Darlin’ e il singolo d’esordio Made for tonight | Intervista

Darlin’ e il singolo d’esordio Made for tonight | Intervista

I Darlin’, duo formato nel 2023 dal piemontese Alberto Dante e dall’americano Garret Rhea, hanno rilasciato il loro singolo d’esordio Made for tonight, con la preziosa collaborazione del cantautore torinese Chriss.

Intervista Darlin’

Siete un duo con sede a Chicago e Torino, come e dove vi siete conosciuti? E com’è nato il progetto Darlin’?

Siamo un duo con sede sia a Chicago che nelle vicinanze di Torino. La nostra storia inizia in modo speciale, quando ci siamo incontrati in un centro di assistenza per gli anziani, dove entrambi eravamo volontari impegnati nell’offrire intrattenimento musicale ai pazienti ospiti della struttura. È stato durante questo servizio di volontariato e beneficenza che Alberto e Garret si sono incontrati per la prima volta. In quel periodo, Alberto era ospite di un amico di nome Jason H, ma il giorno in cui Alberto e Garret si sono incontrati, tutto ha preso una piega diversa. Sono nate immediatamente connessioni profonde e un’intesa musicale che hanno portato a un cambiamento significativo nel corso delle cose. Alberto è diventato ospite nella casa e nello studio di Garret per diverse settimane, dando inizio a un periodo di intensa attività di scrittura e composizione musicale. 
Questi lavori, inizialmente affrontati con diverse difficoltà logistiche e limitazione di risorse, hanno richiesto anni prima di poter vedere la luce. Tuttavia, la situazione attuale ha risolto completamente questi problemi, grazie alla costruzione di due studi paralleli, uno a Chicago e uno nelle vicinanze di Torino. Questa nuova infrastruttura ci ha dato l’opportunità di lavorare in modo più efficiente, accelerando il processo creativo e consentendoci di realizzare la nostra musica in modo più rapido e diretto. Siamo grati per come le circostanze si sono evolute e per le nuove possibilità che abbiamo a disposizione. La costruzione di questi studi ci ha permesso di esplorare ancora di più la nostra creatività e di portare avanti il progetto musicale Darlin’ con una passione rinnovata. Siamo emozionati per il futuro e ci auguriamo che la nostra musica possa raggiungere un pubblico sempre più vasto grazie a questa nuova fase della nostra carriera.

Darlin’, come fondete le vostre due culture differenti? Nel vostro stile, cosa prendete dalle origini di uno e cosa dalle origini dell’altro?

Nel fondere le nostre due culture differenti, troviamo ispirazione dalle origini di entrambi. La musica che creiamo è il risultato di un’armoniosa fusione tra le influenze italiane e americane che portiamo con noi. Dall’Italia, attingiamo all’anima e all’espressività tipiche della musica italiana. Siamo influenzati dalle melodie e dalle atmosfere che caratterizzano il ricco patrimonio musicale italiano. Questo si riflette nella nostra attenzione per le sfumature emotive e nella capacità di trasmettere emozioni profonde attraverso la nostra musica. Dall’America prendiamo in prestito l’energia e la vivacità che contraddistinguono la musica americana. Siamo influenzati dal ritmo incisivo e dalla struttura delle canzoni pop americane, nonché dalla passione e dalla creatività che caratterizzano il panorama musicale degli Stati Uniti. La nostra fusione di culture si manifesta anche attraverso l’utilizzo di strumenti e stili diversi. Integrando elementi acustici ed elettronici, siamo in grado di creare un suono unico che unisce le tradizioni musicali di entrambi i paesi.
In definitiva, ciò che prendiamo dalle nostre origini culturali è l’autenticità e la passione per la musica che ci guidano nella creazione della nostra arte. La combinazione delle nostre influenze e background culturali ci consente di esplorare nuove strade musicali e di offrire un’esperienza unica ai nostri ascoltatori. Attraverso il nostro stile musicale, cerchiamo di celebrare e condividere la bellezza delle nostre due culture, creando un ponte tra Chicago e Torino e trasmettendo un messaggio universale di connessione e armonia.

Ci sono dei modelli da cui prendete ispirazione? Darlin’, i vostri gusti musicali sono differenti dai generi con cui avete esordito o sono affini?

Certamente! Oltre alle influenze musicali che abbiamo menzionato in precedenza, è importante sottolineare che Alberto ha una grande passione per l’opera lirica e ha studiato canto lirico per diversi anni. Questo amore per l’opera lirica ha aggiunto una dimensione unica al nostro approccio musicale. L’influenza dell’opera lirica si fa sentire nei nostri brani, aggiungendo una profondità emotiva e una tecnica vocale sofisticata al nostro sound. L’esperienza di Alberto nel canto lirico si fonde armoniosamente con le nostre influenze pop, psichedeliche e gospel, creando un mix eclettico e accattivante. Attraverso la passione di Alberto per l’opera lirica, siamo in grado di esplorare nuove sfumature emotive e di sperimentare con tecniche vocali diverse. Questo elemento distintivo si riflette nelle nostre performance e nei nostri brani, aggiungendo un tocco unico al nostro stile musicale. In definitiva, l’amore di Alberto per l’opera lirica è una componente significativa del nostro sound complessivo, arricchendo la nostra musica con una combinazione unica di stili e influenze. Siamo entusiasti di poter condividere questa passione e la nostra musica con il pubblico, portando un nuovo approccio all’intersezione tra l’opera lirica e i generi che ci hanno ispirato fin dall’inizio.

Avete esordito con il singolo Made for tonight, com’è nato e perché avete scelto proprio questo brano per presentarvi come il duo musicale Darlin’?

Il nostro singolo di esordio, Made for Tonight, è nato da un’idea di Alberto. Voleva creare un brano estivo che coinvolgesse entrambi come duo musicale. Alberto ha composto la musica e la melodia introduttiva, mentre Chriss ha contribuito con il ritornello e la melodia del bridge. Una volta che la musica è stata creata, l’abbiamo inviata a Garret e gli abbiamo chiesto di scrivere i testi in inglese che trasmettessero l’energia di una festa in spiaggia appena iniziata. In sole due ore, i testi sono stati scritti e la produzione è iniziata. 
Abbiamo scelto Made for Tonight come nostro singolo di esordio perché rappresenta perfettamente l’essenza di ciò che siamo come duo musicale. Il brano cattura l’atmosfera festosa e l’energia positiva che vogliamo trasmettere attraverso la nostra musica. È orecchiabile, coinvolgente e riflette la nostra passione per creare esperienze musicali emozionanti. Inoltre, Made for Tonight è un brano che unisce le culture italiane e americane attraverso l’utilizzo di elementi musicali acustici ed elettronici. Rappresenta la fusione delle nostre influenze e delle nostre esperienze, dimostrando la nostra capacità di creare musica che unisce le nostre diverse identità culturali. Presentare Made for Tonight come singolo di esordio ci ha permesso di condividere con il pubblico la nostra energia contagiosa e il nostro stile musicale unico fin dal primo momento. Siamo entusiasti di vedere come il pubblico accoglierà questo brano e siamo pronti a continuare a creare nuova musica che ci rappresenti come duo.

Darlin’, come definireste il vostro singolo?

Il nostro singolo Made for Tonight può essere definito come coinvolgente, vivace ed emozionante. È un brano che ti fa venire voglia di ballare e ti trasporta in un’atmosfera festosa. La combinazione di melodie orecchiabili, ritmi incisivi e testi che evocano l’energia di una festa in spiaggia crea un’esperienza musicale coinvolgente per l’ascoltatore. È un brano che cattura l’essenza della gioia e dell’entusiasmo che proviamo quando facciamo musica insieme come duo.

Per l’occasione avete deciso di collaborare con il cantautore torinese Chriss, aggiungendo così una terza voce e nuove sfumature al brano, come pensate l’abbia impreziosito?

La collaborazione con il cantautore torinese Chriss ha arricchito il brano Made for Tonight in diversi modi. L’aggiunta della sua voce e delle sue abilità vocali ha portato una nuova dimensione al brano, donando nuove sfumature ed emozioni. La voce di Chriss si fonde armoniosamente con le nostre, creando armonie e parti vocali che si intrecciano in modo magico. La sua interpretazione ha aggiunto profondità e intensità alle parti cantate, ampliando la gamma emotiva del brano. Inoltre, Chriss ha contribuito alla scrittura del ritornello e della melodia del bridge, apportando la sua sensibilità artistica e il suo stile compositivo unico. Questo ha contribuito a rendere il brano più vario e coinvolgente, offrendo nuove sfumature musicali all’ascoltatore. La presenza di una terza voce nel brano ha arricchito la sua texture sonora e ha aggiunto dinamismo e interesse all’interpretazione complessiva. La collaborazione con Chriss ha reso Made for Tonight un’esperienza musicale ancora più ricca e memorabile per il pubblico. Siamo grati per l’opportunità di lavorare con Chriss e di condividere la nostra creatività insieme. La sua partecipazione ha sicuramente impreziosito il brano, portando un tocco unico e un’energia speciale che ha reso il nostro singolo ancora più interessante.

Per riprendere un estratto del brano «I’ve been waiting all my life», cosa avete aspettato tutta la vita? State ancora aspettando o è già arrivato?

La frase «I’ve been waiting all my life» contiene anche un gioco di parole che riflette la complessità delle nostre vite e delle nostre relazioni. È difficile trovare qualcuno con cui si possa essere in sintonia su tutti gli aspetti, specialmente quando siamo profondamente diversi nel modo di interpretare la realtà e condurre le nostre esistenze. Tuttavia, nel momento in cui abbiamo avuto l’opportunità di trovarci come band, sono emersi nuovi ostacoli. Ci siamo trovati ad affrontare sfide come la difficoltà nell’organizzazione logistica, i costi e l’incapacità di programmare un futuro sostenibile per la nostra situazione. Nonostante tutto ciò, la frase «I’ve been waiting all my life» rimane significativa, poiché rappresenta l’arrivo di quel momento tanto atteso e desiderato. Tuttavia, riconosciamo che questo momento di realizzazione non è necessariamente stabile o duraturo nelle nostre vite. È una sfida costante trovare un equilibrio tra le nostre differenze e superare gli ostacoli che incontriamo lungo il percorso. Quindi, la frase «I’ve been waiting all my life» assume un significato più complesso, che riflette sia l’entusiasmo e la gioia per l’arrivo di quel momento speciale, sia la consapevolezza delle sfide che dobbiamo affrontare nel mantenere un equilibrio e costruire un futuro sostenibile per il nostro progetto musicale.

Darlin’, se doveste scegliere qualcuno con cui vi piacerebbe collaborare in futuro – anche sognando in grande – chi sarebbe e perché?

Se dovessimo sognare in grande e scegliere qualcuno con cui ci piacerebbe collaborare nel futuro, ci sarebbero molti artisti straordinari che ammiriamo e con cui sarebbe un onore lavorare insieme. Uno dei nostri sogni sarebbe collaborare con Paul McCartney. La sua influenza e il suo talento nella musica sono leggendari. Collaborare con un’icona come lui ci darebbe l’opportunità di imparare e crescere come artisti. La sua esperienza, creatività e capacità di scrivere melodie indimenticabili ci ispirano profondamente. Inoltre, sarebbe un sogno collaborare con artisti come Roger Waters o Bruno Mars. La loro energia sul palco, il talento vocale e la capacità di coinvolgere il pubblico sono incredibili. Sarebbe entusiasmante unire le nostre forze e creare qualcosa di eccezionale insieme. Tuttavia, non vogliamo limitarci alle star internazionali. Ci piacerebbe anche collaborare con artisti emergenti e talentuosi, che condividono la nostra passione per la musica e hanno una visione artistica unica da offrire. In definitiva, indipendentemente da chi sia, ciò che ci importa di più è la connessione umana e musicale che si sviluppa durante una collaborazione. La possibilità di lavorare con artisti che ci ispirano e condividono la nostra passione per la musica sarebbe un’opportunità incredibile per crescere come artisti e creare qualcosa di straordinario insieme.

Dopo Made for tonight avete già progetti completi in attesa di pubblicazione? Ci potete dare qualche informazione a riguardo?

Certamente! Dopo il lancio di Made for Tonight, siamo entusiasti di condividere che abbiamo già progetti completi in attesa di pubblicazione. Stiamo lavorando duramente per portare avanti la nostra creatività e offrire nuova musica al nostro pubblico. I nostri prossimi progetti includono un EP che presenterà una raccolta di brani originali che abbiamo scritto e prodotto con grande cura. Questo EP ci permetterà di esplorare ulteriormente il nostro stile musicale e di condividere emozioni e storie attraverso le nostre canzoni. Le nuove canzoni sono state influenzate dalle nostre esperienze personali e musicali, creando un mix unico di sonorità e testi che speriamo possano risuonare con il pubblico. Stiamo anche pianificando di accompagnare il nostro EP con video musicali e contenuti visivi che catturino l’essenza delle nostre canzoni. Vogliamo creare un’esperienza completa per i nostri ascoltatori, coinvolgendoli sia a livello sonoro che visivo. Non vediamo l’ora di condividere queste nuove creazioni con il pubblico e di continuare a crescere come band. Rimanete sintonizzati per ulteriori aggiornamenti e siate pronti a immergervi nella nostra musica e nelle nostre storie.

Ringraziamo i Darlin’ per l’intervista gentilmente concessa e gli auguriamo un in bocca al lupo per i progetti futuri che li aspettano! Vi lasciamo con l’ascolto del brano Made for Tonight, mix coinvolgente ed estivo, nato dall’unione delle culture differenti dei Darlin’ e dalla collaborazione del cantautore torinese Chriss

Per eventuali aggiornamenti sulla loro musica visitate le pagine social ufficiali dei Darlin’: Facebook e Instagram.

Fonte immagine: Ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email

A proposito di Fabiana Radice

Vedi tutti gli articoli di Fabiana Radice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *