Film di Stanley Kubrick, i migliori 5

I 5 migliori film di Kubrick

Ecco i cinque migliori film di Stanley Kubrick, regista statunitense conosciuto in tutto il mondo che, secondo noi, dovete assolutamente vedere (se non lo avete già fatto).

Noto per essere tra i registi migliori che la storia del cinema abbia mai avuto, Stanley Kubrick è ad oggi un punto di riferimento importantissimo per il mondo hollywoodiano e non solo. Viene ricordato come un professionista maniacale, ossessionato dalla perfezione delle scene dei suoi lavori. Con una forte personalità artistica ha dato vita ad alcuni dei lungometraggi essenziali del mondo cinematografico del secondo Novecento. Impossibile non conoscere l’horror psicologico Shining, divenuto cult degli anni ’80 e che dopo quarant’anni è ancora un capolavoro.

Ma basta chiacchere e vediamo assieme quali sono i cinque migliori film di Stanley Kubrick!

I cinque 5 migliori film di Stanley Kubrick

Dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (1964)

Una commedia politica che ha tantissima satira e molto di provocatorio. Film girato durante gli anni più scottanti dello scontro nucleare tra Stati Uniti e Unione Sovietica, si caratterizzò da subito per la rappresentazione così esplicita e grottesca della follia e della paranoia di chi voleva a tutti i costi un attacco nucleare, per vincere il nemico.

Arancia Meccanica (1971)

Pellicola violenta e scomoda, divisa in due principali narrative. Nella prima vediamo la violenza gratuita di un delinquente che non ha la reale percezione del peso delle sue azioni, nella seconda si vede il rovescio della situazione, in una società che ha tutto da vendicare e nulla da scontargli. L’evento di divisione è l’esperimento Ludovico, che propone una cura per eliminare qualsiasi tipo di istinto violento in persone aggressive, come il protagonista.

Eyes Wide Shut (1999)

Ultimo film del regista, uscito poco dopo la sua morte. Kubrick rappresenta, attraverso la narrazione della vita di una coppia, apparentemente banale, i lati più nascosti e peccaminosi dell’essere umano. Anche qui la provocazione e la critica sociale sono elementi portanti del filo narrativo.

Full Metal Jacket (1987)

Uno dei film di Stanley Kubrick che meglio rappresenta la cultura statunitense di quegli anni, segnati dalla dolorosa Guerra del Vietnam. Kubrick inscena una rappresentazione realistica e cruda degli ambienti militari, famosi per i danni traumatici sui giovani soldati in addestramento e sui soldati al fronte. Con elementi entrati a far parte della cultura generale internazionale, come il sergente Hartman e Palla di Lardo, è un cult.

2001: Odissea Nello Spazio (1968)

Un piacere per gli occhi, per lo studio dettagliato e perfetto delle prospettive e proporzioni di ogni scena. Un film tra i padri del cinema fantascientifico, in cui Kubrick presenta temi profondi, mettendo in discussione l’esistenza della razza umana e il suo ruolo nell’universo. Attraverso quattro capitoli affronta il passato, il presente, e l’ipotetico futuro dell’uomo e della sua funzione nel mondo in cui si sviluppa la sua storia. Tra i cinque migliori film di Stanley Kubrick è il più suggestivo e solenne di tutti.

Fonte immagine per l’articolo sui Film di Stanley Kubrick: Pixabay

A proposito di Claudia Mazzarelli

Vedi tutti gli articoli di Claudia Mazzarelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *