A BRAVE INTRODUCTION TO ELECTRONICA: MODERAT, LIVE (NO PAPER RECORDS, 2016)

Sono Brave.

La musica è un linguaggio. Non è necessario saperne coniugare la grammatica per poterla comprendere. Eppure dal linguaggio la musica si differenzia per un aspetto, che Victor Wooten nel suo meraviglioso Ted ha saputo raccontare molto efficacemente: di un brano che hai ascoltato quest’anno, probabilmente non ricorderai quale messaggio vuole mandare o in che scala è suonato o quali strumenti contiene. Ricorderai come ti ha fatto sentire. Le emozioni che ti ha donato.

__

https://open.spotify.com/album/1Vgl8BA4VoUrMmlnQf2YkR?si=6KWjfb9wQSys-zbP9oarxw

 

https://youtu.be/nY6J3N7kFYQ

 

Nel panorama dell’elettronica contemporanea, non troverai musica capace di emozionarti più di quella che ti propongo oggi.

Il progetto Moderat (nato dalla crasi tra i tedeschi Modeselektor e Apparat) è considerato il massimo livello artistico raggiunto dalla IDM (Intelligent Dance Music), e dietro alla mescolanza di sonorità techno e melodie epiche rivela la capacità ultima dell’arte, quella ossia di manipolare e guidare con sapienza le emozioni di chi ascolta. Live raccoglie i brani migliori dell’esperienza Moderat, ufficialmente terminata ma che chiunque, una volta che ne ha scoperto i frutti, spera possa tornare a regalarci nuova musica.

Il mio regalo per te per questo anno 2021 sono dodici canzoni tratte da Live, ognuna a rappresentare un mese del nuovo anno. In ogni canzone c’è nascosta un’emozione: quella che a te serve nel momento in cui la ascolti, quella che hai nascosto dentro di te per tanto tempo e che aspetta solo il momento giusto per riaffiorare in superficie.

 

Gennaio: Reminder

Febbraio: A New Error

Marzo: Animal Trails

Aprile: Bad Kingdom

Maggio: Damage Done

Giugno: Last Time

Luglio: Intruder

Agosto: Eating Hooks + Eating Hooks (Siriusmo Remix)

Settembre: The Fool

Ottobre: Intro-Ghostmother

Novembre: Rusty Nails

Dicembre: No. 22

Indossa le cuffie, accendi le casse o alza lo stereo della macchina. I brividi sono assicurati. E se vorranno uscire lacrime di gioia o di malinconia, piangi pure: saranno lacrime solo tue, che porterai nel tuo cuore e per un bel po’.

Ovviamente io no. Io non piango.

Al mese prossimo. Buon 2021.

Brave

 

P.S. In allegato non posso fare a meno di darti il privilegio di 5 regole per vivere un anno alla Brave:

Regola n. 1: vesti di chiaro di giorno e di scuro la sera;

Regola n. 2: sii grato per ciò che hai e per non essere figlio di un produttore di reggaeton;

Regola n. 3: bevi 3 litri di acqua al giorno;

Regola n. 4: vivi ogni giorno come fosse l’ultimo album dei The War on Drugs;

Regola n. 5: celebra ogni momento in cui hai osato uscire dalla tua zona di comfort  per esplorare ciò che non conosci, specialmente se è un nuovo disco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *