Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Film per la quarantena: 10 titoli che vi appassioneranno

Film per la quarantena: 10 titoli che vi appassioneranno

Film per la quarantena: la nostra top 10!

Il lockdown rappresenta una pagina buia della nostra storia ma guardandola da un’altra prospettiva può rivelarsi un’occasione. Il mondo si è fermato ma l’arte e la cultura possono colorare queste giornate grigie. Il cinema è il media che più riesce ad entrare in empatia con il pubblico e quindi ecco 10 film per la vostra quarantena!

1. Mad Max: Fury Road (2015, George Miller)

Vi è piaciuto Happy Feet? Si, il film con i pinguini che ballano. Bene, dopo quella pellicola, George Miller ha realizzato Mad Max: Fury Road, un film ambientato in un mondo post apocalittico popolato da bande che scorrazzano nel deserto a bordo di auto modificate con armi di ogni tipo. Miller riprende la saga che lo ha reso famoso (Interceptor, 1979, con Mel Gibson) e ci racconta il percorso di redenzione di Max, interpretato da uno smagliante Tom Hardy. Mad Max: Fury road è una scarica di adrenalina. Colori accesi, motori ruggenti e personaggi sopra le righe vi faranno passare un paio d’ore che saranno, come nel film, una corsa in macchina.

Dove vederlo: Netflix

2. Me and Earl and the dying girl (2015, Alfonso Gomez-Rejon)

Ognuno di noi ricorda con nostalgia i giorni della scuola. Me and Earl and the Dying Girl ci riporta in quell’ambiente, ma in maniera più oggettiva: la scuola non è bella come tutti la ricordano, per alcuni è più dura che per altri. Con questa scenografia seguiamo le vicende di Greg, aspirante regista, di Earl e della povera Rachel, malata di cancro. Non sottovalutatelo, il tema sembra banale ma il modo in cui è trattato vi catturerà all’istante. Tra le citazioni cinematografiche e gli strampalati personaggi che abitano la pellicola vi troverete a ridere, piangere ed emozionarvi ad ogni scena.

Dove vederlo: Rakuten, Chili

3. Snowpiercer ( 2013 Bong Joon-ho)

Quest’anno Bong Joon-ho ha coronato la sua carriera con l’alloro massimo, l’Oscar con Parasite. Ma Snowpiercer non è da meno. Il mondo è colpito da una glaciazione e tutta la popolazione mondiale è rinchiusa in un treno che non si ferma e non si fermerà mai. Il treno è diviso in vagoni che rappresentano le varie classi sociali. È un tema cardine di molti film di Bong Joon-ho, la lotta di classe, ed in Snowpiercer trova tutta la sua ferocia. Un film action che fa riflettere e divertire. Un’intensa ora e mezza che vi toglierà il fiato.

Dove vederlo: Netflix

4. L’isola dei cani (2018, Wes Anderson)

Tutti i cani della città di Megasaki vengono esiliati su un’isola occupata da una vasta discarica. Il dodicenne Atari parte da solo in cerca del suo animale da compagnia, Spot. Su questa base, Wes Anderson scioglie una storia dolcissima, una storia di amicizia tra un cane ed un bambino. Tra citazioni al cinema orientale e una tecnica in stop-motion superba, è impossibile rimanere impassibili davanti ad Atari e la sua battaglia.

Dove vederlo: Rakuten, Chili

5. Beginners (2010, Mike Mills)

Una storia di vita normale: l’incontro tra Oliver (Ewan Macgregor) e Anna (Mélanie Laurent) che finiranno con l’innamorarsi. Oliver è sconvolto, in apertura, dalla rivelazione dell’omosessualità del padre; la notizia lo porterà a mettere in dubbio anche la sua vita, le sue convinzioni e il rapporto con Anna. Un film per la quarantena che narra una storia d’amore molto particolare, che non cede a clichés e soluzioni banali.

Dove vederlo: Rakuten, Chili

6. Smetto quando voglio (2014-2017, Sidney Sibilla)

Guardiamo in casa nostra: in una Roma colpita dalla crisi economica, un gruppo di ricercatori senza lavoro mettono su una banda criminale che produce droghe non registrate. A dominare la trilogia di Smetto quando voglio è l’assurdo, il grottesco. Situazioni così esagerate non potranno non strapparvi un sorriso e, se non sarà la situazione, saranno gli interpreti, Edoardo Leo e Stefano Fresi su tutti. Una trilogia, però, che non si limita al comedy: diversi sono gli spunti di riflessione e i momenti di tensione. Una serie di film che ha tutto e che potrà intrattenervi per bene.

Dove vederlo: Rakuten, Chili, Infinity

7. Non Essere cattivo (2015, Claudio Caligari)

Restiamo in Italia con l’ultima opera del maestro Caligari. Nella periferia romana è dura vivere ma soprattutto rimanere lontano da droghe e depressione. A dominare la scena due maestosi Alessandro Borghi e Stefano Marinelli, forse nell’opera-principe della carriera di entrambi. Duro è lo sguardo che rivolge Caligari alla periferia, come duro è il film. Impossibile non innamorarsi dei protagonisti e affezionarsi alle loro vicende perché c’è un po’ di Cesare e Vittorio in tutti noi. Una storia di amicizia vera in questo film.

Dove vederlo: RaiPlay

8. Jules e Jim (1962, François Truffaut)

Viriamo su un grande classico del cinema francese e mondiale: il maestro Truffaut ci racconta Il triangolo più famoso della storia del cinema. Iconica la scena della corsa sul ponte. Iconici i personaggi: una meravigliosa Jeanne Moreau, Catherine nel film, sconvolgerà le vite di due grandi amici Jules e Jim, rispettivamente Oskar Werner e Henri Serre. Una storia di amore e di amicizia, in cui questi due aspetti della vita combattono e convivono, un capolavoro di altri tempi.

Dove vederlo: Itunes

9. Principessa Mononoke (1997, Hayao Miyazaki)

Primo film d’animazione tradizionale della lista: mi piace definire Principessa Mononoke come un colossal dell’animazione. È un’opera mastodontica, detonante, c’è il conflitto, la guerra, l’amore e la tenacia ma soprattutto c’è la natura ed un modo unico di descriverla e parlare di essa come solo lo Studio Ghibli sa fare. Un’opera ambientalista che terrà gli spettatori attaccati allo schermo e che attraverso le musiche e il vento caldo che si ritrova nelle opere del Ghibli vi farà innamorare.

Dove vederlo: Netflix

10. Holy Motors ( 2012, Leos Carax)

Chiudiamo in bellezza questa disamina di film per la quarantena. Ritenuto da molti il film più bello del XXI secolo, da altri un film senza senso. Io dico “guardatelo e fatevi un’opinione”: una giornata dell’esistenza di Monsieur Oscar, che di professione passa da una vita a un’altra, da un personaggio a un altro, scortato ad ogni appuntamento da una limousine bianca. Un film sconvolgente, che vi confonderà e vi affascinerà arrivando al punto da chiedervi se c’è una trama vera e propria.

Dove vederlo: Amazon Prime Video

 

Foto in evidenza: https://www.flickr.com/photos/[email protected]/12296626244

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta