Seguici e condividi:

Eroica Fenice

Playlist-L'amore è imprevedibile

Playlist-L’amore è imprevedibile, recensione

Pubblicato lo scorso maggio dalla casa editrice DeA nella collana Le Gemme, Playlist-L’amore è imprevedibile è il romanzo di genere young adult della sceneggiatrice televisiva americana Jen Klein.

Playlist-L’amore è imprevedibile, sinossi

June Rafferty ha diciassette anni, sta per iniziare l’ultimo anno alla Robin High e, nonostante la giovane età, ha le idee ben chiare: la scuola rappresenta soltanto l’ultimo momento di passaggio prima di entrare nella vita adulta, la vita vera. A provare a dissuaderla da questa sua radicata convinzione è Oliver Flagg, l’atleta più popolare della scuola nonché figlio di una tra le più care amiche della madre. Per il coetaneo, che ogni mattina la passa a prendere per accompagnarla al liceo dove entrambi studiano, le idee di June sono esattamente all’opposto delle sue e sarà a colpi di musica che i due, malgrado si conoscano sin da bambini, inizieranno ad aprirsi e a conoscersi al punto da arrivare a cambiare le rispettive opinioni l’uno sul conto dell’altra. Un’innocente sfida lanciata per il controllo della radio li porterà così a instaurare un’amicizia talmente speciale, perché sincera, da trasformarsi in qualcosa che né June né Oliver avrebbero potuto immaginare neanche lontanamente.

Playlist-L’amore è imprevedibile, quando gli opposti si attraggono

Jen Klein, in quasi quattrocento pagine, offre ai lettori una storia leggera che cattura l’attenzione sin dalle prime battute. Grazie soprattutto ai due giovani protagonisti che, inizialmente, appaiono realmente essere due opposti inconciliabili sotto molti punti di vista: amicizie, modi di pensare e di vivere e- l’elemento che li unirà facendoli (ri)scoprire per quelli che sono- gusti musicali profondamente diversi. Eppure, proprio grazie alla musica, riusciranno a mettersi a nudo lasciando che la loro vera essenza venga alla luce giorno dopo giorno, fino a non aver più bisogno neanche di parlare per capirsi.

Grazie a dei dialoghi serrati con scambi di battute argute e divertenti, a una scrittura scorrevole, a dei personaggi secondari, nient’affatto scontati o banali, e alla giusta dose di sentimentalismo e serietà, ne risulta un romanzo la cui lettura è piacevole oltre che interessante. Interessante perché, considerato anche il genere in cui quest’ultimo si inserisce, l’autrice non tratta dell’adolescenza in maniera stereotipata ma la ripropone in una maniera del tutto nuova e, proprio per questo, accattivante.

Playlist-L’amore è imprevedibile è un libro sincero che si mostra per quello che è così come i personaggi che ne fanno parte. Il tutto è accompagnato da una playlist che fa da sottofondo a un’adolescenza non tanto spensierata ma, senza alcun dubbio, desiderosa di rapporti veri tanto nell’amicizia quanto nell’amore.

Playlist-L’amore è imprevedibile : quando gli opposti si attraggono