Ultime uscite, romanzi, raccolte di racconti e di poesie. Consigli e recensioni di libri da leggere di autori emergenti e affermati

Manuela Moreno

Mann’aggia, intervista a Manuela Moreno

di Marcello Affuso

Venerdì scorso a piazza San Domenico una coppia ha praticato sesso orale davanti ad un gruppo di curiosi. Ne sono testimonianza alcuni selfie e un video, diventato virale, che hanno dato, come prevedibile, il la alle solite, inutili ed estremamente sterili polemiche. Polemiche da cui sono sorte considerazioni, ancora più avvilenti, sul degrado morale che affligge la città partenopea – «Oh, ma non c’è nessuno che pensa ai bambini!, avrebbe esclamato la moglie del reverendo Lovejoy dei Simpson» -, e sull’incompetenza delle forze dell’ordine. C’è chi, però, ha saputo leggere con discrezione ed intelligenza tutta la vicenda. Manuela Moreno, giovane disegnatrice per passione, ha pubblicato, infatti, una vignetta che in poche ore ha fatto il giro del web. L’abbiamo intervistata. Come nasce Mann’aggia e quanta “urgenza artistica” c’è dietro? Diciamo che è un po’ difficile risalire ai miei primi “disegni” (metto le virgolette perché non mi ritengo propriamente una cima, nel...
Baby Blues, un romanzo di Elisa Albert

Baby Blues, un romanzo di Elisa Albert

di Francesca Melis

Edito di recente da Marsilio Editori, Baby Blues è il terzo romanzo della scrittrice statunitense Elisa Albert. Ari è ormai madre da un anno del piccolo Walker avuto dal marito Paul, professore universitario più grande di lei. Trasferitisi dalla caotica New York nella tranquilla ma noiosa provincia americana, lui è sempre più immerso nel proprio lavoro e a fare carriera mentre lei arranca dietro una tesi di dottorato, che sembra essere destinata a non avere una conclusione, e i suoi doveri di mamma. Il vero problema di Ari, tuttavia, non è il suo essere indietro con i suoi progetti personali a causa della maternità, quanto, e anche le persone intorno a lei se ne rendono conto chiedendole continuamente come sta e dandole consigli non richiesti, ciò che prova dal parto – un cesareo che l’ha traumatizzata a tal punto da farle ricordare l’esperienza come se avesse subito una vera e...
Dente per dente, il nuovo libro di Muzzopappa

Dente per dente, il nuovo libro di Francesco Muzzopappa

di Francesca Paola Esposito

Dente per dente è il nuovo romanzo dello scrittore barese Francesco Muzzopappa, già conosciuto per gli apprezzatissimi Una posizione scomoda (l’opera d’esordio) e Affari di famiglia. Edito dalla Fazi Editore uscirà il 22 giugno nelle librerie di tutta Italia. Leo è un ragazzo di ventotto anni come tanti e in cui è facile immedesimarsi: un lavoro semplice, una vita semplice con la certezza di una solida storia d’amore e un amico comunista che vorrebbe vederlo almeno una volta partecipare alle attività del “circolo”. Sente la mancanza quindi di poche cose, ma non delle due dita perse in un incidente quando era appena adolescente. Un po’ come per tutti, però, la vita non è esattamente una semplice discesa e qualcosa andrà inevitabilmente storto. Occhio per occhio, dente per dente (Levitico 24, 19-20) Dente per dente, esattamente come recita il Levitico (ossia il terzo libro dell’Antico Testamento), sancisce, assieme ad “occhio per...
Strade di notte, il romanzo autobiografico dello scrittore russo Gajto Gazdanov

Strade di notte, il romanzo autobiografico di Gajto Gazdanov

di Francesca Melis

Fazi Editore pubblica nella collana Le Strade, dopo Ritrovarsi a Parigi (2016), l’ultimo romanzo dello scrittore russo Gajto Gazdanov, Strade di notte. Siamo nella Parigi degli anni ’30 e Gzdanov, autore nonché spettatore dei fatti presentati nel libro, descrive con cura e abbondanza di dettagli la sua esperienza come tassista nella ville lumière. Dentro l’abitacolo del suo taxi e, soprattutto, fuori, per le strade della capitale francese, la voce narrante fa vivere al lettore un viaggio unico e irripetibile tra la miseria, lo squallore e la povertà di alcolizzati, prostitute e nobili ormai decaduti, figure incontrate nel corso degli anni tra i vicoli, i bar e i café cittadini. È così che prende forma e vita propria Strade di notte, che si contraddistingue per la profondità con cui Gazdanov osserva e analizza la variegata psicologia umana con cui viene a contatto notte dopo notte giudicandola, spesso, in maniera aspra ma sempre lucida. Parigi fa da scenario a questa analisi ma,...
elegia

Elegia americana, l’America degli Hillbillies

di Angelo Baldini

“Mi chiamo J.D. Vance, e penso che dovrei iniziare con una confessione: trovo l’esistenza del libro che avete in mano piuttosto assurda” Inizia così Elegia Americana, libro d’esordio di James David “J.D.” Vance (in foto) pubblicato negli USA nel Giugno 2016 ed edito in Italia da Garzanti nell’Aprile di quest’anno. Un’introduzione che potrebbe a tratti ricordare quella che un altro J.D. scrisse per un certo Holden Caulfield, le radici di Vance però sono profondamente diverse. È un Hillbilly, termine dispregiativo che sta per “buzzuro, montanaro” con il quale vengono indicati il proletariato e il sottoproletariato bianco di origine scozzese e irlandese situato tra l’Alabama e la Georgia del Sud, lungo tutta la catena degli Appalachi, ovvero tutte quelle persone che hanno vissuto e continuano a vivere tutt’oggi il lato più oscuro e drammatico del sogno americano. Elegia americana, un’elegia d’inchiesta Attraverso la storia della sua famiglia J.D. analizza con il supporto di...
Absence

Absence di Chiara Panzuti: il mistero dell’identità

di Carolina Borrelli

Hai mai pensato di sparire così, all’improvviso senza lasciare più traccia né ricordi, semplicemente di non esserci più, o almeno non esserci più agli occhi degli altri? In questa ipotetica distopia tu urli a gran voce ma nessuno ti ascolta, nessuno ti vede. Eppure la vera domanda è un’altra. «Pensi davvero che ti vedessero… prima?» A porre questo interrogativo dal peso di un macigno, la giovane scrittrice Chiara Panzuti nel suo nuovo libro della collana lainYA della Fazi Editore e tra gli scaffali delle librerie dal 1° giugno: Absence. Faith, sedicenne ma dal tono già maturo, sa bene cosa vuol dire cambiar vita, ricostruire un’identità. Il trasloco non è per lei una nuova esperienza, ma questa volta ha un sapore diverso, un sapore migliore. Condimento perfetto, la sferica pancia della madre, sulla quale ama appoggiare la testa per percepire quella che prima era solo speranza, ma adesso è presenza. Quella...
Edward mani di forbice diventa una graphic novel NPE

Edward mani di forbice diventa una graphic novel NPE

di Francesca Paola Esposito

Chi l’ha vista non può dimenticare la pellicola firmata Tim Burton Edward mani di forbice, uscita nelle sale nel 1990 e interpretata da un magistrale Johnny Depp e una giovanissima Winona Ryder. È la storia di un automa per il quale il suo creatore ha la pretesa di creare un vero e proprio uomo con tanto di cuore e cervello. All’inizio Edward è costituito interamente da parti meccaniche e ferraglia; successivamente queste vengono sostituite da componenti umane: l’unica eccezione è per le mani, dato che lo scienziato muore prima di aver completato la sua migliore opera. Un essere buono Edward, che viene però visto con estrema diffidenza dall’intera cittadina data la sua natura mostruosa e l’aspetto inquietante. L’unica persona che riesce a vedere in lui molto più del suo aspetto è l’adolescente Kimberly Boggs, che alla fine – pur di proteggerlo – lo costringe a rimanere confinato nel castello dove...
L'esoterico Blues del fumettista Sergio Toppi

L’esoterico Blues del fumettista Sergio Toppi

di Francesca Paola Esposito

Blues è una delle graphic novel pubblicate nel 2017 dalla Nicola Pesce Editore e contenute nella collana interamente dedicata a uno dei maestri del fumetto italiani: Sergio Toppi. Autore compianto ormai dal 21 agosto 2012, Toppi è anche la mano sapiente delle linee orientali e decise di Sheraz-De. Da quest’ultimo il tema si discosta, seppur lasci una traccia evidente della passione del fumettista per l’esoterismo e il mondo mitico. Blues è diviso in due racconti, che hanno come cornice il genere musicale reso inconfondibile dal proprio ritmo e dalla dolcezza delle blue note. Il primo, omonimo dell’opera, racconta la storia di un sassofonista costretto ad allontanarsi dai propri affetti per la causa più nobile di tutte, ovvero aiutare il prossimo, che si mostri esso meritevole o meno. Il secondo, invece, riprende il sapore esoterico di Sheraz-De, con un demone come protagonista, egomane come qualsiasi divinità e senza la minima pietà....
Otto lustri, Napoli negli occhi di Salvatore Farina

Otto lustri, Napoli negli occhi di Salvatore Farina

di Marcello Affuso

È stato presentato lunedì 12 giugno, presso la libreria Raffaello di via Kerbaker 33, “Otto lustri”, romanzo d’esordio di Salvatore Farina. Edito da StreetLib, questa interessantissima opera prima racconta – attraverso i ricordi e i personaggi che hanno fatto parte della vita e della storia famigliare dell’autore – il novecento napoletano. Una prosa che è, quindi, testimonianza drammatica e mai edulcorata della realtà e delle sue vicende, con una particolare attenzione per i disagi sociali, per gli ultimi, quelli che di solito vengono dimenticati dalla Storia. Dopo la presentazione, orchestrata magistralmente dallo scrittore e giornalista Michele Marziani, abbiamo avuto l’occasione di scambiare, davanti ad un buon caffè, due chiacchiere con Salvatore. Salvatore Farina e “Otto lustri”: l’intervista Come mai il titolo “Otto lustri”? “Otto lustri” è la somma dei miei anni, cioè 40, e si lega al romanzo perché io sono presente, sono uno dei personaggi. “Otto lustri” è una...
Il tuo nome è una promessa il nuovo libro di Ibrahimi

Il tuo nome è una promessa, il nuovo libro di Ibrahimi

di Claudia Esposito

Il tuo nome è una promessa: l’ultima pubblicazione di Ibrahimi «Anilda Ibrahimi sa raccontare i legami di sangue spezzati dalla Storia dimostrandoci che, in fondo, tra fuga e ritorno non c’è alcuna differenza». Con queste parole Diego De Silva ha descritto il nuovo libro della scrittrice Anilda Ibrahimi. E sono proprio questi i due temi – i legami e gli eventi storici, appunto – che riempiono le pagine de Il tuo nome è una promessa, pubblicato da Einaudi. Due periodi temporali: il passato e il presente. Due i protagonisti principali: la Storia e le donne. Nel passato Abigail e sua sorella Esther, che trascorrono la propria infanzia fuggendo dalla patria a causa della follia nazista, senza perdere il sorriso, né l’innocenza che solo i bambini della loro età conservano ancora, fin quando non si cresce, o quando le vicende politiche e storiche, che sembrano così lontane dalla loro esistenza, le costringono a scontrarsi...

Nero Caravaggio, un thriller di Max e Francesco Morini

di Francesca Melis

Pubblicato da Newton Compton Editori nella sezione GialloItalia, Nero Caravaggio è un romanzo scritto a quattro mani da Max e Francesco Morini. Ambientata in Italia, nella capitale, al centro della storia vi è il misterioso assassinio di Paolo Moretti, il cui corpo è stato ritrovato all’interno della basilica di Sant’Agostino, a pochi passi da Piazza Navona, di fronte a uno dei più famosi capolavori dell’artista maledetto cinquecentesco Michelangelo Merisi “Caravaggio”, la Madonna dei pellegrini. Del caso si occupa ufficialmente il burbero ispettore Ceratti, accompagnato dall’ilare agente Cammarata mentre, in via ufficiosa lo affianca e aiuta nella ricerca del colpevole il libraio Ettore Misericordia insieme al suo amico e collaboratore “Fango”. È quest’ultimo a narrare l’intera vicenda inserendo, oltre ai dettagli relativi alle indagini, tanta ironia e molti riferimenti e spiegazioni riguardanti Roma e la “grande bellezza” celata dietro i luoghi e le personalità che a essa sono legati. È con...

La Santa piccola, un romanzo di Vincenzo Restivo

di Francesca Melis

Pubblicato a marzo di questo anno da Milena Edizioni, La Santa piccola è il quinto, nonché l’ultimo, romanzo dello scrittore trentaquattrenne casertano Vincenzo Restivo. Siamo a Forcella, uno dei quartieri popolari della città di Napoli, ed è qui tra le mura di queste palazzine vecchie e maleodoranti che vivono i protagonisti-narratori della storia. Si tratta di tre adolescenti, Mario, Lino e Assia, i quali devono affrontare ogni giorno una realtà dura, violenta che li fa crescere male e in fretta in una costante inversione di ruoli dove da vittima si diventa carnefice e viceversa. I due ragazzi a causa dei problemi economici che affliggono le loro famiglie si prostituiscono; ma, mentre Lino è innamorato e fidanzato con Assia, Mario – che afferma più volte di non essere “ricchione” – nutre un sentimento per l’amico che maschera a fatica anche a se stesso. Un altro personaggio chiave è Annaluce, una bambina...
Tutte le parole del mare: una pausa dalla realtà

Tutte le parole del mare: una pausa dalla realtà

di Alessandra Nazzaro

È un viaggio quello che si compie leggendo Tutte le parole del mare, romanzo epistolare firmato da Monica Zanon, in arte Moka, pubblicato dall’editore Arpeggio Libero. Perchè utilizzare la parola “viaggio”? Perché questo libro è un percorso di catarsi, un rilassante susseguirsi di parole intrise di sogno, che delineano una vicenda dai tratti magici e surreali. Moka: chi è l’autrice di Tutte le parole del mare Moka è il nome d’arte di Monica Zanon, diplomata come Perito Meccanico, innamorata della scrittura. Attualmente lavora in Svizzera. Dal 2013 organizza reading poetici durante la Giornata mondiale della Poesia. Nel 2014 ha fondato, insieme ad alcuni amici, l’Associazione Licenza Poetica. Tutte le parole del mare: trama e stile L’autrice scrive in prima persona vestendo i panni di un pirata, Senza Nome, alla guida di un veliero; egli attraversa il mare e conosce nuove terre, accompagnato dal fedele amico Jorvik, ma il suo pensiero è sempre...
Una biografia di Emily Dickinson e della sua poesia: Come un fucile carico

Una biografia di Emily Dickinson: Come un fucile carico

di Ilaria Iovinella

A fine giornata, spesso e volentieri, i volumi biografici e autobiografici sono quelli che restano soli sugli scaffali delle librerie, perché associati all’idea di storie infinite di trascurabili elementi: Come un fucile carico. La vita di Emily Dickinson è decisamente uno dei libri in grado di capovolgere questa prospettiva. Scritta da Lyndall Gordon e tradotta in lingua italiana da Marilena Renda, questa biografia di Emily Dickinson, edita da Fazi Editore, è un viaggio fatto di tanta umanità e altrettanto genio tra le vene di uno dei più grandi nomi che la poesia inglese abbia mai conosciuto. Ha la forma e la scorrevolezza di un romanzo, è un racconto di affetti, disagi, tradimenti e istinto, dove la storia di un personaggio perfettamente s’intreccia con quella di un altro, un binario unico sotto al quale crescono soltanto fiori, è una finestra che si apre su tutto quello che le parole non dicono. Come...
Killer Loop’S e Kremisi: i nuovi fumetti di Stefano Labbia

Killer Loop’S e Kremisi: i nuovi fumetti di Stefano Labbia

di Francesco Di Nucci

La continua ricerca di vendetta accomuna Kimberly e Jackson Moore, personaggi rispettivamente di Killer Loop’S e Kremisi. Creati dal fumettista Stefano Labbia e pensati come graphic novel seriali, esordiranno probabilmente l’anno prossimo, disegnati rispettivamente da Francesco Grieco e Francesco Tosi. Ambedue saranno pubblicati in formato americano 17×24, per Killer’S Loop (stampato in tricromia bianco/nero/rosso) c’è un contratto con la LFA Comics mentre le trattative per Kremisi (stampato a colori) sono ancora in corso. Killer Loop’s e Kremisi: in cerca di vendetta In Killer’S Loop il protagonista principale è Kimberly, sicario su commissione in cerca di vendetta per l’omicidio di sua sorella, uccisa da una gang affiliata al cartello Pauraz. Il genere è azione/black humour, sull’esempio di Deadpool, inclusi protagonisti provvisti di superpoteri. Non Kimberly, che preferisce invece una 9mm silenziata nella sua parabola alla ricerca di vendetta e di riscatto. Antieroe, Kimberly vede la sua storia disegnata in un formato da...
Yeruldelgger e i Tempi selvaggi: un'altra Mongolia

Yeruldelgger e i Tempi selvaggi: un’altra Mongolia

di Ilaria Casertano

Un genere da riscoprire, una letteratura rinvigorita dall’originalità dell’ambientazione. È così che Ian Manook, pseudonimo del francese di origini armene Patrick Manoukian, riscrive il poliziesco, sulla scia della letteratura americana prima e quella svedese poi. Ci riesce raccontando la trilogia di Yeruldelgger, il cui secondo volume Tempi selvaggi è stato recentemente pubblicato in Italia dalla Fazi Editore. Lo riscrive sapientemente, poeticamente, incastrando senza difficoltà un elemento con un altro, tutto circoscritto in un unico, lodevole, romanzo noir. Il romanzo si apre in pieno dzüüd, un inverno nevoso e terribilmente freddo, durante il quale nel bel mezzo della steppa viene ritrovato un cumulo di cadaveri umani e di una dzum, femmina di yak; ad indagare sul misterioso evento c’è ancora una volta l’ispettrice Oyun, accompagnata da un giovane soldato appena conosciuto, Gourian, che detterà sorprendentemente lo sviluppo della successiva trama. Contemporaneamente , si rivela un’altra scena del crimine agli occhi del commissario...
Allah, San Gennaro e i tre kamikaze: un serio umorismo

Allah, San Gennaro e i tre kamikaze: un serio umorismo

di Rita Giordano

Allah, San Gennaro e i tre kamikaze è l’ultimo romanzo di Pino Imperatore: qui lo scrittore napoletano affronta con umorismo e leggerezza una delle più importanti e complesse problematiche internazionali che è il terrorismo islamico. Tre i protagonisti: Salim, Feisal ed Amira sono stati addestrati per diventare dei kamikaze e fare un attentato a Napoli.  Arrivati nella città partenopea, decidono di andare in avanscoperta così da scegliere un luogo dove potersi immolare in nome di Allah. Così iniziano a conoscere la città, luoghi sacri, opere d’arte, punti di ritrovo, università, imbattendosi nelle persone più disparate: dalla dirimpettaia procace, al vicino di casa delinquente, ad Arturo ‘o filosofo, un uomo anziano non vedente che viaggia nella metropolitana di Napoli millantando conoscenze illustri delle varie epoche storiche. I potenziali terroristi iniziano a conoscere una cultura differente da quella che avevano immaginato, a capire che non tutto è bianco o nero come gli...
ogni cosa a cui teniamo

Ogni cosa a cui teniamo, il romanzo d’esordio di Kerry Lonsdale

di Antonella Sica

Ogni cosa a cui teniamo, pubblicato in Italia il 4 maggio da Leggereditore, è il romanzo d’esordio della scrittrice californiana Kerry Lonsdale. Una storia coinvolgente che racconta, attraverso una  trama e personaggi impeccabili, l’amore, il dolore e la rinascita. Quello che dalle prime righe si presenta come un romanzo tragico è in realtà un racconto dai risvolti inaspettati che appassiona il lettore e lo tiene col fiato sospeso fino alla fine. La trama di Ogni cosa a cui teniamo Aimee Tierney, la protagonista, è un aiuto cuoco che sogna di sposare James, il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e, un giorno, forse, rilevare il ristorante dei genitori. Il sogno di una vita perfetta viene però spezzato dalla notizia della tragica morte del suo fidanzato in un incidente in barca in Messico, dove si era recato per lavoro, a due mesi dal loro matrimonio. Il...