Seguici e condividi:

Eroica Fenice

La categoria Comunicati stampa contiene 329 articoli

Comunicati stampa

Alessio Arena trio: il concerto al Museo Nitsch

Questa domenica 7 luglio ci sarà il concerto di Alessio Arena in trio presso l’incantevole terrazza del Museo Nitsch, a Vico Lungo Pontecorvo 29/d, nei pressi di Piazza Dante. L’ingresso è alle 19 e ci sarà prima la visita libera al museo e la degustazione di vino e alle 19:30, all’imbrunire, inizierà il concerto sulla terrazza del Museo. N.B. La prenotazione è obbligatoria! Alessio Arena, per l’occasione, presenterà il suo nuovo disco “Atacama!”, uscito a maggio del 2019 per Apogeo Records. Alessio Arena in trio: Alessio Arena: voce, chitarra, chitarrino napoletano Arcangelo Michele Caso: violoncello e mandoloncello Michele Maione: percussioni Napoli, classe 1984, cantascrittore formatosi tra Italia e Spagna, Alessio Arena pubblica a Barcellona i primi tre dischi (un EP e due album) in cui propone un’ inedita amalgama di lingue e tradizioni musicali. Lo stesso accade con i romanzi (quattro all’attivo, l’ultimo pubblicato da Fandango) dove una scrittura originale e visionaria si adegua a trame e personaggi coraggiosi. Il lavoro di Alessio Arena è situato a metà strada tra la canzone d’autore e la world music più viscerale. Il giovane chansonnier del Rione Sanità dipinge nella sua opera i paesaggi invisibili di un nuovo canzoniere mediterraneo. “Atacama!” Inciso tra Santiago del Cile, Barcellona e Napoli, Atacama! è il quarto disco del cantascrittore napoletano, il più camminante e ramingo, immaginato come l’avventura di un ritorno a casa. Alessio Arena duetta con grandi ospiti internazionali come il cileno Manuel García e la colombiana Marta Gómez, e affida il suono di queste canzoni di resistenza poetica e denuncia sociale al talento di diversi arrangiatori. Canzoni emozionanti che compongono il paesaggio inedito di un nuovo canzoniere, un personalissimo e struggente deserto fiorito. In allegato, trovi la scheda del gruppo e alcune foto, mentre qui di seguito trovi la pagina facebook: https://www.facebook.com/alessioarenaofficial/ Il costo del biglietto è di 15 euro, comprensivo dell’ingresso e della visita libera alla collezione museale, della degustazione di vino e del concerto. Per prenotare invia un’e-mail a [email protected] o chiama al 328-3849804 specificando il numero di prenotazioni, i nominativi e i recapiti cellulari. In caso di disdetta, comunicare entro le 48 ore precedenti l’evento per consentire l’inserimento di persone in lista di attesa. N.B. Per accedere al Museo il modo più comodo è da Piazza Gesù e Maria. È possibile parcheggiare nel garage Quadrifoglio a via Gesù e Maria 18 a pochi passi a piedi dal Museo Nitsch o per chi viene da Piazza Dante bisogna salire per salita Pontecorvo seguendo le indicazioni del Museo Nitsch.

... continua la lettura
Comunicati stampa

TEATRO LENDI: ecco la stagione 2019/2020!

Torna a Napoli, al Gran Caffè Gambrinus, il Teatro Lendi di via A. Volta 176 (strada provinciale Frattamaggiore-Sant’Arprino) che, come da tradizione, presenta la sua nuova stagione in uno dei dieci bar storici d’Italia. Una stagione che diventa sempre più importante e ricca di appuntamenti con nomi della scena nazionale. Con Francesco Scarano, direttore del teatro, hanno presentato la stagione alla stampa, Peppe Barra, Lello Marangio, Ida Rendano, Francesca Marini, Ciro Esposito. “L’idea resta quella di far crescere sempre di più il Teatro Lendi e di renderlo punto di riferimento in un territorio che ha bisogno, fame e sete di cultura – afferma Francesco Scarano –. Sono impegnato da dieci anni in questo progetto. Non è semplice costruirsi una credibilità negli ambienti artistici. Io ci provo ogni giorno, con grande impegno, passione e amore per quello che ho scelto come lavoro. Vedere un cartellone che, spettacolo dopo spettacolo, grande all’aiuto degli agenti e all’entusiasmo degli artisti, prende forma, è un’emozione forte e vera. In occasione di ogni “prima”, guardo lo show dal fondo del teatro. Una prospettiva che mi permette di cogliere insieme la bellezza del palcoscenico e di quello che sta accadendo in quel momento, e le reazioni del pubblico. Osservare una platea sempre più piena e sempre più entusiasta è una grande soddisfazione. Gli storici abbonati hanno un diritto di prelazione fino al 14 settembre. Devo a loro il successo del teatro e delle mie scelte”. Undici spettacoli in abbonamento (con tre repliche), a cui si aggiunge l’atteso appuntamento con Massimo Ranieri, che arriva al Lendi con una tappa del tour 2020 “Sogno e son desto 500 volte” (20 e 21 febbraio). Un nuovo emozionante viaggio tra canzoni intramontabili, sketch divertenti e racconti inediti racchiusi in uno show unico, leggero e sofisticato, travolgente e commovente, che non smette mai di conquistare il pubblico, catturato in due ore e mezza di performance dall’incanto affabulatorio e dall’atmosfera magica creata dall’artista. Ad accompagnarlo l’Orchestra formata da Andrea Pistilli (chitarra), Flavio Mazzocchi (pianoforte), Pierpaolo Ranieri (basso), Marco Rovinelli (batteria), Donato Sensini (fiati), Stefano Indino (fisarmonica), Tony Puja (chitarra) e il Maestro di tip-tap Giorgio De Bortoli. Organizzatore generale dello show Marco De Antoniis, light designer Maurizio Fabretti. Il cartellone si apre il 6 novembre con Biagio Izzo e “I tartassati dalle tasse”, scritto e diretto da Eduardo Tartaglia. Dal 20 novembre arriva Carlo Buccirosso con “La rottamazione di un italiano perbene”, uno spettacolo di cui è anche autore e regista, che lo vede impegnato in scena insieme a Rosalia Porcaro. A dicembre, spazio al teatro comico con il trio Fabio Balsamo, Ciro Esposito e Salvatore Gisonna in “Siamo tutti… Felice”, scritto e diretto da Salvatore Gisonna, in scena dal 4 dicembre. A gennaio, in cartellone c’è “Mostri a parte”, diretto e interpretato da Maurizio Casagrande, che ne è anche autore insieme a Francesco Velonà (dall’8 gennaio). Nello stesso mese arrivano Massimo Lopez e Tullio Solenghi in “Massimo Lopez e Tullio Solenghi SHOW” (dal 15 gennaio), scritto da Lopez e Solenghi, in palcoscenico con […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

Il Bagno Elena incontra le Stelle

Il 10 luglio alle ore 20 cena esclusiva nello storico lido  di Posillipo con lo chef a 5 stelle Igles Corelli “Il Bagno Elena incontra le stelle”. Una cena esclusiva dello Chef Igles Corelli, 5 stelle Michelin, mercoledì 10 luglio, dalle 20. Ancora una volta, il Bagno Elena sarà protagonista di un evento unico in città, distinguendosi per classe ed eleganza. Sul caratteristico pontile che si proietta verso il mare, affacciandosi sul Golfo di Napoli, solo settanta ospiti avranno la gioia di gustare le eccellenze della cucina di un Maestro che sa unire al meglio i prodotti della gastronomia del nostro territorio. Le sue creazioni culinarie sono caratterizzate da un sapiente mix di sapori, esaltati ciascuno al massimo, in preparazioni che si dividono tra Tradizione e Contaminazione, il tema della serata. Prima della cena “strellata”, gli ospiti saranno accolti da un aperitivo di benvenuto. Nel corso della serata, saranno allietati da musica da ascolto. IGLES CORELLI Maestro indiscusso della ristorazione italiana e volto noto di Gambero Rosso Channel con il suo programma “Il gusto di Igles”, dal 2018 Igles Corelli è il nuovo Coordinatore del Comitato Scientifico di Gambero Rosso Academy. Igles arriva alla ribalta nazionale e internazionale tra gli anni Ottanta e Novanta, come chef dell’ormai mitico ristorante “Il Trigabolo” di Argenta, in provincia di Ferrara. In quattordici anni a capo della brigata di cucina, che ha prodotto molti chef di successo, raccoglie numerosi riconoscimenti, oltre all’assegnazione di due stelle dalla Guida Michelin; il “Trigabolo” si colloca allora tra i primi ristoranti d’Italia, e contribuisce all’avanzamento della cucina italiana con piatti oggi considerati storici. Nel 1996 Igles si sposta di pochi chilometri aprendo un suo ristorante, “La Locanda della Tamerice”, immersa nelle valli di Ostellato. Nei successivi quattordici anni riceve nuovamente una stella Michelin e consolida la sua posizione di Maestro della Cucina Italiana. Dal 2010 al 2017 è executive chef del ristorante Atman, in provincia di Pistoia, dove il suo lavoro di ricerca e la sua passione per il servizio lo portano a ricevere riconoscimenti importanti, come l’assegnazione di un’altra stella Michelin. A fine 2017 si trasferisce a Roma per l’apertura di un nuovo format di ristorazione al ristorante “Mercerie”, dove continua la valorizzazione dei prodotti tipici italiani unita alla ricerca, alla sperimentazione e alla contaminazione con altre culture, presentando una cucina creativa, ricca di riferimenti alle tradizioni ma che non finisce mai di stupire, di provocare e di evolversi. Igles è autore di undici libri di cucina; tra i più recenti, “La caccia di Igles e dei suoi amici”, e “Il Gusto di Igles”. Info e prenotazioni: 3429516195

... continua la lettura
Comunicati stampa

“FESTIVAL DEGLI ARTISTI DEL GUSTO”, l’eccellenza a Salerno

Ovvero la festa di coloro i quali sono stati protagonisti degli articoli e dei reportage fotografici del mensile enogastronomico L’Arcimboldo. Ideata e organizzata da Angela Merolla, la prima edizione del Festival degli Artisti del Gusto, percorso wine e food itinerante con musica live, si terrà martedì 9 luglio alle ore 21.00 a Salerno presso Tenuta dei Normanni. www.tenutanormanni.it Location suggestiva con corti e un maestoso anfiteatro, un luogo ricco di fascino immerso nell’area naturalistica che fu riserva di caccia dei Normanni. L’evento si avvarrà dell’eccezionale partecipazione del giornalista, scrittore e conduttore televisivo Enzo Landolfi, inoltre vedrà la partecipazione dello Scultore-Artista del Ferro Nunzio Cogliano. Partner-sponsor dell’evento la “Luigi Castaldi Group” con alcuni dei suoi prodotti di punta.  L’azienda campana da circa 50 anni è leader nella distribuzione Food&Beverage,  di prodotti d’eccellenza, selezionati tra i migliori produttori e connotati da caratteristiche quali genuinità, qualità e ricercatezza. Il Festival degli Artisti del Gusto sarà supportato da Eden Banqueting di Poggiomarino NA, che vanta un’esperienza decennale nell’organizzazione di eventi con un team di professionisti in grado di creare atmosfere uniche, innovative ed eleganti. Inoltre la Goeldlin Collection azienda sartoriale, produttrice di abiti da lavoro sita al CIS di Nola in provincia di Napoli, sarà partner dell’evento con le divise per i protagonisti food. Il Festival degli Artisti del Gusto vedrà la partecipazione del “Gruppo La Piccola Napoli” con un team di pizzaioli diretti dal Presidente Paco Linus e dal vice Enzo Fiore. Un supporto molto apprezzato, sarà dato anche da alcuni chef dall’Associazione Provinciale Cuochi Napoli sotto la guida del Presidente Giuseppe Sorrentino. PRESENZE: CHEF: Fabio Ometo-Ristorante Coce-San Sebastiano al Vesuvio NA Tommaso Di Palma-Bistrot in Pasta-San Giorgio a Cremano NA Francesco Onze- Bistrot in Pasta-San Giorgio a Cremano NA Giovanna Voria-Agriturismo CorBella-Agropoli SA Marilena Giuliano-Ristorante Gli Scacchi-Caserta Vecchia CE Nausica Ronca-Ristorante-Pizzeria Nonna Nannina- Cava de’ Tirreni SA Mariarosaria Falanga-La Locanda degli Amori e Sapori-Bacoli NA Giusy Di Castiglia-Chef Consultant Alfredo Iannaccone-Zen Food Lab-Avellino Pasquale Vitale-Ristorante Pascalò- Vietri sul Mare SA Giuseppe Zaccaria-Ristorante Dal Pescatore-Vietri sul Mare Pasquale Cerchia-Ristorante Masaniello-Maiori Giuseppe Sorrentino -Presidente Associazione Provinciale Cuochi Napoli-Tenuta Caiatina-Caiazzo CE Ciro Eutropio-Associazione Provinciale Cuochi Napoli-Agriturismo La Casa del Ghiro-Pimonte NA Cosimo Gabbano- Associazione Provinciale Cuochi Napoli-Villa Daniel-Giugliano in Campania NA Gennaro Sorrentino-Associazione Provinciale Cuochi Napoli-Borgo Antico Santa Lucia NA Francesco Gatto-Associazione Provinciale Cuochi Napoli-Terrazza Calabritto-Napoli Andrea Ferrara-Osteria VinoRosso-Nocera Superiore SA Francesco Fierro- Ristorante I Rota-Mercato San Severino SA Alberto Amatruda-Blu Stone Restaurant-Castellammare di Stabia NA Vincenzo Ferro-Country House L’Antica Franconia-Taurano AV Alessio Galati-Dogana Golosa-San Leucio CE Agostino Malapena-Ristorane Costanzo-Aversa CE Enzo Pirone-Trattoria Medina-Napoli   PESCHERIE: Peppe Di Napoli-Pescheria Di Napoli Na Iolanda Amoroso-Pescheria da Salatiello-Bacoli NA   PIZZAIOLI: Paco Linus-GPN Pizzeria Paco Linus- Napoli Enzo Fiore-GPN O’ Curniciello- Napoli Pasquale Fiore-GPN O’ Curniciello- Napoli Alfonso Saviello-GPN Granammare-Salerno Tommaso Lastra-GPN Granammare-Salerno Agostino Landi-GPN Pizzeria Trattoria Del Corso-Capaccio SA Antonio Moschino-GPN Pizza cozze & babà-Latina Stefano Mazzella-GPN Macaddafà Cucina Pizza Verace Napoletana NA Massimo De Simone-GPN Pizzeria “Massimo” Napoli Tommasino Gennaro-GPN Pizzeria Ristorante Bellini-Napoli Vincenzo Sannino-Pizzeria Trattoria Maria Marì-Giugliano in Campania NA Maria Buonomo–Pizzeria Trattoria Maria […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

GIFFONI DREAM TEAM, aperte le selezioni

Aperta la selezione della community dei giovani talenti dell’innovazione digitale e socio-culturale I candidati selezionati lavoreranno in team a nuovi progetti di innovazione con importanti partner internazionali nei settori automotive, tecnologia e ricerca scientifica Sono aperte le selezioni per la call for talents per i giovani dai 18 ai 29 anni per entrare a far parte del Giffoni Dream Team, la community di giovani talenti che Giffoni Innovation Hub recluta per realizzare progetti di innovazione da lanciare sul mercato delle industrie creative e socio-culturali. Dal 19 al 27 luglio il potenziale creativo di talenti, provenienti da ogni regione d’Italia e dall’estero, sarà messo al servizio dei partner di Giffoni per l’ideazione e la creazione di nuovi prodotti, servizi e format educativi inediti, utili al miglioramento della qualità della vita, in differenti ambiti, trasversali tra loro. Possono partecipare alla selezione coloro che hanno completato percorsi di studi, esperienze formative o lavorative in una delle seguenti aree: Laureati/laureandi in scienze dell’educazione, pedagogia, sociologia, design, ingegneria, economia aziendale Coding, Development e Web Design Big Data, Artificial Intelligence, Virtual Reality Marketing, Making, Prototipazione e Design Thinking Trend Watching, Data e Sentiment Analysis Storytelling, Blogging, Content, Copywriting. Digital Media, Video e Entertainment Event & Cultural Management Community building e Management Animazione teatrale Educational gaming Economia circolare, artigianato del riciclo Sono considerate indispensabili le seguenti soft skills: propensione all’auto apprendimento, volontà di migliorare lo status quo, disponibilità al lavoro di squadra, capacità di problem solving, adozione del pensiero divergente e laterale. Per candidarsi, inviare il curriculum alla seguente mail: [email protected] entro e non oltre il 10 Luglio 2019.

... continua la lettura
Comunicati stampa

"Metti una sera al borgo" al ristorante Gli Scacchi di CasertaVecchia

Il ristorante “Gli Scacchi di Casertavecchia” è lieto di presentare una serie di 4 serate per trascorrere insieme il mese di luglio. Il ristorante, situato ai piedi del caratteristico Borgo Medioevale di Casertavecchia, si contraddistingue per la raffinata cucina della chef “Marilena Giuliano”, incentrata sui prodotti della terra di cui la provincia di Caserta è ricchissima. A fare da contorno alla materia prima vegetale, tanto amata dalla chef, le carni locali come il bufalo o il maialino e ottime selezioni di formaggi. La cura degli ospiti è da sempre prerogativa del “Patron” Gino Della Valle e attualmente, nella conduzione del locale si affiancano ai genitori, i figli di Gino e Marilena, Valentina e Pasquale. Per il prossimo mese di luglio la famiglia Della Valle propone “Metti una sera al Borgo”, 4 serate da trascorrere nel meraviglioso e fresco giardino degli Scacchi, durante le quali, oltre a degustare la cucina della chef e alcune proposte del menù estivo, saranno proposte simpatiche novità ed è prevista la partecipazione di ospiti davvero interessanti. Proprio da una dalle tante passioni di Pasquale, quella per la “Mixology”, nasce la prima delle 4 serate al Borgo di Casertavecchia: “ Cocktail e bollicine al Borgo”. Le giovani leve della famiglia, Pasquale nella creazione dei drink e Valentina nella cura e gestione della sala, si impegneranno a creare una serata leggera e divertente, un momento di convivialità e spensieratezza, proponendo 2 cocktail di loro ispirazione, ai quali farà da accompagnamento una cena buffet a base dei numerosi finger della chef Marilena. Ai cocktail verranno affiancate delle bollicine accuratamente selezionate da Gino. In chiusura dolci a cura della chef. Il costo della serata è di € 25, inclusi cocktail e vini. Per le altre 3 serate il programma è altrettanto ricco e interessante, con proposte che verranno di volta in volta comunicate. Ristorante Gli Scacchi di CasertaVecchia Per info e prenotazioni 0823371086 3478260155 [email protected] 3392276836 [email protected]

... continua la lettura
Comunicati stampa

LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB, una nuova luxury experience a Bacoli

Bacoli, Napoli – Nasce LABELON EXPERIENCE BEACH CLUB. Non un semplice lido balneare ma un’esperienza da vivere limitless che combina lusso e gioia di vivere, premium services, eventi, alta cucina e buon bere. Un luogo che cambia pelle e atmosfera con il passare delle ore: dal mattino presto a tarda notte. LABELON come la belon, l’ostrica nativa del Mediterraneo dalla rinomata madreperla piatta, diventata una leggenda gastronomica per la sua rarità. La regina delle ostriche racchiude nella sua conchiglia tutto l’immaginario del bien vivre: lusso, benessere, fine cuisine& wines, design e confort. Fonte creativa del naming e del logo firmati Wstaff, il prezioso mollusco  era allevato proprio qui, nel vicino Lago di Fusaro, dagli antichi Romani come racconta Plinio il Vecchio. E sempre qui Ferdinando IV di Borbone avviò la più importante coltura ostricola del regno. Non è dunque un caso se LABELON nasce qui, in questa terra di miti e leggende dal forte potere evocativo connotando il brand d’identità di marca, valori e status symbols. Una struttura architettonica di ispirazione razionalista, 28 mila metri quadrati di superficie, 200 metri lineari di fronte mare e il più bel tramonto della costa: questi gli spazi dell’ambizioso progetto che propone la più completa e coinvolgente esperienza di lusso, relax e benessere mai offerta fino ad ora da un beach club campano. Un sistema offerta studiato per un target premium che raccoglie un apparato coerente di eccellenze basato su servizi esclusivi che strizzano l’occhio ai competitor internazionali: dallo Champagne&Cocktail bar all’area beauty. Due i ristoranti d’alta gamma per una offerta gastronomica completa che va dalla cucina mediterranea a un selezionato menu di crudités di pesce e molluschi provenienti da tutto il mondo. Tra i servizi esclusivi, anche un eliporto e un attracco per chi arriva via mare. Un universo valoriale gestito in modo armonico, con determinate caratteristiche e associato ad un immaginario forte, con una qualità senza compromessi e una comunicazione d’élite. L’obiettivo è creare un’esperienza memorabile, offrire servizi che vanno a cogliere bisogni latenti  per generare valore intangibile e simbolico. Concept e restyling portano la firma dell’architetto Giuseppe Falconio che ha enfatizzato l’architettura total white originaria aggiungendo una allure internazionale al progetto: via il cotto tradizionale, poco coerente con l’architettura, e spazio a pavimentazioni materiche color grigio cemento; doghe di legno Ipe per i grandi dock esterni che segnano lo spazio intorno alle piscine, palme ed altre essenze. Luci a scomparsa e un sistema di illuminazione dimmerabile. Pagode e letti king size per la spiaggia. LABELON EXPERIENCES DAY EXPERIENCE. Labelon è beach club: l’indirizzo perfetto dove concedersi momenti di relax e benessere baciati dal sole e dalle acque cristalline del litorale. La spiaggia con i suoi servizi luxury è stata pensata per diverse esigenze: per chi desidera esclusività e privacy e per chi è in famiglia con i figli. DINING EXPERIENCE. Labelon è ristorante con molteplici proposte di cucina: con Champagne Bar e Lounge; Ristorante Mediterraneo à la carte con la cucina firmata da Fenesta Verde: una cucina di tradizione campana, fresca, […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

Apre Coce, la fucina del vulcano

Nasce da qualche mese a San Sebastiano al Vesuvio, alle falde del grande vulcano, una struttura elegante e dall’interessante design, con spazi distinti che accolgono Ristorante-Pizzeria-Coctelleria e Tapas bar: COCE La fucina del vulcano La leggenda racconta che il dio Vulcano, nella sua fucina, forgiasse armi per gli dei e per gli eroi. COCE nella sua fucina, forgia sapori nuovi, per difendere il valore del territorio e creare piatti leggendari. In questo impegnativo progetto ai fuochi sono impegnati gli chef Antonio Borriello e Fabio Ometo che utilizzano i loro ingredienti preferiti, ovvero passione per il territorio campano, creatività, correttezza, etica e solidarietà. La loro è una cucina che sceglie di custodire la memoria della cultura e delle origini partenopee e di nutrire, privilegiando materie prime sane, nel rispetto del lento scorrere delle stagioni. Una cucina anche in grado di innovare, creando grandi piatti adatti alla vita dei nostri giorni. Inoltre al COCE, la grande selezione di carni da tagli pregiati, terrà viva la fucina i fuochi dello spazio braceria. Per il piacere dei migliori abbinamenti, un’ampia selezione di vini nazionale ed internazionali completa l’armonia della proposta ristorativa del COCE. E con l’estate gli chef Borriello e Ometo forgeranno sapori ed emozioni. Di seguito i loro piatti…. Degustazione di Tartare Tartare di Tonno rosso con cremoso di peperoncini verdi di fiume, Tartare di Gambero viola con emulsione al passion fruit Tartare di Ricciola con salsa di peperoni arrosto Il Crudo Imperiale Tartare di Tonno rosso, Tartare di Gambero viola, Tartare di Ricciola, Scampi, Gamberoni, Julienne  di Calamari Carpaccio di Pescato, Ostriche e Tartufi pesce servito crudo, come da regolamenti vigenti, viene abbattuto a-24° per 24ore. Baccalà Morro Grimsey In tempura di ceci e finocchietto su salsa alla Puttanesca Alici con crema di bufala Ai sentori della costiera con salsa di zucchine alla scapece   Vedi Napoli e poi… Sformatino di zucchine, scamorza, pomodorini, grana e salsa al basilico Piccolo gattoncino di patata Ricciona napoletana con salsa al provolone del monaco Millefoglie Caprese con Bufala Aversana e pomodori di Sorrento   PRIMI La Zuppa di Pesce XXL Scorfano, Gallinella, Triglia, Scampo, Mazzancolle e Tartufi Non chiamatemi Raviolo…. Bottoncini farciti ricotta e limone di Sorrento con crema di zucchine, gambero rosso, burrata e olio limonato Le Bavette Gragnanesi con Cannelli paesani ed emulsione di ricci di mare Le Fettuccelle di grano duro Astice e pomodorini del piennolo Il Risotto con crema di papaccelle, salsiccia di maialino,  olive nere e finocchietto Lo Spaghettone Cacio, Pepe e Piennolo SECONDI Il nostro Pescato secondo disponibilità del mercato Per le preparazioni di pesci e crostacei lo Chef consiglia: Guazzetto, Agrumi, Scottato, Crosta di sale, al Vapore, cartoccio, gratinato   Calamari Triglie e Gamberi Fritti con cipolla stufata al vino rosso e arancia candita DESSERT Mezza Sfera fondente con cuore di cassata Il Babà Napoletano cuore di bufala e frutti di bosco Cremoso ai tre cioccolati Tartelletta alle fragoline con crema al passito polvere di cocco e menta Bouquet di frutti di stagione PER INFO E PRENOTAZIONI: COCE […]

... continua la lettura
Comunicati stampa

BORGHI INCANTATI CHOIR FESTIVAL, dal 22 giugno a Riardo

BORGHI INCANTATI CHOIR FESTIVAL è un Festival dedicato a Cori e Gruppi Vocali appartenenti a ogni genere musicale. Giunge alla sua sesta edizione, ottenendo negli anni numerosi e crescenti consensi di pubblico e critica. Quest’anno il Festival è inserito a pieno titolo nel progetto POC CAMPANIA 14/20 Riardo: Borgo Festival, sotto la direzione artistica di Renato Maffei e il patrocinio del Comune di Riardo e del sindaco Armando Fusco. Il Festival si svolge in una cornice unica e suggestiva, il Borgo Medievale di Riardo (Caserta) ed ha lo scopo di valorizzarne il valore storico, artistico e culturale, portandolo alla conoscenza di un pubblico sempre in aumento. Borghi Incantati è ideato, realizzato e sostenuto dal Soulshine Gospel di Riardo (Caserta), Coro Gospel nato da un gruppo di musicisti dell’alto casertano con la voglia e l’entusiasmo di trasmettere la gioia del far musica attraverso il canto, che si riconferma promotore di un’idea di rivalutazione artistica e musicale del territorio dell’alto casertano. La Direzione Artistica è a cura del M° Maria Nunzia Piscitelli. Durante la serata si avvicendano Cori e Gruppi Vocali provenienti da tutta la Campania e dalle Regioni limitrofe, inframmezzati da interventi artistici di vario genere (poesia, teatro, arte, cantautori…), tutto teso alla creazione di una serata all’insegna della cultura. Questi i cori della sesta edizione: Soulshine Gospel – Riardo direttore M° Maria Nunzia Piscitelli NP Lab – Salerno direttore M° Alessandro Tino Peter’s Gospel Choir – Napoli direttore M° Fausta Molfini Orchestra Vocale Numeri Primi – Salerno direttore M° Alessandro Tino Flowin’ Gospel – Napoli direttore M° Rita Ciccarelli OSPITE DELLA SERATA Carlo Contocalakis, cantautore e compositore Il Festival patrocina l’Associazione Carmine Gallo per il bambino emopatico e oncoematologico dell’Ospedale Pausilipon di Napoli. Introduce il Festival Don Alfonso De Cristofaro. Contatti: Associazione Culturale Note di Cultura – Via De Gasperi, 16 – Riardo (CE) Direttore Artistico M° Maria Nunzia Piscitelli 339 73 73 592 Presidente Ass. Note di Cultura Tonia Cauto 334 28 26 279 Segreteria Sabrina Santillo 329 01 65 706

... continua la lettura
Comunicati stampa

“Gran Galà di Beneficenza”, una cena spettacolo da non perdere!

Il “Club Lions Portici Miglio d’Oro”, associazione attenta e proattiva sul territorio nel perseguire la nobile filosofia del “We Serve” – che accomuna il mondo Lionistico a livello internazionale – per l’ottavo  anno consecutivo affiancherà l’A.v.e.p.-Associazione Volontari Ematologia Pascale, realizzando l’oramai tradizionale ed atteso “Gran Galà di Beneficenza” in programma il prossimo venerdì 21 giugno 2019 – alle ore 20 – nell’ormai insostituibile ed incantevole settecentesca “Villa Signorini” di Ercolano che è anche sede del Club Lions organizzatore. Notevolmente cresciuto negli anni in termini di partecipazione di pubblico e di qualità artistica, il “Gran Galà” è un appuntamento atteso dall’A.v.e.p. e dall’istituto Pascale, nonché dall’associazione Lionistica che riconosce  questo “service” come uno – se non il più importante – realizzato sul territorio allo scopo di raccogliere fondi destinati all’Associazione Volontari Ematologia Pascale che li utilizzerà appunto a favore del reparto di Ematologia dell’Istituto Tumori di Napoli impegnandoli in assistenza medica domiciliare, ricerca, acquisto farmaci per le famiglie bisognose, assistenza psicologica agli ammalati ed ai loro familiari, gestione segreteria e, non ultimo, nel mantenimento perenne di abbonamenti “Sky” nelle stanze del reparto per una più confortevole degenza ospedaliera dei malati ricoverati. Numerosi gli artisti di fama nazionale ed internazionale che, negli anni, si sono alternati nello splendido scenario di “Villa Signorini” per affiancare questa lodevole iniziativa. Anche la prossima edizione continuerà sulla scia delle precedenti,   proponendo un cartellone di altissimo contenuto artistico. Sotto l’attenta e professionale regia di SERGIO STRIANO, e l’impeccabile conduzione degli affermati presentatori GAETANO GAUDIERO e MARIASILVIA MALVONE, si esibiranno – donando il loro straordinario ed amichevole contributo – la cantante MONICA SARNELLI; le splendide voci di MASSIMO MASIELLO, GIANFRANCO CALIENDO E FLORA CONTENTO;  i popolarissimi ed acclamati attori MASSIMO CARRINO e MASSIMO BURGADA con la loro esilarante comicità; l’attesissima sfilata dell’Atelier MALIBU’ di Elena Ippolito con le nuove proposte moda-donna; IRMA CARDANO con gli allievi della sua pluri-premiata (anche a livello internazionale) scuola di danza “IVIR DANZA” a far da cornice coreografica all’intero spettacolo. All’evento ci sarà anche l’autore LELLO MARANGIO che presenterà il suo ultimo libro “Al mio segnale scatenate l’infermo” edito da “Homo Scrivens”. Annunciata nel corso della serata anche la presenza di alcuni “OSPITI A SORPRESA”. Gli scatti di ROMINA ROMANO e le videoriprese di COMUNI-CARE di Ivan Scognamiglio, fisseranno le immagini di una serata che si prospetta essere indimenticabile per il contenuto artistico e per la nobile causa per la quale viene realizzata. Le frequenze di RADIO AMORE consolideranno un duraturo rapporto di media-partner della serata. L’ormai vincente formula della “cena-spettacolo” con servizio al tavolo sarà riproposta ancora quest’anno e la partecipazione prevede un ticket dal contributo minimo di euro 50 a persona. Novità di quest’anno, sempre nel segno della solidarietà e della sensibilizzazione alle nobili cause proposte dal Club Lions Portici Miglio d’Oro, è quella di aver integrato un gruppo di giovani diversamente abili appartenenti all’associazione SI PUO’ DARE DI PIU’ nel servizio di welcome drink-aperitivo che sarà offerto agli ospiti all’arrivo a “Villa Signorini”. L’associazione è impegnata da anni al progetto […]

... continua la lettura