Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Pinterest

Pinterest e i suoi tre nuovi strumenti

Grandi novità in casa Pinterest. Il social network, basato sulla condivisione e catalogazione di video e immagini relative ad un tema, sta infatti sperimentando e testando un nuovo progetto che potrebbe migliorare e implementare Visual Discovery, tecnologia di ricerca visiva lanciata nel Novembre 2015.

Ancora in fase beta su iOS e Android negli Stati Uniti, il progetto si compone di tre nuovi strumenti: Lens, Shop the Look e Instant Ideas.

Pinterest Lens, il riconoscimento di un oggetto attraverso una fotografia

Tutto nasce dal meccanismo “Lens” che permette di riconoscere un oggetto da noi fotografato, confrontandolo con l’immenso catalogo di immagini e fotografie raccolte su Pinterest; ma non finisce qui. La funzione, infatti, non prevede soltanto il riconoscimento di immagini, ma tenta di inserire gli oggetti all’interno di un contesto specifico attraverso il suggerimento di diverse parole chiave ritenute inerenti (per farvi un’idea più chiara di come funziona, vi consigliamo la visione di questo video). Un grande miglioramento, comunque, che riduce la dispersività del social aumentandone la selettività e rendendo la ricerca per immagini più interattiva e immediata.

Pinterest Shop the Look

Le nuove funzioni potranno avere anche grandi risvolti dal punto di vista commerciale. Grazie a Shop the Look, infatti, sarà possibile accedere, attraverso le etichette di Pinterest, agli oggetti in vendita acquisendo informazioni su dove e come comprarli. Inoltre tale strumento prevede anche tante altre opzioni sull’articolo di cui abbiamo cliccato l’icona su Pinterest, come suggerimenti su articoli ad esso correlati. Questo renderà i nostri acquisti più immediati fornendoci allo stesso tempo una gamma molto più ampia di prodotti da scegliere.

Pinterest Instant Ideas

Terzo e ultimo strumento di Visual Discovery sarà Instant Ideas, una sezione dedicata alle idee proposte dagli utenti non solo tramite gli oggetti. Il meccanismo sarà praticamente identico, ogni idea trascinerà con sé altre idee correlate: sarà possibile quindi avere suggerimenti e consigli su ricette, arredamento, abbigliamento e tanto altro ancora.

Pinterest, le parole della società

Pinterest dunque muove i primi passi verso un futuro nel quale potrebbero cambiare, non tanto i meccanismi di formulazione e condivisione di idee, ma i luoghi in cui questi processi avverranno, dando sempre più importanza alle piattaforme digitali e al web.

Non a caso, nel post di presentazione nel suo blog la società ha affermato: “Gli esseri umani sono creature visive. Usiamo i nostri occhi per decidere se qualcosa sembra buono, o se corrisponde al nostro stile. Questa è la magia di Pinterest. Per il fatto che è tutto visivo, è facile riconoscere un’idea che fa appello al vostro punto di vista unico. A seconda di cosa cattura l’occhio, pensi: ‘Questo è tutto!’. Pinterest è costruito per scoprire con una mentalità aperta, proprio come quando sei fuori le vetrine dei negozi: si vede qualcosa che intriga, e si entra. Ecco come trovare idee su Pinterest dovrebbe essere. E questo è esattamente quello che stiamo lanciando oggi”.