che conta soli 2011 abitanti, ma che trasuda incanto e bellezza da ogni sassolino, da ogni eco di costa, da ogni sentiero, da ognuna delle numerose scale che decorano una location tanto preziosa quanto suggestiva. Le graziose insenature e i panorami a strapiombo sul mare donano vanto a Praiano, il cui nome deriva dal termine praia, ossia “spiaggia”, dal greco plagion.

«Di fronte a me il pelago riposante

lambito dall’aureo raggio di luce

poi tutt’intorno i bruni colli costieri

e infine nel mezzo, seduto,

vagheggio tra ramagli e cespugli

l’idea del gaio placido vivere».

(Lì su per Praiano di Domenico Stefano Galani)

Metafore delicate, che profumano di magia, queste che descrivono il romantico gioiello incastonato tra le meraviglie della Costiera Amalfitana.

Praiano, amena terra di magia

Giunti nell’incantevole Marina di Praia è impossibile non subire il fascino delle due coste che si stagliano ai lati della dolce insenatura, quasi a cullarla, sulle note dettate dallo scroscio delle onde sul bagnasciuga e dalla lieve brezza che sussurra serena potenza. L’azzurro di quel mare che lambisce le rocce dona riflessi colmi di colore ed euforia, tali da assopire qualsiasi tedio che l’anima sperimenta in alcuni insani momenti dell’esistenza. Da lì le caratteristiche barche, così come piccoli battelli, trasportano turisti e visitatori in giro per lidi e spiagge, colmi di occhi, di corpi, di sogni e voglia di buono.

Se di giorno si attende quell’aureo raggio di sole, che con la sua luce fa capolino dai sinuosi e maestosi colli frastagliati, l’incanto di Praiano si accende di pura magia nella notte marina di un paesaggio che si nutre di romanticismo. Su, dal centro del borgo, attraverso le particolari gradinate (che ricordano tra l’altro lo sfondo positanese), si giunge dinanzi ad un sentiero, dipinto del bruno della notte e del chiarore che le piccole luci incastonate sull’asfalto roccioso, insieme alla pallida Luna, riflettono sugli sguardi speranzosi e innamorati. Un’atmosfera a dir poco suggestiva e impregnata di dolcezza e desiderio. Un autentico “sentiero dell’amore”, da percorrere mano nella mano con la persona amata oppure da soli, con gli occhi rivolti alle stelle e la mente a un cuore lontano.

Notte e luce, rocce e mare si prestano ad una scenografia inimitabile, sulla quale i corpi in movimento danzano coreografie di stupore e gratitudine.

Praiano, arte e cucina

Terra di bellezza genuina, esperta nel soddisfare gusti ed esigenze artistiche e culinarie. Piazze, locali e pavimenti decorati con le più particolari e pregiate ceramiche, figlie della Costiera Amalfitana, prodotte tra Vietri e Positano. I colori e le forme catturano l’occhio e imbrigliano il cuore, che non riesce a sfuggire a cotanta bellezza. Le terrazze panoramiche, i pavimenti della Chiesa di San Gennaro, così come la piazza antistante e la circolare panchina in muratura, e ancora tazzine, oggetti, piccole opere d’arte che si incontrano lungo i sentieri, si vestono di quest’arte caleidoscopica, al cospetto della quale è impossibile non sensibilizzarsi.

E quando lo splendore naturalistico e scultoreo incontra la bontà culinaria, Praiano si trasforma in autentico Paradiso.

Da Marina di Praia fin su il centro di Praiano fioriscono locali e ristorantini, dai quali è possibile godere di viste mozzafiato e di cibo d’eccellente qualità. Lì a Marina, a un passo dal mare, è doverosa la sosta presso il Ristorante Donna Clelia, dove la coinvolgente simpatia del proprietario Salvatore e l’ottima cucina offerta dagli chef Giovanni Sabatino e Giovanni Iaccarino, che propone pescato del giorno, piatti dal gusto genuino e tra i migliori limoncelli della Costiera, faranno innamorare il palato e la vista. E il romanticismo è di casa, potendo gustare le particolari pietanze cullati dal suono del mare e magari, di sera, sotto il fantastico cielo stellato che si incastra magicamente tra le due rocce della Marina.

Ma proseguendo lungo il sentiero dell’amore si raggiunge un’altra perla nel settore culinario, presso la suggestiva e raffinata location de Il Pirata. Qui è impossibile non innamorarsi, con lo scintillio delle stelle che si riflette negli sguardi delle coppie, lì site ad ammirare dall’alto lo splendore del mare e delle barche di notte, tra candele, cortesia e cibo eccellente proposto dallo chef Antonio. Qualità impeccabile per il palato e preparazione che cattura lo sguardo, infondendo il desiderio di rimanere lì, cristallizzati tra cuore e incanto.

Praiano, Sunset & Night

Ma la romantica meraviglia della notte viene anticipata dal tiepido e purpureo tramonto, che offre uno spettacolo cromatico di cui poter godere a pieni sensi dalle particolari terrazze a strapiombo. Un autentico Rooftop Tour amalfitano farà immergere i visitatori in una dimensione onirica, come un sogno imbevuto di realtà.

Tra le più spettacolari terrazze, con vista su una Praiano che diviene un’opera d’arte, va annoverata quella che sovrasta l’Hotel Le Fioriere. Sito nel cuore del centro e panoramicamente di fronte i Faraglioni di Capri, l’Hotel trae il suo nome dalla varietà e molteplicità di fiori e piante grasse, che ne adornano ogni angolo, interno ed esterno. Qui è consigliata la romantica sosta, per un aperitivo o cena, dove l’animo ammira estasiato l’incanto prospettico, che si estende dalla costa al mare, dalle case alla Cupola della meravigliosa Chiesa di San Gennaro. I colori del tramonto dipingono le gote femminili e accendono i cuori di uomini che, tuffandosi negli sguardi eccitati e grati delle donne amate, non possono che innamorarsi ad ogni nuovo battito.  L’aperitivo consumato su questa pittoresca terrazza si trasforma in un momento di autentico piacere, serenità, gioia nell’ammirare una bellezza inedita, che il tempo non sfiorisce, ma che anzi migliora e sorprende con sensazioni sempre nuove.

Quando il Sole si abbandona tra le braccia del suo mare, per lasciar spazio alla Luna che domina la notte, la giovinezza sfodera potere e bellezza, consumandosi tra sentieri e locali, tra cui il celebre Africana Famous Club. Discoteca chic a strapiombo sul mare, vanta di una particolarità attrattiva e suggestiva. Scavata direttamente nella roccia, si presenta come grotta illuminata dalle varietà cromatiche dei led e riccamente movimentata da musica e spettacoli, dove l’eleganza è il biglietto da visita e il divertimento una garanzia. Annoiarsi è impossibile e innamorarsi, lì con il mare che risuona con la maestria dei Dj e le rocce che fanno da sfondo, diviene naturale propensione, annullando maschere e paure.

Beh, a Praiano la favola non è quella relegata alla sfera infantile. A Praiano la favola è un talento che l’adulto esprime e respira impreziosendo l’anima.

A Praiano la favola è realtà.

Fonte immagine: wikipedia.it

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi